copertina

2 - Il corpo glorioso. Il riscatto dell'uomo nelle teologie e nelle rappresentazioni della resurrezione, Atti del II Simposio internazionale di studi sulle Arti per il Sacro, Roma, Pontificia Università Lateranense, 6-7 maggio 2005, a cura di Claudio Bernardi, Carla Bino, Manuele Gragnolati, 2006, pp. 160 con figg. in bianco /nero

BIBLIOTECA DI DRAMMATURGIA
Diretta da Annamaria Cascetta
Cm 17,5 x 25 Materiali

Giardini editori e stampatori in Pisa

La concezione del corpo che emerge dai saggi che qui si presentano contesta una visione 'puritana' della cristianità, in cui appaiono ancora prevalenti le divisioni e le dicotomie neoplatoniche di materia / spirito e corpo / mente. Al contrario, gli interventi di questo Simposio dicono che non si può dividere il materiale dall'immateriale, né giudicare buona una parte della materia e cattiva l'altra, sostenendo tesi che riducono il corpo alla mente e, più specificatamente, identificano l'anima con parti o funzioni di questa. Il discorso cristiano sulla resurrezione, asserendo il ruolo ontologicamente cruciale del corpo per l'individuo e per l'esistenza umana, rappresenta invece un'opportunità importante per ampliare i termini della riflessione sulla nozione di identità della persona e per introdurvi quell'attenzione alla materialità e corporeità dell'individuo che è alla base dell'esistenza e dell'identità di ogni singola persona. La questione della resurrezione della carne, infatti, non tratta 'semplicemente' di immortalità dell'anima, ma di 'nuova vita' del corpo. I saggi di apertura del volume sono dedicati alla riflessione teologico-filosofica, incentrata sul concetto della resurrezione e sull'importanza che il corpo ha nella liturgia come immagine della presenza e soprattutto della somiglianza di Cristo e dei fedeli. I saggi successivi si occupano della rappresentazione letteraria e artistica della resurrezione, da Dostoevskij a Dante, dall'iconografia medievale del corpo di Cristo risorto alla rappresentazione dei luoghi santi. I tre saggi che chiudono l'opera sono dedicati al cinema ed alla dimensione teatrale.

Sommario: C. Bernardi, C. Bino, M. Gragnolati, Introduzione; G. O'Collins, Teologia della visione: il Risorto vincitore della morte; S. Petrosino, Il logos dell'incarnazione. Giustizia e gloria; G. Fornari, Resurrezione pagana e cristiana. Il problema comparativo nella resurrezione di Cristo; T. Verdon, L'immagine del 'Corpo glorioso' e la liturgia; A. Dell'Asta, La resurrezione: chiave della letteratura, delle arti e della cultura russa. L'esempio di Dostoevskij; M. Gragnolati, Corporeità e identità: a proposito degli abbracci nella Commedia di Dante; P. Iacobone, Luce e colori per il corpo del Risorto. Un percorso iconografico tra Oriente e Occidente; G. Gentile, Il Sepolcro, il Cristo risorto e la Fonte della grazia nell'iconografia dei Sacri Monti; D. E. Viganò, II corpo glorificato nel cinema tra immagine oleografica e visione mistica; F. Massip, La representación de la resurrección, asunción y coronación de la Virgen Maria en el teatro ibérico; C. Bernardi, Risus Paschalis. Riti e tradizioni della gioia pasquale.

Composto in carattere Bembo Book Monotype.
Legatura in brossura pesante con copertina in cartoncino Murillo Fabriano blu con impressioni in oro. Sovraccoperta in cartoncino Ingres Fabriano ruggine con stampa a due colori.

Brossura / Paperback: Euro 32.00 Acquista / Buy

E-Book (pdf): Euro 32.00 Acquista / Buy - Login

ISBN-10: 88-427-1471-2
ISBN: 978-88-427-1471-2
E-ISBN: 978-88-6227-269-8
ISSN: 1828-8723
SKU: 2215

Argomenti correlati
Filologia medievale e rinascimentale...
Filologia moderna e contemporanea...
Letteratura e Linguistica...
Storia dell'Arte...