libraweb The Online Integrated Platform of

Fabrizio Serra editore, Pisa · Roma


An Authoritative Independent Academic Press since 1928 and Internationally Pre-Eminent Publisher of over 150 Active Leading Peer-Reviewed Scholarly Journals, mainly in the Humanities and Social Sciences, all Print, Online, and Open Access

Accademia editoriale, Pisa · Roma / Edizioni dell'Ateneo, Roma / Giardini editori e stampatori in Pisa / Gruppo editoriale internazionale, Pisa · Roma / Istituti editoriali e poligrafici internazionali, Pisa · Roma

PROMOZIONI / PROMOTIONS


RIVISTE / JOURNALS


COLLANE / SERIES






NUOVE RIVISTE / NEW JOURNALS

Leopardiana

Rivista internazionale


Machiavelliana

Rivista internazionale di studi su Niccolò Machiavelli


Philologia Philosophica

Rivista internazionale


*


Romana Res Publica

An International Journal

Scritture e linguaggi dello sport

Rivista internazionale di letteratura

Asia Minor

An International Journal of Archaeology in Turkey

Telestes

An International Journal of Archaeomusicology and Archaeology of Sound

Ancient Numismatics

An International Journal

Occidente / Oriente

Rivista internazionale di studi tardoantichi

Artes Renascentes

Revue Scientifique Internationale · Rivista Scientifica Internazionale · International Scholarly Journal · Revista Científica Internacional · Internationale Wissenschaftliche Fachzeitschrift

Gemmae

An International Journal on Glyptic Studies

Documenta

Rivista internazionale di studi storico-filologici sulle fonti

Oriens Antiquus · Series Nova

Rivista di studi sul Vicino Oriente Antico e il Mediterraneo orientale
A Journal of Ancient Near-Eastern and East Mediterranean Studies


VESUVIANA
An International Journal of Archaeological and Historical Studies on Pompeii and Herculaneum

Fabrizio Serra editore, Pisa · Roma


copertina


Rivista annuale / A Yearly Journal * Fascicoli / Issues *

Due motivazioni ispirano la promozione di una rivista di carattere dichiaratamente pompeianistico. Entrambe fanno riferimento alla più recente storia dei beni archeologici vesuviani. A partire dall'inizio del nuovo secolo, decine di missioni italiane e straniere sono tornate a Pompei e hanno avuto la possibilità di lavorare per uno degli obiettivi più ambiziosi della ricerca archeologica, ossia la ricostruzione delle origini di un insediamento e del suo sviluppo nel corso del tempo. È grazie a questi contributi che Pompei ed Ercolano sono diventati siti archeologici d'avanguardia nella ricerca e nella sperimentazione di nuove metodologie conservative, tornando ad essere ciò che per lungo tempo erano state,ossia il grande laboratorio dell'archeologia classica e di tutte le discipline (storiche, epigrafiche, linguistiche, sociologiche) con essa imparentate. Ecco, dunque, la principale motivazione per la nascita di questa rivista: non disperdere un'altra volta tutto il patrimonio di competenze e di conoscenze faticosamente acquisito nel corso dell'ultimo decennio; e, proprio al fine di valorizzare quanto più possibile i risultati di questa nuova stagione di studi, le varie discipline afferenti alla più nobile accezione della pompeianistica - oggi spesso compresse nell'angusto ambito di studi e di pubblicazioni sempre più specialistiche - saranno rappresentate anche (e soprattutto) da giovani studiosi e ricercatori, perché a loro è attribuito il pesante compito di continuare il lavoro fin qui intrapreso, per non disperderlo nell'imperfezione che caratterizza tutte le attività umane e per non ridurre i nostri studi ad una superficiale e banale divulgazione.

There are two reasons for the creation of a journal expressly devoted to Pompeii. Both are connected to the recent history of our archaeological heritage in the area around Vesuvius. Since the beginning of this century, dozens of Italian and foreign expeditions have returned to Pompeii to work toward one of the most ambitious goals in archaeological research - reconstructing a settlement's origins and its development over time. And thanks to these contributions, the archaeological sites of Pompeii and Herculaneum are at the vanguard of research and experimentation in the latest conservation techniques, again taking up their former role as the great laboratory for classical archaeology and its related disciplines (historical, epigraphic, linguistic and sociological). Hence, the main reasons for launching this journal: to avoid the continued dissipation of a vast legacy of skills and knowledge, laboriously acquired over the last hundred years, and to best enhance the value of results from this new period of research. The many disciplines linked to the noblest significance of Pompeii studies - nowadays so often compressed into the narrow realm of increasingly specialized studies and publications - will be especially represented by young scholars and researchers. To them falls the onerous task of continuing the previous body work and ensuring that it will not be dispersed in the imperfection that characterizes all human activity, our studies reduced to superficial and banal popularization. * Direttore: Fabrizio Pesando

Comitato scientifico:
Giuseppe Camodeca (Napoli, Italia), John R. Clarke (University of Texas, United States of America), Filippo Coarelli (Roma, Italia), Jean-Pierre Guilhembet (Université Paris Diderot, Paris 7, France), Pietro Giovanni Guzzo (Roma, Italia), Paolo Poccetti (Università di Roma, Tor Vergata, Italia), Florian Seiler (Berlin, Deutschland), José Uroz Saez (Alicante, España), Carlo Rescigno (Università degli Studi della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, Italia), William Van Andringa (Université de Lille, France), Andrew Wallace-Hadrill (Cambridge, United Kingdom).

Comitato di redazione:
Enrico Giorgi (Alma Mater Studiorum Università di Bologna), Domenico Camardo (Herculaneum Conservation Project - Istituto Packard per i Beni Culturali), Marco Giglio (Università di Napoli L’Orientale), Dora D’Auria (Università di Napoli L’Orientale), Michele Stefanile (Scuola Superiore Meridionale - Università degli Studi di Napoli Federico II)
* «Vesuviana» is an International Scholarly Journal and it is Indexed in ERIH Plus (European Science Foundation).
The eContent is Archived with Clockss and Portico. * Sono pubblicati articoli sottoposti a procedura di "revisione tra pari" mediante procedimento cosiddetto "a doppio cieco" (double blind peer review). I revisori sono assolutamente indipendenti dagli autori e non affiliati alle medesime istituzioni.

Double blind peer reviewed articles are published. The reviewers are absolutely independent of the authors and not affiliated with the same institution.

Codice etico / Ethical Code

Open Access

Ufficio redazionale / Editorial Office: giulia.tozzi@libraweb.net
* Cm 17 x 24 / ISSN 2036-8089 / ISSN elettronico 2037-6065
Composizione in carattere (typeset in) Serra Dante
Disponibile dal (available since) 2009
Ultimo fascicolo pubblicato (last published issue):
Vol. XII 2020 * Abbonamenti / Subscriptions