libraweb The Online Integrated Platform of

Fabrizio Serra editore, Pisa · Roma


An Authoritative Independent Academic Press since 1928 and Internationally Pre-Eminent Publisher of over 150 Leading Peer-Reviewed Active Scholarly Journals in the Humanities and Social Sciences, all Print, Online, and Open Access

Accademia editoriale, Pisa · Roma / Edizioni dell'Ateneo, Roma / Giardini editori e stampatori in Pisa / Gruppo editoriale internazionale, Pisa · Roma / Istituti editoriali e poligrafici internazionali, Pisa · Roma

PROMOZIONI / PROMOTIONS


RIVISTE / JOURNALS


COLLANE / SERIES






NUOVE RIVISTE / NEW JOURNALS

Favola & Fiaba

Rivista internazionale di studi e ricerche nelle letterature classiche e moderne


Leopardiana

Rivista internazionale


Machiavelliana

Rivista internazionale di studi su Niccolò Machiavelli


*


Philologia Philosophica

Rivista internazionale

Romana Res Publica

An International Journal

Scritture e linguaggi dello sport

Rivista internazionale di letteratura

Asia Minor

An International Journal of Archaeology in Turkey

Telestes

An International Journal of Archaeomusicology and Archaeology of Sound

Ancient Numismatics

An International Journal

Occidente / Oriente

Rivista internazionale di studi tardoantichi

Artes Renascentes

Revue Scientifique Internationale · Rivista Scientifica Internazionale · International Scholarly Journal · Revista Científica Internacional · Internationale Wissenschaftliche Fachzeitschrift

Gemmae

An International Journal on Glyptic Studies

Documenta

Rivista internazionale di studi storico-filologici sulle fonti

Oriens Antiquus · Series Nova

Rivista di studi sul Vicino Oriente Antico e il Mediterraneo orientale
A Journal of Ancient Near-Eastern and East Mediterranean Studies


copertina

IMMAGINE & PAROLA

*

Volume II, 2021
Pp. 176

Online

Giorgio Patrizi, Tra Visibile/Invisibile, Dicibile/Indicibile: la voce e la dialettica originaria; Focus: Visibile/Invisibile, Dicibile/Indicibile: Victor Stoichiţă, Apparizioni/Sparizioni; Amador Vega, Mark Rothko y Pierre Soulages: escenarios de lo invisible; Massimo Carboni, Dialettiche dell’ombra; Antonio Valentini, La parola come testimonianza dell’invisibile: l’immagine muta di Ifigenia nell’Agamennone di Eschilo; Marcello Carlino, Gli oggetti di Magritte, l’occhio, la dialettica; Elisa Coletta, Damisch e Freud al cospetto della cappella di San Brizio a Orvieto. Un problema di figurabilità; Giorgio Rimondi, Fra udibile e inaudito. Rifrazioni dell’ascolto; Daria Farafonova, Sulla soglia del visibile. Il Cristo morto di Holbein come icona nell’Idiota di Dostoevskij; Inediti: Claudia Cieri Via, Il pensiero attraverso le immagini. L’eredità intellettuale di Aby Warburg in alcune tavole inedite (1927); Letture: Paolo Fabbri, Vedere ad arte. Iconico e icastico (Lucia Corrain).

*

Volume I, 2020
Pp. 244

Online

Giorgio Patrizi, Inizi. Per una rivista tra immagine e parola; Focus: Medioevo/modernità: Corrado Bologna, «Assenza, più acuta presenza». Il Medioevo di Warburg e il Rinascimento di Curtius; Silvia De Laude, Il Medioevo secondo Ernst Robert Curtius e Aby Warburg; Claudia Cieri Via, “Visibile parlare”. Le immagini silenziose della Commedia di Dante negli affreschi di Luca Signorelli a Orvieto; Alessio Monciatti, “Col nome suo”. Le attestazioni epigrafiche dei nomi d’artista per il Medioevo di Vasari; Giulia Ammannati, La A di Giotto; Ilaria Molteni, Un giorno e una notte: la narrazione nel ciclo cavalleresco di Pisanello in Palazzo Ducale a Mantova; Giuseppe Di Giacomo, Dalla teologia all’estetica: l’icona tra Oriente e Occidente; Fuori campo: Marco Maggi, Gotico manzoniano e modernità visuale; Tommaso Gennaro, Tra ‘Wartestellen’ e ‘Tableau vivant’. Pratiche della citazione nell’opera di Samuel Beckett; Inediti: Erwin Panofsky, Un progetto di un dipinto di Jacopino del Conte, traduzione italiana di Alessandro Califano e Claudia Cieri Via, con un saggio introduttivo di Claudia Cieri Via, Pittura e Devozione fra Medioevo e prima età moderna; Letture: Michele Cometa, Il trionfo della morte di Palermo. Un’allegoria della modernità (Micaela Latini); Massimo Carboni, L’occhio e la pagina. Tra immagine e parola (Giorgio Patrizi); Gerda Panofsky, Erwin Panofsky von Zehn bis Dreissig und seine jüdischen Wurzeln (Claudia Cieri Via).

*