STUDI BUZZATIANI
Rivista a cura del Centro Studi Buzzati
Fabrizio Serra editore, Pisa - Roma



Annuale
fondata da Nella Giannetto
diretta da Annamaria Esposito

Comitato direttivo: Marie-Hélène Caspar; Paolo Conte; Ilaria Crotti; Gilberto Pizzamiglio.

Redazione: Patrizia Dalla Rosa; Maudi De March; Manuela Gallina; Cinzia Mares; Isabella Pilo; Eleonora Rossi.

Comitato scientifico del Centro Studi Buzzati: Maria Luisa Altieri Biagi, Fernando Bandini, Almerina Buzzati, Ilaria Crotti, Bianca Maria Da Rif, Sergio Frigo, Nicola Gardini, Giovanni Puglisi, Lucia Rodler, Maurizio Trevisan, Giovanni Trimeri

«Studi Buzzatiani» is an International Peer-Reviewed Journal.
The eContent is Archived with Clockss and Portico.
The journal is Indexed in Italinemo.

Codice etico / Ethic Code
copertina

Online

Copia saggio Online / Online Sample Copy

Studi buzzatiani raccoglie e diffonde i risultati delle ricerche e delle riflessioni condotte sullo scrittore bellunese Dino Buzzati nell'ambito del Centro Studi a lui dedicato. Un Centro Studi che opera a Feltre grazie ad un accordo di collaborazione fra l'Associazione Internazionale Dino Buzzati e la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, presso cui il Centro ha sede. La rivista è indirizzata in primo luogo a chi lavora nel mondo universitario, ma intende coinvolgere anche i docenti delle scuole medie superiori, le persone colte in genere e, in particolare, tutti coloro che amano Buzzati e desiderano conoscerlo meglio.
Obiettivo di Studi buzzatiani è di mantenersi su un livello alto di rigore critico e filologico, ma senza trascurare - in omaggio anche all'importanza che Buzzati attribuiva al valore della "leggibilità" - un impegno di chiarezza che avvicini alle sue pagine il maggior numero possibile di lettori.
Ecco i titoli delle varie sezioni in cui la rivista è suddivisa, che compaiono quasi tutte in ogni numero: Saggi e note; Ricerche storico-biografiche; Inediti e rari; Testimonianze e interviste; Dal magnetofono; Esperienze didattiche; Bibliografie; Recensioni; Mostre e spettacoli.
Studi buzzatiani non si rivolge solo a lettori di lingua italiana. Data anche la grande attenzione che all'opera di Buzzati viene dedicata da appassionati e studiosi di tutto il mondo, ogni volta c'è almeno un saggio in una lingua diversa dall'italiano e di ogni articolo vengono offerti gli abstracts in cinque lingue: italiano, francese, inglese, tedesco e spagnolo. * Studi buzzatiani provides a forum to promote and disseminate the results of research on the writer from Belluno Dino Buzzati, within the framework of the Centre devoted to Buzzati studies. The Centre was set up by virtue of an agreement between the Associazione Internazionale Dino Buzzati (International Dino Buzzati Association) and the Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM (Private University of Languages and Communication IULM), which hosts the Centre on its Feltre campus.
The journal is addressed first and foremost to the academic world, but it also seeks to reach out to high school teachers, the educated reading public in general, and all those who admire Buzzati's work and wish to acquaint themselves more deeply with this writer.
The aim of Studi buzzatiani is thus to maintain an elevated level of critical and philological rigour but - following in the footsteps of Buzzati himself, who attributed great importance to the value of "readability" - without neglecting a commitment to clarity that will make his pages accessible to the widest possible readership.
The sections into which the journal will be subdivided are as follows: Essays and Notes; Historical-Biographical Research; Unpublished and Rare Works; Testimonies and Interviews; From the Tape Recorder; Teaching Experiences; Bibliographies; Reviews; Exhibitions and Events.
Studi buzzatiani is not intended exclusively for Italian readers. Since Buzzati's work is studied and admired worldwide by scholars and aficionados of many languages, each issue of the journal will include at least one article in a language other than Italian, and each article will be accompanied by a five-language abstract: in Italian, French, English, German and Spanish. * Fascicoli / Issues * Cm 17 x 24 / ISSN 1124-6286 / ISSN elettronico 1724-1839
Composizione in carattere (typeset in) Serra Dante
Disponibile dal (available since) 1996
Ultimo fascicolo pubblicato (last published issue):
Vol. XXI 2016

Ufficio redazionale / Editorial Office: valentina.pagnan@libraweb.net
Online Helpdesk: lorenzo.gasparrini@libraweb.net
Ufficio abbonamenti / Subscriptions Office: fse@libraweb.net* Rivista annuale / A Yearly Journal * Abbonamenti / Subscriptions (2016)
(Online PLUS: Quote cumulative del servizio annuale di accesso a tutte le annate pregresse disponibili online / Cumulative rates for the annual service to the access of the whole online back issues available)

Euro 145.00 (Privati Italia, cartaceo)

Euro 245.00 (Individuals Abroad, print)

Euro 545.00 (Enti Italia, cartaceo, incluso online tramite IP (fino a 20 indirizzi) / Institutions Abroad, Print, online included by IP (till 20 addresses))

Euro 765.00 (Enti Italia, cartaceo, incluso online tramite IP (oltre 20 indirizzi) / Institutions Abroad, Print, online included by IP (more than 20 addresses))

Euro 765.00 (Enti Italia, cartaceo, incluso online PLUS tramite IP (fino a 20 indirizzi) / Institutions Abroad, Print, online PLUS included by IP (till 20 addresses))

Euro 955.00 (Enti Italia, cartaceo, incluso online PLUS tramite IP (oltre 20 indirizzi) / Institutions Abroad, Print, online PLUS included by IP (more than 20 addresses))