MEMORIE DELLA
SOCIETÀ ASTRONOMICA ITALIANA
JOURNAL OF THE
ITALIAN ASTRONOMICAL SOCIETY
Fabrizio Serra editore, Pisa - Roma



a cura della Società Astronomica Italiana

Rivista trimestrale
diretta da Piercarlo Bonifacio

Comitato scientifico: A. Cimatti (Firenze), P. De Bernardinis (Roma), F. Fiore (Roma), M. Fulchignoni (Paris), L. Moscardini (Padova), R. Pallavicini (Palermo), F. Paresce (Germany), E. Priest (Scotland), R. Rebolo (Canarias)

«Memorie della Società Astronomica Italiana» is an International Peer-Reviewed Journal.
The eContent is Archived with Clockss and Portico.

Codice etico / Ethic Code
copertina


Le Memorie Della Società Astronomica Italiana sono una rivista scientifica a carattere professionale pubblicata trimestralmente dalla Società Astronomica Italiana. È una delle più antiche riviste di astronomia nel mondo, essendo stata fondata nel 1872 da Pietro Tacchini come Memorie della Società degli Spettroscopisti Italiani. Fu soltanto che 1920 che essa adottò il nuovo nome, quando la Societ&agrve; degli Spettroscopisti fu trasformata nella Società Astronomica Italiana. Per oltre un secolo, le Memorie costituirono la principale rivista scientifica dove gli astronomi italiani pubblicavano, generalmente in italiano, i loro lavori di ricerca. In tempi più recenti, l'internazionalizzarsi della cultura scientifica ha condotto all'adozione generalizzata della lingua inglese e alla pubblicazione dei lavori di ricerca su riviste internazionali. Per queste ragioni, le Memorie hanno subito un radicale cambiamento a metà degli anni '70. Da quella data, le Memorie pubblicano esclusivamente gli Atti di congressi nazionali e internazionali su ogni campo dell'astrofisica moderna, e l'inglese è diventato la lingua ufficiale della rivista. Ciascun fascicolo delle Memorie è dedicato ad un singolo tema e i vari fascicoli costituiscono indispensabili opere di riferimento sia per gli astronomi professionisti che per le biblioteche astronomiche. * Memorie Della Società Astronomica Italiana is a professional journal published quarterly by the Italian Astronomical Society. It is one of the oldest astronomical journal in the world having being funded in 1872 by Pietro Tacchini as Memorie della Società degli Spettroscopisti Italiani. It acquired its new title in 1920 when the Society changed its name to Società Astronomica Italiana. For a century, the Memorie were the principal journal where Italian astronomers and astrophysicists published their research papers, before the internationalization of scientific research led them to adopt the English language and to publish their works in international journals. For this reason, a major change occurred in the publication policy of Memorie since 1975. From that time, Memorie is devoted exclusively to the publication of the proceedings of national and international conferences on all subjects of astronomy. Each issue of the journal is devoted to a single topic and the various issues constitue fundamental reference books for professional astronomers and astrononical libraries. * Fascicoli / Issues * Cm 17 x 24 / ISSN 0037-8720
Composizione in carattere (typeset in) Serra Dante
Disponibile dal (available since) 1974
Ultimo fascicolo pubblicato (last published issue):
Vol. 87 2016/3

Ufficio redazionale / Editorial Office: valentina.pagnan@libraweb.net
Online Helpdesk: lorenzo.gasparrini@libraweb.net
Ufficio abbonamenti / Subscriptions Office: fse@libraweb.net* Rivista trimestrale / A Quarterly Journal * Abbonamenti / Subscriptions (2016)
(Online PLUS: Quote cumulative del servizio annuale di accesso a tutte le annate pregresse disponibili online / Cumulative rates for the annual service to the access of the whole online back issues available)

Euro 140.00 (Privati Italia, cartaceo)

Euro 220.00 (Individuals Abroad, print)

Euro 345.00 (Enti Italia, cartaceo / Institutions Abroad, print)