copertina

Donne, religioni, relazioni di genere, a cura di Alberta Giorgi, Stefania Palmisano, 2017, pp. 160 (Anno XXXII, 88, maggio-agosto 2017)

RELIGIONI E SOCIETÀ · FASCICOLI MONOGRAFICI

Fabrizio Serra editore, Pisa · Roma

L'attenzione nei confronti del tema trattato in questo fascicolo di «Religioni e Società» è in crescita, in Italia e all'estero, in relazione a diversi fattori. In primo luogo, l'accresciuta visibilità di religioni diverse dal cattolicesimo e dalla tradizione cristiana ha promosso l'interesse e l'attenzione verso gli effetti del mutamento del panorama religioso. In particolare, il dibattito sul «velo islamico» ha stimolato l'attenzione pubblica a interrogarsi sul ruolo e sullo status delle donne nelle religioni, sui rapporti tra uomini e donne e sul ruolo della religione nella costruzione sociale delle identità di genere. In secondo luogo, in Italia come in tutti gli altri stati Europei, sono numerose le controversie pubbliche e politiche intorno alle cosiddette 'morality politics', che riguardano questioni private di rilevanza pubblica, come la riproduzione e il matrimonio. Tali controversie vedono spesso, su fronti opposti, istituzioni e gruppi religiosi e donne e minoranze sessuali. Su tali argomenti discipline come la storia e l'antropologia si interrogano da tempo. L'interesse sociologico è, invece, relativamente più recente: soprattutto a partire dalla metà degli anni '90 si sono sviluppati studi che affrontano il ruolo delle donne nelle religioni, la religiosità femminile, e il ruolo della religione nella costruzione dell'identità, a partire da un approccio di genere. I vari contributi del fascicolo analizzano, fra gli altri argomenti, l'andamento del processo di secolarizzazione tra le donne impiegando i dati dell'European Values Study e proponendo una prima analisi dei cambiamenti femminili nell'arco di un trentennio nelle diverse dimensioni in cui il concetto di religiosità si articola; mostrano come donne cresciute in un contesto cattolico esplorano e praticano forme altre di spiritualità; esplorano la recezione della Spiritualità della Dea nei Paesi del Sud Europa (questa forma di spiritualità, proveniente da Paesi anglofoni, è comunemente definita come una delle principali correnti del Paganesimo contemporaneo); mettono a fuoco il rapporto tra religioni, relazioni di genere e generazioni, discutendo il ruolo della religione nei processi di formazione dei lavoratori (maschi) immigrati impiegati nel lavoro di cura agli anziani. Sommario: Donne, religioni, relazioni di genere, a cura di Alberta Giorgi, Stefania Palmisano: Arnaldo Nesti, Editoriale; Alberta Giorgi, Stefania Palmisano, Introduzione. Donne, religioni e relazioni di genere; Saggi: Francesco Antonelli, Elisabetta Ruspini, Religioni per il futuro. Mutamenti di genere, avvicendamento generazionale e prove di dialogo interreligioso; Stefania Palmisano, Lorenzo Todesco, Donne di poca fede? Uno sguardo diacronico sulla secolarizzazione femminile in Italia; Nicolò Bertuzzi, Sessualità e stampa cattolica in Italia. Un confronto fra aree e riviste; Alberta Giorgi, Il soggetto religioso femminile nello spazio pubblico e la questione dell'agency; Ester Gallo, Francesca Scrinzi, Religione, genere e lavoro di cura. Il caso degli uomini migranti in Italia; Carla Bertolo, Spiritualità incorporate e percorsi di soggettività; Anna Fedele, Che genere di spiritualità ? Riflessioni antropologiche su donne, maternità e spiritualità nei paesi tradizionalmente cattolici del Sud dell'Europa. Note: Simona Scotti, Identità e tras-formazione. Agire comunicativo e dimensione emancipativa dell'apprendimento nelle storie di 'conversione'; Monica Simeoni, The French Elections in Sovereignist Europe: Hopes for the Future? Dialoghi e documenti: Fernando Martínez Heredia, El alma en la tierra. Memorias de François Houtart. Recensioni: Religion, Gender and the Public Sphere, edited by Niamh Reilly, Stacy Scriver (Sara Bonfanti); Religion and Inequality in America. Research and Theory on Religion's Role in Stratification, edited by Lisa A. Keister, Darren E. Sherkat (Silvia Carnelli); Valentina Fedele, Islam e Mascolinità. La definizione delle soggettività di genere nella diaspora musulmana nel Mediterraneo (Gianfranco Bria); Dijna Andrade Torres, Mulher Nagô: Liderança e parentesco no universo afro-brasileiro (Daniela Calvo); Laura Vance, Women in New Religions (Maria Alessandra Bianchi); D come donne, D come Dio, a cura di Alberta Giorgi, Stefania Palmisano (Erika Bernacchi).


Composto in carattere Serra Dante.
Formato 17 x 24,5. Legatura in brossura pesante con copertina in cartone Vergatona avorio con stampa a due colori.

Brossura / Paperback: Euro 48.00 Acquista / Buy

ISBN: 978-88-6227-970-3
ISSN:
SKU: 3226

Argomenti correlati
Filosofia e Religione...