libraweb The Online Integrated Platform of

Fabrizio Serra editore, Pisa · Roma


An Authoritative Independent Academic Press since 1928 and Internationally Pre-Eminent Publisher of over 150 Active Leading Peer-Reviewed Scholarly Journals mainly in the Humanities and Social Sciences, all Print, Online, and Open Access

Accademia editoriale, Pisa · Roma / Edizioni dell'Ateneo, Roma / Giardini editori e stampatori in Pisa / Gruppo editoriale internazionale, Pisa · Roma / Istituti editoriali e poligrafici internazionali, Pisa · Roma

PROMOZIONI / PROMOTIONS


RIVISTE / JOURNALS


COLLANE / SERIES






NUOVE RIVISTE / NEW JOURNALS

Philologia Philosophica

Rivista internazionale


Romana Res Publica

An International Journal


*


Scritture e linguaggi dello sport

Rivista internazionale di letteratura

Asia Minor

An International Journal of Archaeology in Turkey

Telestes

An International Journal of Archaeomusicology and Archaeology of Sound

Ancient Numismatics

An International Journal

Occidente / Oriente

Rivista internazionale di studi tardoantichi

Artes Renascentes

Revue Scientifique Internationale · Rivista Scientifica Internazionale · International Scholarly Journal · Revista Científica Internacional · Internationale Wissenschaftliche Fachzeitschrift

Gemmae

An International Journal on Glyptic Studies

Documenta

Rivista internazionale di studi storico-filologici sulle fonti

Oriens Antiquus · Series Nova

Rivista di studi sul Vicino Oriente Antico e il Mediterraneo orientale
A Journal of Ancient Near-Eastern and East Mediterranean Studies


ATTI E MEMORIE DELLA SOCIETÀ MAGNA GRECIA
Fabrizio Serra editore, Pisa · Roma


copertina


Rivista annuale / A Yearly Journal * Fascicoli / Issues *

La pubblicazione periodica, di contenuto archeologico, fu fondata da Umberto Zanotti Bianco nel 1926, primo direttore Paolo Orsi, e proseguì annualmente fino al 1932, quando le persecuzioni fasciste ne determinarono la sospensione. Dedicata alle numerose attività di scavo nell'Italia meridionale che la Società promuoveva o a cui partecipava sotto l'egida dell'Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d'Italia (A.N.I.M.I.), questa prima serie vide la collaborazione di alcuni tra i massimi archeologi del tempo (Quintino Quagliati, Edoardo Galli, Ugo Rellini, Pirro Marconi, Guido Libertini, etc.) e dello stesso Zanotti Bianco.

La rivista fu ripresa con una "Nuova serie" nel 1954, diretta da Zanotti Bianco fino alla sua scomparsa (1963), e successivamente da Paola Zancani Montuoro fino al 1984, pubblicando 13 volumi, annuali o biennali. Negli anni Novanta del secolo scorso, in coincidenza con il rilancio della "Società Magna Grecia" voluto dal nuovo presidente Michele Cifarelli, la testata inaugurò una Terza serie (1992-1995), proseguita da una Quarta avviata nel 1999 sotto la direzione di Gerardo Bianco. Hanno così visto la luce sei volumi dedicati alla Magna Grecia e all'area mediterranea in connessione con essa. I primi tre contengono il Corpus dei pinakes di Locri Epizefiri: il primo (1996-1999) in 4 tomi, il secondo (2000-2003) in 5 tomi, il terzo e conclusivo (2004-2007) in 6 tomi. Il quarto volume, anch'esso monografico (2008-2010), pubblica i risultati dei più recenti scavi (1987-2006) condotti presso il Santuario di Hera Argiva alle foci del Sele, mentre nel quinto (2011-2013) sono presentate inedite ricerche sull'antica Kroton e il suo territorio. Il sesto e ultimo, invece, ha riassunto la primitiva caratterizzazione pluritematica (2014-2015), aprendosi al futuro con rinnovata attenzione alle scienze storiche.

This archaeological journal was founded by Umberto Zanotti Bianco in 1926, first director Paolo Orsi, and continued annually until 1932, when the fascist persecutions caused its suspension. Dedicated to the numerous excavations carried out in Southern Italy by the "Società Magna Grecia", under the auspices of the ANIMI, this first series has had as collaborators some of the greatest archaeologists of that era (Quintino Quagliati, Edoardo Galli, Ugo Rellini, Pirro Marconi, Guido Libertini, etc.) and the same Zanotti Bianco.

The journal was revived with a "New Series" in 1954, directed by Zanotti Bianco until his death (1963), and later by Paola Zancani Montuoro until 1984, publishing 13 volumes, annual or biennial. In the nineties of the last century, coinciding with the relaunch of the "Society Magna Grecia" wanted by the new president Michele Cifarelli, the journal has inaugurated a Third series (1992-1995), continued by a Fourth launched in 1999 under the direction of Gerardo Bianco. They were so published six volumes devoted to Ancient Greece and the Mediterranean area in connection with it. The first three contain the Corpus of pinakes of Locri: the first (1996-1999) in 4 volumes, the second (2000-2003) in 5 volumes, the third and final (2004-2007) in 6 volumes. The fourth volume, also monographic (2008-2010), publishes the results of the most recent excavations (1987-2006) carried out in the sanctuary of Hera at the mouth of the Sele, while in the fifth (2011-2013) are presented unpublished research on ancient Kroton and its territory. The sixth and last, however, summed up the primitive characterization 'pluritematica' (2014-2015), opening to the future with renewed attention to the historical sciences. * Fondatore: Umberto Zanotti Bianco

Direttore:
Gerardo Bianco (Società Magna Grecia, Italia)

Comitato scientifico:
Ermanno A. Arslan (Accademia Nazionale dei Lincei, Italia), Joseph C. Carter (University of Texas, Austin, TX, USA), Stefano De Caro (MiBACT; ICCROM, Italia), Giovanna Greco (Università degli Studi di Napoli «Federico II», Italia), Pietro Giovanni Guzzo (Accademia Nazionale dei Lincei; Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell’Arte, Italia), Maria Letizia Lazzarini (Sapienza Università di Roma, Italia), Gianfranco Maddoli (Università degli Studi di Perugia, Italia), Mario Mazza (Sapienza Università di Roma, Emerito; Accademia Nazionale dei Lincei, Italia), Dieter Mertens (Accademia Nazionale dei Lincei, Italia), Paolo Poccetti (Università degli Studi di Roma ‘Tor Vergata’, Italia), Francesco S. Prontera (Università degli Studi di Perugia, Italia), Stéphane Verger (École Pratique des Hautes Études, Paris, France)

Segretario di redazione e coordinamento editoriale:
Fabrizio Vistoli (Società Magna Grecia, Italia)
smg@animi.it * «Atti e Memorie della Società Magna Grecia» is an International Scholarly Journal and it is Indexed in ERIH Plus (European Science Foundation).
The eContent is Archived with Clockss and Portico. * Sono pubblicati articoli sottoposti a procedura di "revisione tra pari" mediante procedimento cosiddetto "a doppio cieco" (double blind peer review). I revisori sono assolutamente indipendenti dagli autori e non affiliati alle medesime istituzioni.

Double blind peer reviewed articles are published. The reviewers are absolutely independent of the authors and not affiliated with the same institution.

Codice etico / Ethical Code

Open Access

Ufficio redazionale / Editorial Office: giulia.tozzi@libraweb.net
* Cm. 21 x 29,2 / ISSN 1592-7377 / ISSN elettronico 2704-6117
Disponibile dal (available since) 1954
Ultimo fascicolo pubblicato (last published issue): 2021 * Abbonamenti / Subscriptions