copertina

TECHNAI

*
Copia saggio Online / Online Sample Copy


*

Anno 7, 2016
Pp. 144

Online

Akousmata. Atti della giornata di studi in memoria di Walter Burkert: Roma, 9 giugno 2016: Lorenzo Perilli, Introduzione; Enrico Decleva, Un saluto; Christoph Riedweg, Walter Burkert: l'uomo, lo studioso, il maestro; M. Laura Gemelli-Marciano, Voci divine: i canti delle muse e l'iniziazione poetica nel proemio della Teogonia esiodea; Cornelia Isler-Kerényi, I misteri, la morte, l'aldilà; Maurizio Giangiulio, Vergleichbares Festhalten. Walter Burkert e Erodoto; Giuseppe Cambiano, Burkert, il pitagorismo e la geometria greca; Note e recensioni: Maria Fernanda Ferrini, Lessico dei termini greci di colore: progetto e linee di ricerca; Errata corrige.

*

Anno 6, 2015
Pp. 112

Online

Giuseppe Solaro, Un'edizione di Lucrezio nella curia romana; Pietro Janni, Perseo e il torrido Cancro (Ovidio, Metamorfosi IV 624–626); Fabio Stok, La psicologia di Celso; Massimo Raffa, Una compilazione di argomento aritmetico nella tradizione manoscritta del Commentario di Porfirio agli Harmonica di Claudio Tolemeo.

*

Anno 5, 2014
Pp. 128

Online

Luigi Arata, Lo scienziato Lucrezio nell'interpretazione di Andrade; Luciano Landolfi, Tevrata e Fusiologiva. Lucrezio, polemiche sull'esistenza dei mostri; Tiziano Ottobrini, Intorno alla meccanica nel De rerum natura: la psicologia come machina in Lucrezio; Maria Fernanda Ferrini, La Rhetorica ad Alexandrum nell'interpretazione di Francesco Filelfo; Recensioni: The Alexandrian Tradition. Interactions between Science, Religion, and Literature, eds. Luis Arturo Guichard, Juan Luis García Alonso, María Paz de Hoz (Fabio Stok).

*

Anno 4, 2013
Pp. 120

Online

Paola Radici Colace, Il 'mestiere' di storico. La scrittura della storia dall'opinione alla ricostruzione scientifica; Manuela Revello, Sole, luna ed eclissi in Omero; Emilio Matricciani, Tullia Norando, Paola Magnaghi Delfino, How did Polybius perfect Cleoxenus and Democleitus signalling method, 2200 years ago?; Carlo Santini, Daryn Lehoux e il fascino discreto della scienza 'romana'; Aldo Brancacci, Musica e filosofia nel i libro del De musica di Aristide Quintiliano; Maria Fernanda Ferrini, Poeti, filosofi e 'meccanici'. Autori e opere della letteratura greca nelle Antichità picene di Giuseppe Colucci; Recensioni: Livia Radici, Nicandro di Colofone nei secoli XVI-XVIII. Edizioni, traduzioni, commenti, prefazione di A. Touwaide (Sergio Sconocchia); Antonino Grillone, Gromatica militare: lo ps. Igino (Fabio Stok); Galeno, Nuovi scritti autobiografici, introduzione, traduzione e commento di Mario Vegetti (Fabio Stok); Maurizio Gatto, Il perì mexanematon di Ateneo Meccanico, edizione critica, traduzione, commento e note (Francesco Fiorucci).

*

Anno 3, 2012
Pp.176

Online

Scritti in onore di Sergio Sconocchia: Carlo Santini, Premessa; Maurizio Baldin, Su alcune patologie in Plaut. Trin. 523-544; Alessandra Di Pilla, Cosmografia e orizzonti educativi tra Settimo e Ottavo secolo: i De natura rerum di Isidoro e Beda; Arsenio Ferraces Rodríguez, El texto de Plinio y la tradición indirecta tardoantigua. 1. Recuperación de una lectura auténtica: suillum (nat. 28, 130); 2. Dos conjecturas de Detlefsen confirmadas: maxillam (nat. 28, 115), taurinum (nat. 28, 174); Klaus-Dietrich Fischer, De medicina verborum traditorum in scriptis medicis post annum fere millesimum adhibita; Pietro Janni, Leopardi, dalla ginestra alle galassie; Gabriele Marasco, L'assistenza ai malati e la nascita del personale paramedico nella tarda antichità; Daniele Monacchini, Plinio: alcune sostanze medicinali da minerali e pietre preziose; Philippe Mudry, Entre usage et raison. Remarques sur la médecine de Scribonius Largus; Paola Paolucci, L'arte del citaredo e le altre arti; Piergiorgio Parroni, Eleonora Parroni, Celso, 2, 2-6 e Ippocrate: semeiotica di ieri e medicina di oggi; Livia Radici, Il peso degli ingredienti nella tradizione delle ricette mediche: note su Galeno e Aezio; Paola Radici Colace, Una collaborazione di venti anni tra sperimentazione e interdisciplinarietà; Carlo Santini, Ancora sul titolo del poema di Germanico; Fabio Stok, Fonte e datazione dell'Epistola di Vindiciano a Pentadio; Vincenzo Tavernese, La pestis nei Medicinalium Libri VII di Tommaso Campanella tra medicina, magia e metafisica; Alessandro Aiardi, Maurizio Baldin, Sergio Sconocchia. Pubblicazioni; Ermanno Carini, Addendum; Recensioni: S. A. Paipetis, The unknown technology in Homer (Pietro Janni); Maria Luisa Delvigo, Servio e la poesia della scienza (Fabio Stok).

*

Anno 2, 2011
Pp. 144

Online

Piero Tarantino, L'origine della nozione aristotelica di "scienza dimostrativa"; Pietro Janni, Il tramonto di Lucifero (Ovidio, Metamorfosi II 114 sgg.); Marco Formisano, The strategikós of Onasander: taking military texts seriously; Maurizio Gatto, Diades' ram-tortoise in the Treatise On Machines by Athenaeus Mechanicus. Some remarks on its reconstruction; Mireille Armisen-Marchetti, Fortifications, sièges et prises de villes chez Sénèque le philosophe; Ida Gilda Mastrorosa, Biondo Flavio e i militiae Romanae instituta: una lezione "moderna" su fondamenti e caratteri dell'impero di Roma; Paola Paolucci, La 'lezione degli antichi' e l'Antimachiavel di Federico II di Prussia; Recensioni: War in Words. Transformations of War from Antiquity to Clausewitz, eds. M. Formisano, H. Böhme (Giancarlo Abbamonte); Cesare Rossi, Ferruccio Russo, Flavio Russo, Ancient Engineers' Inventions. Precursors of the Present (Francesco Fiorucci); Thorsten Fögen, Wissen, Kommunikation und Selbstdarstellung. Zur Struktur und Charakteristik römischer Fachtexte der frühen Kaiserzeit (Fabio Stok); Carmelo Salemme, Lucrezio e la formazione del mondo (De rerum natura 5, 416-508) (Carlo Santini).

*

Anno 1, 2010

Copia saggio Online / Online Sample Copy

Carlo Santini, Al centro della classicità; Articoli: Arnaldo Marcone, L’agricoltura antica: progresso tecnico, sviluppo economico e letteratura scientifica; Marcella Giulia Lorenzi, Mauro Francaviglia, Dal cosmo al numero e alla geometria euclidea; Pietro Janni, Navi e marineria dell’antichità: quello che sappiamo, quello che ignoriamo; Oddone Longo, Entomologia aristotelica; Francesco Prontera, Carta e testo nella geografia antica; Carlo Santini, Come possedere il tempo: tecnica, retorica e strategia dei computi nel mondo greco-romano. Costeggiando un recente saggio; Giuliano Crifò, Il linguaggio del diritto romano come disciplina e forma della realtà; Elisa Romano, L’architettura e i suoi autori; Sergio Sconocchia, Contributi per la seconda edizione di Scribonio Largo; Paola Radici Colace, Le katarchai di Massimo, dall’officina dell’autore alle riscritture bizantine; Note: Klaus-Dietrich Fischer, Sergio Sconocchia, Tradizione diretta e tradizione indiretta nei testi medici; Livia Radici, Notizia sul Tractatus VIII de pertinentibus ad venena et animalia venenosa; Francesco Fiorucci, Nota a Celso, De Medicina 7, 12, 1c; Recensioni: Antike Naturwissenschaft und ihre Rezepion, b xv, hrsg. von J. Althoff, B. Herzhoff, G. Wöhrle, unter Mitarbeit von S. Föllinger (Fabio Stok); Brigitte Maire, Se soigner par les plantes. Les «Remèdes» de Gargile Martial, avant-propos de K. Hostettmann, dossier iconographique par M. Fuchs (Fabio Stok); Philippe Mudry, Medicina, soror philosophiae. Regards sur la littérature et les textes médicaux antiques (1975-2005), éd. par B. Maire, préf. de J. Pigeaud (Fabio Stok); Seeing the Face, Seeing the Soul. Polemon’s Physiognomy from Classical Antiquity to Medieval Islam, ed. Simon Swain (Fabio Stok); The Encyclopaedia of Ancient Natural Scientists. The Greek Tradition and its many Heirs, eds. P. T. Keyser, G. L. Irby Massie (Livio Rossetti); Pietro Li Causi, Generare in comune. Teorie e rappresentazioni dell’ibrido nel sapere zoologico dei Greci e dei Romani (Alessandra Di Pilla).

*