KYRANA. LIBYA IN THE ANCIENT WORLD
A series edited by Serenella Ensoli
Fabrizio Serra editore, Pisa - Roma



copertina

Dalle antiche città della Cirenaica (Cirene, Apollonia e Tolemaide) ai centri archeologici di Sabratha e Leptis Magna fino a Ghadames, la perla del Sahara, la Libia è una culla di archeologia di incredibile bellezza per le sue vestigia di epoca punica, greca e soprattutto romana. Numerose sono state le missioni archeologiche di varie Università italiane e straniere nelle città settentrionali e sui siti di età protostorica. La collana «Kyrana. Libya in the Ancient World», a cura della Seconda Università di Napoli, si propone di raccogliere e pubblicare i risultati di queste ricerche, in uno sforzo congiunto di studio e di valorizzazione del grande patrimonio archeologico e storico di questa regione. Nello stesso tempo, particolare attenzione è posta ai presupposti per la salvaguardia e la conservazione delle testimonianze archeologiche, creando una strategia internazionale comune che possa prevenire danni e perdite non più recuperabili. * From the ancient cities of Cyrenaica (Cyrene, Apollonia and Ptolemais) to the archaeological sites of Sabratha and Leptis Magna to Ghadames, the pearl of Sahara, Libya is a cradle of archeology of incredible beauty for its remains of Punic, Greek and especially Roman times. Numerous archaeological missions of various Italian and foreign universities have been in the northern cities and protohistoric sites. The series «Kyrana. Libya in the Ancient World», edited by the Second University of Naples, wants to collect and publish the results of these researches, in a joint effort to study and explore the great archaeological and historical heritage of this region. At the same time, particular attention is devoted to the conditions for the preservation and conservation of archaeological sites, creating a common international strategy that can prevent damages and losses no longer recoverable. * Elenco libri / Book List