copertina

4 - Hermae. Scholars and Scholarship in Papyrology, edited by M. Capasso, 2007, pp. 404 con immagini in bianco /nero

BIBLIOTECA DEGLI «STUDI DI EGITTOLOGIA E DI PAPIROLOGIA»
Diretta da Mario Capasso
Cm. 21 x 29,5

Giardini editori e stampatori in Pisa

Il presente volume, frutto della collaborazione internazionale e di quella amicitia papyrologorum che certamente rappresenta una delle principali risorse di quanti coltivano la disciplina fondata sulla decifrazione e lo studio dei testi pervenutici su papiro e altro materiale affine, ha tre scopi: vuole essere un omaggio, vuole costituire un bilancio storiografico e vuole favorire alcune riflessioni. Esso contiene 39 profili di studiosi che dalla fine del Settecento ai nostri giorni hanno variamente contribuito alla nascita e allo sviluppo della papirologia, munendo la strada a quanti sono venuti dopo di loro. Il volume è innanzitutto un omaggio a queste figure: veri e propri pionieri che operarono in condizioni per diversi motivi difficili; studiosi che successivamente, nel solco della scia da questi tracciata, hanno più nitidamente delineato gli àmbiti della disciplina e più concretamente organizzato i metodi di ricerca; esperti, infine, che hanno ulteriormente contribuito alla disciplina, inserendola a pieno titolo tra i fondamenti della storia del mondo antico, delle letterature, del libro e delle scritture prevalentemente dell'area mediterranea in epoca antica: uomini e donne che, con la loro applicazione, le loro intuizioni, le loro ambizioni, i loro sacrifici ed anche i loro errori, hanno fatto della ricerca papirologica una ragione di vita. Lopera ambisce ad essere, al tempo stesso, anche un approfondimento critico del valore scientifico del lavoro svolto da ciascuno di essi e, in quanto tale, vuole valutare l'apporto dato da questo stesso lavoro al consolidamento e allo sviluppo dei vari àmbiti della papirologia nei paesi dove essa è stata coltivata: in questo senso è storia di uomini e delle loro ricerche, ma anche storia delle istituzioni e delle collezioni che essi contribuirono a fondare, arricchire, valorizzare e, talora, storia dei loro più oscuri collaboratori che ne coadiuvarono l'attività. Infine il volume, nell'illustrarci lo sviluppo tumultuoso della ricerca papirologica, cosa di volta in volta essa è stata e come è stata considerata nel corso di circa 230 anni e cosa essa è diventata oggi, soprattutto in relazione alle altre discipline che studiano il mondo antico, vuole contribuire a meditare sull'itinerario futuro di questa disciplina, in una parola a favorire quella riflessività che Roger S. Bagnali pensa che la papirologia abbia avuta di rado, perché distratta dalle sue numerose ed impegnative esigenze tecniche.

Sommario: M. Capasso, Premessa. List of the reviews. M. Capasso, Niels Iversen Schow (1754-1830); T. Dorandi, Theodor Gomperz (1832-1912); M. Manfredi, Girolamo Vitelli (1849-1935); C. E. Römer, William Matthew Flinders Petrie (1853-1942); A. Jördens, Friedrich Preisigke (1856-1924); H.-A. Rupprecht, Ludwig Mitteis (1859-1921); H. Harrauer, Carl Wessely (1860-1931); P. Pruneti, Ermenegildo Pistelli (1862-1927); G. Poethke, Ulrich Wilchen (1862-1944); N. Pellé, Frederic George Kenyon (1863-1952); P. Buzi, Walter Ewing Crum (1865-1944); L. Lehnus, Bernard Pyne Grenfell (1869-1926) e Arthur Surridge Hunt (1871-1934); G. Husson, Pierre Jouguet (1869-1949); I. F. Fikhman, Grigorij Filimonovic Cereteli (1870-1939?); N. PellPellé, Campbell Cowan Edgar (1870-1938); K. Kleve, Samson Eitrem (1872-1966); G. Poethke, Wilhelm Schubart (1873-1960); G. Bandelli, Medea Norsa: gli anni giovanili (1877-1912); M. Capasso, Medea Norsa: gli anni della maturità (1906-1952); D. Delattre, Paul (Vital, Ferdinand) Collart (1878-1946); C. Gallazzi, Achille Vogliano (1881-1953); S. Daris, Aristide Calderini (1883-1968); B. G. Mandilaras, George Petropoulos (1897-1964); N. Pellé, Octave Guéraud (1901-1987); B. G. Mandilaras, John Kalleris (1901-1992); R. S. Bagnall, Charles Bradford Welles (1901-1969); J. Bingen, Claire Préaux (1904-1979); L. Koenen, Herbert Chayyim Youtie (1904-1980); D. J. Thompson, Theodore Cressy Skeat (1907-2003); N. Pellé, André Bataille (1908-1965); J. Gascou, Jean Scherer (1911-2001); P. J. Parsons, Eric Gardner Turner (1911-1983); G. Bastianini, Vittorio Bartoletti (1912-1967); A. Passoni DellAcqua, P. José OCallaghan Martínez, S. J. (1922-2001); F. Longo Auricchio, Marcello Gigante (1923-2001); A. Hanafi, Abdallah Hassan el-Mosallamy (1934-1998); H. Maehler, William Matt Brashear (1946-2000); P. Pruneti, Gli inizi della "Scuola Papìrologica" fiorentina. Lorenzo Cammelli (1888-1956). Teresa Lodi (1889-1971). Matilde Sansoni (1891 -1994); P. Radiciotti, Contributo alla storia dei rapporti fra papirologia e paleografia. Index of modern names.

Composto in carattere Van Dijck Monotype.
Formato 21,5 x 29,7. Legatura in brossura pesante o legatura in tela con copertina in cartoncino Murillo Fabriano blu con impressioni in oro. Sovraccoperta in cartoncino Murillo Fabriano castagna con stampa a due colori.

Brossura / Paperback: Euro 290.00 Acquista / Buy

Rilegato / Hardback: Euro 390.00 Acquista / Buy

ISBN-10: 88-427-1442-9
ISBN: 978-88-427-1442-2
ISBN Rilegato: 978-88-427-1479-8
ISSN: 1828-874X
SKU: 2142

Argomenti correlati
Archeologia...