copertina

1 - P. Ovidio Nasone, Epistulae ex Ponto. Libro III, introduzione, testo, traduzione e commento a cura di Crescenzo Formicola, 2017, pp. 284

BIBLIOTECA DI «VICHIANA»
Collana diretta da Crescenzo Formicola
Cm 17,5 x 25

Fabrizio Serra editore, Pisa · Roma

Sia nei Tristia che nelle Ex Ponto, come emerge particolarmente dal III libro dell'ultima raccolta, Ovidio più volte cerca di dimostrare l'infondatezza delle ragioni che hanno decretato la sua relegatio, ma, nello stesso tempo, ammette l'atto di giustizia compiuto dal princeps: la ristretta destinazione del carmen e la sostanza dell'error provocano la dicotomia e gli fanno vivere un evidente conflitto; il poeta avverte di essere vittima di giochi di potere mai contrastabili, e si rende sempre meglio conto del vuoto aperto intorno a lui. Destino degli esuli! L'atmosfera torbida che si è creata intorno alla sua figura gli ha ispirato la scrittura di testi denuncianti l'eccessiva rigidità da parte di chi ha sottratto un diritto di libertà non più restituendolo. La nostra attualità vive un momento storico-culturale che, nei vari livelli, fa registrare la costante del sopruso, col pullulare di meschine manovre ispirate da furbizia, disonestà intellettuale, sì, emergenti alle coscienze, eppure quasi neutralizzate da pressoché generale acquiescenza, da apparire, con disarmante simplification, 'fenomeno dei tempi', definizione che, però, già ne segnala l'eccezionalità, almeno per le dimensioni assunte e la diffusione gloriosamente guadagnata.

Sommario: Premessa. Introduzione: Il canto del cigno caìstrio: Destini di uccelli. Lamenti e canti primi e ultimi: tra prequel e sequel; Nuova poesia nuova e personalizzazione del mito archetipale; I destinatari di P. III; L'apparato critico. Epistola III 1: Uxori - All'onestà, moglie, aggiungi il coraggio di chiedere; Testo - Traduzione; Commento. Epistola III 2: Cottae Maximo - Cotta, anche i barbari sanno apprezzare l'amicizia. Prudente, non cattivo, chi abbandona!; Testo - Traduzione; Commento. Epistola III 3: Fabio Maximo - Fabio, ho 'visto' Cupìdo; al suo aiuto s'aggiunga il tuo; Testo - Traduzione; Commento. Epistola III 4: Rufino - Canti di trionfo ed ispirazione poetica. C'è un 'dio' nel cuore e nella voce dell'esule; Testo - Traduzione; Commento. Epistola III 5: Cottae Maximo - Elogio dell'eloquenza; Testo - Traduzione; Commento. Epistola III 6: Ad amicum celato nomine - Maledetto anonimato! Non giova, soprattutto al Cesare; Testo - Traduzione; Commento. Epistola III 7: Ad amicos - Sperare è vano; morire nelle acque eusine: questo il destino finale; Testo - Traduzione; Commento. Epistola III 8: Maximo - Bigliettino per un dono modesto; Testo - Traduzione. Commento. Epistola III 9: Bruto - Epilogo. Autodifesa dell'Autore. Il manifesto della poesia esilica; Testo - Traduzione; Commento. Bibliografia. Indice dei luoghi citati. Indice degli autori moderni.

Composto in carattere Serra Manuzio. Legatura in brossura pesante con copertina in cartone Murillo Fabriano blu scuro con impressioni in oro. Sovraccoperta in cartoncino Chagall sabbia con stampa a due colori.

Brossura / Paperback: Euro 58.00 Acquista / Buy

E-Book (pdf): Euro 58.00 Acquista / Buy - Login


Promo (Password)

ISBN: 978-88-6227-945-1
E-ISBN: 978-88-6227-946-8
ISSN:
SKU: 3200

Argomenti correlati
Filologia classica...
Storia antica...