copertina

QUADERNI URBINATI
DI CULTURA CLASSICA

*
Copia saggio Online / Online Sample Copy


*

N.s. 117, 2017/3
Pp. 232

Online

Poesia greca: Tomás Fernández, La discontinuidad narrativa y Homero; Marco Ercoles, [Plut.] Mus. 15, 1136b-c: un nuovo frammento di Melanippide?; Marco Recchia, Le Danaidi di Melanippide (fr. 757 P.): riflessioni sul testo; Tragedia greca: Andrea Rodighiero, Una (trascurata) autocitazione sofoclea; Damiano Fermi, Il figlio e la donna del padre. Raffronti per l'episodio di Eracle, Iole e Illo nel finale delle Trachinie; Emanuele Lelli, Folklorica V (Eur. Alc. 947; Ion 1189-1193; Cycl. 327-328; Ar. Nub. 292-294); Poesia latina: Lorenzo Bucceroni, Non elaboratum ad pedem (Hor. Ep. 14, 6-12): le sorti alterne del metro anacreonteo a Roma; Paolo Di Meo, Pantenide! Chi era costei? Una nota a Marziale 7, 69; Ana Mayorgas Rodríguez, Reimagining Hispania. History to Epic in Silius Italicus' Punica; Note di lettura e discussioni: Giampaolo Galvani, Interpretazione metrica del quarto stasimo dell'Andromaca di Euripide; Maria Cannatà Fera, Esichio, a 7187. (S)fortuna di una congettura; Liana Lomiento, Girovaghi, migranti, forestieri: volti della xenia nella Grecia antica. Le fonti letterarie; Bruna M. Palumbo Stracca, 'Arte allusiva' in Pascoli: Il Cieco di Chio e la Vita Homeri Herodotea; Paola Angeli Bernardini, In margine a una nuova pubblicazione su Era, dea "dall'aureo trono".

*

N.s. 116, 2017/2
Pp. 240

Online

Commedia greca: Alan H. Sommerstein, How 'Popular' was Athenian Comedy?; Javier Verdejo Manchado, La importancia de ser Xanthias: los nombres de los esclavos en Aristófanes; Marco Recchia, Aristoph. fr. 930 K.-A. e Nub. 969-971: tra Nuvole Prime e Nuvole Seconde?; Storia antica: Rodrigo Illarraga, El extraño reino de un jóven príncipe. Política, educación y justicia en la sociedad persa de la Ciropedia (1, 2, 2-16); Luisa Moscati Castelnuovo, Fra acqua e fuoco: la tripodeforia dei Beoti a Dodona; Giuseppe Cordiano, Le conseguenze della guerra annibalica nella Locride magnogreca più meridionale tra Romani, Greci e Brettii; Filologia umanistica: Antonio Moreno Hernández, Jesús López Zamora, La Editio princeps de la traducción latina de Nicolás Valla de Hesíodo, Opera et Dies (Roma, Sweynheym & Pannartz, ca. 1471); Recensioni e discussioni: Helene Perdicoyianni-Paleologou, Une approche énergétique de l'architecture néopalatiale; Luigi Bravi, Tre annotazioni comiche (Aristoph. Vesp. 1084; Plut. 290, 296); Franca Perusino, Barthold Georg Niebuhr racconta i miti greci; Alessandra Manieri, Le donne del mito nei Dialoghi con Leucò: Pavese e le fonti greche; (In)attualità dell'antico: Donatella Di Pietrantonio, Nostra madre.

*

N.s. 115, 2017/1
Pp. 204

Online

Lirica greca: Patrick J. Finglass, The Sack of Troy in Stesichorus and Apollodorus; Carmine Catenacci, Teognide, Eveno e Simonide: una revisione e una nuova ipotesi (con un'appendice); Marina Belmonte, Ipponatte contro Bupalo e Atenide: due nuove ipotesi (Hippon. fr. 35 Degani; Ov. Ibis 447–448 e Hippon. fr. 144 Degani); Marco Recchia, Pindaro e i poeti di Sparta arcaica: un frammento pindarico in POxy 2389?; Carmine Catenacci, "Peani al dodicesimo giorno per sessanta giorni" (Apollon. Hist. Mirab. 40 = Aristox. fr. 117 Wehrli); Prosa greca: Fabio Roscalla, L'arte del narrare e le voci di Senofonte: io e noi; Geert Roskam, One, two, three, four, five, six. Counting with Demosthenes and Diogenes of Oenoanda; Antonietta Gostoli, Hermeneia come 'esecuzione–interpretazione musicale' nel De musica pseudoplutarcheo; Discussioni e recensioni: Giuseppe Solaro, Quando il relativismo era una cosa buona; Livio Rossetti, Non più D.–K. ma L.–M.; Hélène Perdicoyianni–Paléologou, Observations d'Hipparque; Paola Angeli Bernardini, Pareri autorevoli sulle donne e la guerra nell'antichità; Andrea Rodighiero, Epica, storiografia e tragedia tra libertà e determinismo profetico; Andrea Lattocco, L'ombra lunga di Terenzio; Luciano Vitacolonna, La Nekyia omerica nella traduzione di Cesare Pavese; (In)attualità dell'antico: Marco Malvaldi, Il sapere del passato e la consapevolezza del futuro.

*

N.s. 114, 2016/3
Pp. 200

Online

Teatro e tradizioni mitiche: Carlo Brillante, La fine di Edipo: le tradizioni locali e l'Edipo a Colono; Maria Pia Beriotto, Aigyptou potmos / Aigyptou gamos - Destino di Egitto /Matrimonio di Egitto. La figura di Egitto nel mito delle Danaidi; Letteratura e religione a Roma: María Emilia Cairo, Religio como elemento central de la identidad romana en De divinatione de Cicerón; Juan Manuel Danza, Ironía y violencia en Contra Symmachum de Prudencio; Note di lettura e recensioni: Paolo Santé, Il 'fascino' di Demetrio Triclinio: nota critico-testuale ad Eur. HF 677 = 691; Anika Nicolosi, Meleagro e la viola bianca della poesia (AP 4, 1, 55 s. = HE 3980 s.); Alessandra Manieri, L'accoglienza nel mondo antico; Giorgio Ieranò, Esegesi e fortuna di un'immagine omerica; Adelaide Fongoni, La lirica greca di età tardo-classica; David Paniagua, Acerca de un reciente libro de Mecenas; Marco Vespa, Uomini e animali nella Roma dei Severi; Giovanni Benedetto, Poesia classica e traduzioni d'autore nel (secondo) Novecento italiano; Alberto Camerotto, Viva il latino. L'elogio paradossale della lingua inutile; (In)attualità dell'antico: Guido Tonelli, Di un fanciullo è il regno; Giulio Guidorizzi, Destini infelici.

*

N.s. 113, 2016/2
Pp. 212

Online

Epica greca: Franco Maiullari, Andromache, a Post–Traumatic Character in Homer; Alda Moleti, Glauco ad Onchesto (Epim. fr. 1 Fowler = 55 Bernabé); Teatro classico ed ellenistico: Andrea Taddei, Vergognarsi davanti al proprio Dio: il coro nel terzo stasimo dello Ione di Euripide; Alessandra Manieri, I Soteria di Delfi e gli agoni drammatici in età ellenistica; Storia greca: Marcello Valente, Atenodoro di Imbro. Un capo mercenario ateniese del IV secolo; Borja Antela–Bernárdez, César Sierra Martín, La divinización de Alejandro a través de la medicina; Animali e mondo antico: Sonia Macrì, Nutrirsi da sciocchi: bambini e maialini tra rappresentazione simbolica e pratiche alimentari; Jeroen De Gussem, Animal Imagery in Statius' Thebaid: a Common Place for Man and Woman; (In)attualità dell'antico: Nicola Gardini, La lettera di Fedra; Ricordo: Giorgio Ieranò, Ricordo di Antonio Aloni (1947–2016).

*

N.s. 112, 2016/1
Pp. 236

Online

50 anni dei Quaderni urbinati: Carmine Catenacci, Premessa; Gregory Nagy, Some Retrospective and Prospective Thoughts; Diego Lanza, Dopo i primi cinquant'anni; Mito e letteratura: Fulvio Beschi, La distruzione di Troia in Apollodoro e Stesicoro; Marios Skempis, In the Name of the Mother: Matrifocality in Hellenistic Poetry; Teatro Greco: Raimund Merker, Das Vers–/Wegverhältnis als Maßeinheit für Inszenierung und Spiel im antiken Drama; Massimo Raffa, Performance corale ed emissione vocale nella parodo dell'Oreste di Euripide: evidenza testuale ed esegesi antica; Mantica greca: Tomáš Vítek, Greek Hepatoscopy and its Criteria; Note di lettura e recensioni: Christopher G. Brown, Timotheus of Miletus on the Herald's Proclamation (fr. 802 PMG); Emanuele Riccardo D'Amanti, Sul testo della I Elegia di Massimiano; Giulio Iovine, La genealogia di Grino (Serv. in Ecl. 6, 72); Paolo Santé, Una nuova edizione del corpus esiodeo e alcuni versi 'doppi' dellaTeogonia; Paola Angeli Bernardini, Conflittualità e mediazione nella ricerca di un esperto; (In)attualità dell'antico: Carmine Catenacci, Verso Emma Dante; Emma Dante, Verso Medea. Frammenti del testo.

*

N.s. 111, 2015/3
Pp. 208

Online

Poesia greca arcaica: Alejandro Abritta, On the Role of Accent in Ancient Greek Poetry. Pitch Patterns in the Homeric Hexameter; Maria G. Xanthou, Maternal Figures in the Stesichorean Blueprint: Althaea, Callirhoe and the Lille Queen; Tragedia greca: Adrian Kelly, Aias in Athens: the Worlds of the Play and the Audience; José Antonio Fernández Delgado, Mégara entre retórica y folclore (Eur. HF 451–496); Poesia latina: Martín Miguel Vizzotti, La representación poética de la historia en Pharsalia 7; Tim Noens, Cirrhaei in limine templi/constitit (Theb. 1, 641–642). A Ritual Reading of the Coroebus Episode in Statius' Thebaid; Note di lettura e recensioni: Elisabetta Berardi, Gorgia 'confutato': Platone, Gorgia 456bc; Dione di Prusa, Nestore, or. 57, 5; Alfonso Napoli, Cinque uomini su dieci navi (per non parlar dei giudici): un enigma in Athen. 10, 457b–c; Anna Lisa Maffione, Tragedie perdute e hypotheseis papiracee: un caso esemplare. A proposito di una recente edizione dell'Alessandro di Euripide; (In)attualità dell'antico: Valerio Magrelli, Delenda erat; Elenco dei revisori.

*

N.s. 110, 2015/2
Pp. 216

Online

La scienza e le passioni di un grecista. Giornata in ricordo di Bruno Gentili. Carmine Catenacci, Premessa; Vilberto Stocchi, Bruno Gentili; Lella Mazzoli, Il mio pensiero su Bruno Gentili; Fabrizio Serra, Bruno Gentili. Un amico e un collaboratore prezioso; Claude Calame, Elena e il canto rituale: 'mito' e performance poetica nella Grecia arcaica (una prospettiva antropologica); Paola Angeli Bernardini, Un poeta lirico tra esperienze politiche e militari: Alceo e l'esegesi gentiliana; Joseph Russo, Bruno Gentili nel ricordo di un omerista americano; Emilio Suárez de la Torre, Gli dèi tra il pubblico: la 'norma del polipo' e la lirica nel contesto rituale; Pietro Giannini, Bruno Gentili tra poesia epica ed elegia; Lowell Edmunds, Il mito di Edipo nell'interpretazione di Bruno Gentili; Giovanni Cerri, Dalla letteratura greca alla letteratura latina e ritorno; Franca Perusino, Un ricordo; Metrica e critica del testo. Giovanna Pace, Nota a Aesch. Pers. 280-283 = 286-289; Critica letteraria antica. Antonietta Gostoli, Glauco di Reggio musico e storico della poesia greca nel v secolo a.C.; Carmine Catenacci, Pietanze e poeti: Anacreonte, Alcmane e Archiloco in Timone (fr. 3 Di Marco = Suppl. Hell. 777); Romanzo Greco. Loukas Papadimitropoulos, Erotic Transgression and Knowledge in Achilles Tatius' Leucippe and Clitophon; Scoperte letterarie. Maria Cannatà Fera, Un ignoto commento di Giovanni Pascoli al poemetto catulliano su Peleo e Teti; Per Carles Miralles. Carmine Catenacci, Paola Angeli Bernardini, Franca Perusino, Per Carles Miralles; (In)attualità dell'antico. Valeria Parrella, Memorie di un cieco; Notizie. Franca Perusino, Notizie dalla scuola di metrica.

*

N.s. 109, 2015/1
Pp. 216

Online

Poesia greca: R. Drew Griffith, His Tunic was like an Onion or the Sun (Od. 19, 232-234); Alessandra Amatori, Lirici corali e sygghrapheis nella Grecia tardoarcaica; Raffaella Cantore, L'antinomia basilare luce-ombra in Pind. Pyth. 8, 95-97; Commedia greca: Javier Verdejo Manchado, Fonética, grafía y gramáticos: la notación de los hiatos /eo/ y /e/ en los fragmentos de Epicarmo y Sofrón de Siracusa; Filosofia greca: Esteban Bieda, Unidad y multiplicidad del alma en la República de Platón; Letteratura latina: Peter Barrios-Lech, Bilingual Pun and Epic Allusion in Aulularia (Plaut. Aul. 394-396, 736); Dániel Kiss, Catullo 1, 2, Servio e Guglielmo da Pastrengo; Dániel Kiss, Un passo perduto di Catullo sul vitigno rezio; Recensioni e discussioni: Giulio Iovine, A proposito di un recente libro sul concetto di Iambos; Nicola Serafini, La funzione pragmatica e politico-sociale del mito: una nuova introduzione alla mitologia greca; Livio Rossetti, Socrate e il dialogo socratico; (In)attualità dell'antico: Ettore Scola, Una passione particolare.

*

N.s. 108, 2014/3
Pp. 216

Online

Mito e poesia: Carlo Brillante, Edipo e le Erinni: dall'Odissea all'Edipo re; Paola Dolcetti, Cebrione, auriga di Ettore: funzioni narrative e contesto locale; Lirica greca: Stefano Caciagli, Case di uomini, case di dèi. Per un contesto di Alc. fr. 140 V.; Mark de Kreij, Ara, ara, and era in Pindar's Victory Odes; Storia greca: Juan M. Melone, Acerca del método historiográfico de Tucídides: el episodio de la peste (Hist. 2, 47-54); Marcello Lupi, Il ritorno del re. Una nota sulla seconda ascesa al trono di Pleistoanatte (Thuc. 5, 16); Metrica e critica del testo: Liana Lomiento, Osservazioni metriche e critico-testuali sul POxy 5076, fr. 1; Poesia e prosa greca in età imperiale: Alessandra Manieri, Sulpicio Massimo e un concorso di poesia greca a Roma: riflessioni su alcune questioni agonistiche; María José García Soler, Ecos clásicos en la declamación XXVIII de Libanio; (In)attualità dell'antico: Maurizio Balsamo, L'esperienza psicoanalitica come una variante della tradizione classica.

*

N.s. 107, 2014/2
Pp. 228

Online

Poesia greca: Jacqueline Assaël, L'espoir maléfique chez Hésiode; Roberto Velardi, Presente, futuro, passato: il sapere del mantis e il sapere dell'aedo (Hes. Theog. 38; Hom. Il. 1, 70); Elisabetta Pitotto, Invidia, moderazione e status sociopolitico del laudandus. Note prosopografiche sugli "epinici siracusani" di Pindaro; Teatro greco: Elsa Rodríguez Cidre, Duplicidades peligrosas: realidad y apariencia en la rhesis de Helena de Eurípides; Alan Sumler, Myth Rationalization in Ancient Greek Comedy, a Short Survey; Storia della tradizione metrica: Giampaolo Galvani, Liana Lomiento, Note al POxy 5159; Antropologia del mondo antico: Mika Rissanen, Was There a Taboo on Killing Wolves in Rome?; Note di lettura e recensioni: Marco Tentori Montalto, Problemi metrici ed errori del lapicida nell'epigramma di Agathon (IG xiv 1320); Paola Gagliardi, Le ecloghe 'elegiache' di Virgilio; Maria Vittoria Tozzi, Menandro nell'antichità; Bernhard Zimmermann, Andrea Tessier, Riflessioni sugli Scritti di metrica di R. Pretagostini; (In)attualità dell'antico: Erri De Luca, Il mio debito greco; Notizie: Franca Perusino, Notizie dalla scuola di metrica.

*

N.s. 106, 2014/1
Pp. 212

Online

Franca Perusino, Luca Canali e Bruno Gentili: ricordo di un'amicizia; Poesia greca: Monica Bravi, Note di psicologia e linguistica omerica I. Mermerìsein dall'Iliade all'Odissea; Smaro Nikolaidou-Arabatzi, Maiden Choruses in the Epinician Odes of Pindar and Bacchylides: Poet's Choral 'I'; Luca Bettarini, Sul frammento esametrico di 'Partenio' tradito in P. Oxy. i 8; Storia e mito: Albert Schachter, Creating a Legend: the War between Thebes and Orchomenos; Teatro greco: Francesco Buè, La vittoria di Apollo sulle Erinni nel contrasto musicale dell'Orestea; Maria Pia Beriotto, Le Danaidi assassinate? Note a Schol. Eur. Hec. 886 e al fr. adesp. 454 Kn.; Barbara Castiglioni, Il ricordo del futuro. Il Tempo nel Filottete di Sofocle; Pierre Voelke, Entre communaute civique et communaute hellenique: Theoria l'hetaire dans la Paix d'Aristophane; Krystyna Bartol, An Allusive Phrase in Aristophon, fr. 11, 9 K.-A.; Note di lettura: Damiano Fermi, Questione di sguardi. Il caso di 'impressione materna' in Heliod. 4, 8, 5 e 10, 14, 7; Gustavo Vagnone, Per una storia della fortuna dell'Or. XI di Dione di Prusa (Troiano, ovvero sul fatto che Ilio non è stata presa) in eta moderna: da Ursinus (1679) a Krayer (1687) in Germania, a Sieben (1727) in Olanda; Lee Fratantuono, Recens a vulnere: Dido, Ajax, and the Hierarchy of Heroines.

*

N.s. 105, 2013/3
Pp. 210

Online

Carmine Catenacci, Editoriale; Per Bruno Gentili (1915-2014). Paola Angeli Bernardini, Ricordo di Bruno Gentili; E. Christian Kopff, A Guiding Presence: Bruno Gentili; Franco Ferrarotti, In memoriam di Bruno Gentili; Poesia greca: D. Thomas Benediktson, Ring Structures in Five Homeric Similes; Giovanni Cerri, L'agora ephoria di Dracone e l'elegia Salamina di Solone: tra legge orale e legge scritta; Maria G. Xanthou, Pind. Pyth. 3, 25 Sn.-Maehl. kallipeplu lema Koronidos: Among Literary Representation, Ethological Description and circumlocutio cum colore epico; Teatro greco: Enrico Medda, Clytemnestra's Last Words in Aeschylus' Agamemnon; Giovanna Pace, Il 'verso' lirico nei Persiani di Eschilo; Adele Filippo, Morico e l'elogio dell'anguilla: Ar. Ach. 885 ss.; Luigi Bravi, Il P. Michigan inv. 6035 dei Cavalieri di Aristofane (LDAB 351 = CGFP 27); Prosa greca: Michiel Meeusen, How to Treat a Bee-sting? On the Higher Cause in Plutarch's Causes of Natural Phenomena: the Case of Quaest. nat. 35-36; Note di lettura e recensioni: Patrick J. Finglass, Thucydides and Hesiod; Rachele Ricceri, Demone d'amore: l'aggettivo doloplokos tra Afrodite e il Maligno (Gr. Naz. Carm. 2, 1, 50 v. 1); Hélène Perdicoyianni-Paléologou, A Companion to Linear B; Paola Angeli Bernardini, A proposito di un nuovo libro sui mercenari greci; Claudia Montepaone, La statua di Atena.

*

N.s. 104, 2013/2
Pp. 204

Online

Lirica greca: Nicola Serafini, La dea Ecate, le torce e le Ninfe Lampadi: un frammento di Alcmane da rivalutare (fr. 63 Davies); Sandra Boehringer, "Je suis Tithon, je suis Aurore": performance et érotisme dans le 'nouveau' fr. 58 de Sappho; Claude Calame, La poésie de Sappho aux prises avec le genre: polyphonie, pragmatique et rituel (à propos du fr. 58b); Carmine Catenacci, Saffo, un'immagine vascolare e la poesia del distacco; Teatro greco: Maria Vittoria Tozzi, La datazione dei Sicioni di Menandro e il contesto storico-politico; Miguel Ángel Valero Tévar, Joan Gómez Pallarès, El mimo del celoso adinerado: literatura y espectáculo en la uilla de Noheda (Cuenca); Filosofia greca: Fabián Mié, El uso de la dialéctica en la metodología científica de Aristóteles. La alternativa empirista de Aristóteles a la dicotomía entre coherentismo y fundacionismo. ii; Note di lettura: Marco Tentori Montalto, Una nuova esegesi del lapis C della base con gli epigrammi di Maratona (IG i 3 503/504); Alessandra Amatori, Genealogie e tradizioni locali nei Naupaktia: lettura dei frammenti e rapporti con la syggraphe di v secolo; Maria Elena Della Bona, Gare simposiali di enigmi e indovinelli; Dunstan Lowe, Chasing (Most of) the Giants out of Grattius' Cynegetica; Carmine Catenacci, Response to R. Osborne's Review of C. Catenacci's, Il tiranno e l'eroe. Storia e mito nella Grecia antica.

*

N.s. 103, 2013/1
Pp. 212

Online

Mito e poesia greca: Chiara Terranova, Il mito di Amphiaraos in età omerica fra costruzione e destrutturazione; Carlo Brillante, La morte di Aiace in Sofocle e nei poemi del ciclo epico; Storia greca: Ornella Salati, Cipselo nel discorso di Socle (Hdt. 5, 92): indagine sulla stratigrafia di una tradizione; Vittorio Saldutti, Un frammento di Idomeneo di Lampsaco sul giovane Cleone; Filosofia greca: Fabián Mié, El uso de la dialéctica en la metodología científica de Aristóteles. La alternativa empirista de Aristóteles a la dicotomía entre coherentismo y fundacionismo. I; Prosa e poesia latine: Myrto Garani, Is Carna Phoebus' Sister? (Ov. Fast. 6, 101-182); Theodore F. Foss, Roman Ideas in the Late Republic about Animals: Pervasive Cruelty as Indicated and Propagated in the Bellum Catilinae of Sallust and Interrelating Narrative. II; Recensioni: Giuseppe Cordiano, The Ancient Messenians e i Messeniaka d'Occidente; Fiorenza Bevilacqua, Le vie della confutazione.

*

N.s. 102, 2012/3
Pp. 232

Online

Lirica greca: Filippomaria Pontani, Le Kateuchai di Simonide (PMG 537-538); Margarita Sotiriou, Visual Aspects of Performance in Bacchylides' Epinician Odes; Tragedia greca: Miryam Librán Moreno, Soph. Ant. 782 y los motivos amatorios de praeda amoris y eromania; Franco Maiullari, Consistency of the Inconsistency in Sophocles' Oidipous Tyrannos (Connections with Aristotle's Poet. 1454a 26-28); Latino: Michael Fontaine, The Jokes at the Start of Plautus' Pseudylus (Pseudolus); Theodore F. Foss, Roman Ideas in the Late Republic about Animals: Pervasive Cruelty as Indicated and Propagated in the Bellum Catilinae of Sallust and Interrelating Narrative. I; María Luisa La Fico Guzzo, Replanteo de la épica en el exordio general del Cento Probae: diálogo intertextual con Lucano, Virgilio y Juvenco; Pablo Martínez Astorino, Numa y la construcción poética de la historia en las Metamorfosis de Ovidio; Patrizio Domenicucci, Il plenilunio della battaglia del Ticino in Silio Italico; Recensioni: Giampaolo Galvani, Il "nuovo" Simonide lirico; Stefano Jedrkiewicz, Between Abjection and Exaltation: Aesop Once Again; Notizie: Franca Perusino, Notizie dalla scuola di metrica.

*

N.s. 101, 2012/2
Pp. 252

Online

Poesia greca: Joseph Russo, Re-Thinking Homeric Psychology: Snell, Dodds and their Critics; Paola Bernardini, Marialuigia Di Marzio, Alessandro, figlio di Aminta, e una vittoria mancata: Pindaro, frr. 120-121 Maehl.; Mark Heerink, Apollonius and Callimachus on Heracles and Theiodamas: A Metapoetical Interpretation; Teatro greco: Giampaolo Galvani, Nota a Aesch. Choeph. 75-80; Marianna Tomasello, L'inno delle Erinni e il lamento di Cassandra: canti performativi nell'Orestea di Eschilo; Daniel J. Jakob, Two Notes on Euripides' Hecuba; Laura Gianvittorio, La narrazione melica nella tragedia. Modi del racconto ed etopea del narratore (Aesch. Ag. 1072-1294; Eur. Or. 1369-1502); Ariadne Konstantinou, The Lioness Imagery in Greek Tragedy; Scienza antica: Holger Funk, How the Ancient Krokottas evolved into the Modern Spotted Hyena Crocuta crocuta; Fabio Acerbi, I codici stilistici della matematica greca: dimostrazioni, procedure, algoritmi; Note di lettura e recensioni: Emanuele Lelli, Folklorica ii; Nicola Serafini, I sentieri di Ecate; Hélène Perdicoyianni-Paléologou, Linguistique indo-européenne.

*

N.s. 100, 2012/1
Pp. 240

Online

Teatro greco: Carlo Brillante, Il terzo monologo di Aiace nella tragedia sofoclea; Francis Cairns, Pyrrhic Dancing and Politics in Euripides' Andromache; Piero Pucci, Helen's Many Faces: Euripides in the Cultural Crisis at the End of the Vth Century; Claudia Zatta, Aristotle's Poetics and the Political Thought of Tragic Heroes; Simone Beta, La prima traduzione latina della Lisistrata. Luci e ombre della versione di Andrea Divo; Epica greca: Deborah Steiner, The Swineherds' Symposium: Od. 14, 457-533 and the Traditions of Sympotic Poetry; Metrica greca: Elisabetta Pitotto, Note sulla giunzione intertriadica; Luisa Andreatta, Ipodocmi in responsione libera nel testo drammatico; Recensioni: Oretta Olivieri, Anche le pietre parlano; Alessandra Amatori, Una nuova miscellanea sulle tradizioni mitiche locali; Stefano Jedrkiewicz, Esopo ed Aristofane. A proposito di un recente studio; Francesca Prescendi, Rito e religione dei Romani; Francesco G. Giannachi, La poesia greco-salentina. In margine ad una nuova antologia curata da B. Montinaro; Notizie Franca Perusino, La scuola estiva di metrica e ritmica greca ad Urbino ovvero "Il successo è questione di ritmo".

*

N.s. 99/3, 2011
Pp. 304

Online

Poesia e musica: Egert Pöhlmann, Ps. Plutarch, De musica. A History of Oral Tradition of Ancient Greek Music; Antonietta Gostoli, Da Demodoco a Timoteo: una storia della lirica greca nel De musica attribuito a Plutarco; Andrew Barker, The Music of Olympus; Manuela Giordano, Gli dei nel De musica; Matilde Ferrario, Parola e musica in 'Plutarco' e in Filodemo; Mariella De Simone, Dalla musica antica alla 'nuova': innovazioni e riprese nel racconto storico del De musica pseudo-plutarcheo; Estetica e teoria musicale: Eleonora Rocconi, Psychike e ourania harmonia: alcune ipotesi sulle fonti di Ps. Plut. De mus. 1138c, 1140b; Egert Pöhlmann, Twelve Chordai and the Strobilos of Phrynis in the Chiron of Pherecrates (PCG fr. 155); Liana Lomiento, Riflessioni critiche sul concetto di 'appropriatezza' nel De musica dello Ps. Plutarco (De mus. 32-36); Adelaide Fongoni, Alternanza delle armonie nei Misi di Filosseno (Ps. Plut. De mus. 33, 1142ef); Massimo Raffa, Il canto di Achille (Ps. Plut. De mus. 40, 1145d-f); Paolo Emilio Carapezza, La teoria e la pratica: la poetica di Aristosseno nel De musica 32-36 e gl'Inni delfici; L'autore: Maria Cannatà Fera, Plutarco nel De musica; Gennaro D'Ippolito, Il De musica nel corpus plutarcheo: una paternità recuperabile; Tradizione e fortuna: Angelo Meriani, Carlo Valgulio e il testo del De musica; Donatella Restani, Il De musica attribuito a Plutarco e Girolamo Mei; Paola Volpe Cacciatore, "Qual è la migliore musica, l'antica o la moderna?": Pietro Metastasio e il De musica; Diana De Bartolo, La fortuna dei Moralia in età moderna.

*

N.s. 98/2, 2011
Pp. 220

Online

Teatro greco: Valentina Luppi, La doppia identita di Elena nell'omonima tragedia di Euripide; Maria Luisa Chirico, Un frammento di Timocle comico; Mito Greco: Alexandra Rozokoki, The Significance of the Ancestry and Eastern Origins of Helen of Sparta; Paola Dolcetti, Cillo, Sfero, Mirtilo. Varianti mitiche e aurighi nella gara per Ippodamia; Carmine Pisano, Hermes, il lupo, il silenzio; Metrica e linguistica: Gianni Guastella, L'invenzione dell'anacrusi; Stefano Novelli, Aesch. Sept. 848 ss.: fra moderne cruces e antiche colometrie; Francesco G. Giannachi, Normalizzazione metrica nella tragedia (l'aggettivo adamatos); Rossana Stefanelli, Rethea: le parole sulle labbra; Schede bibliografiche; Notizie.

*

N.s. 97/1, 2011
Pp. 216

Online

Poesia greca: Bruna M. Palumbo Stracca, Timocreonte contro Temistocle: i canti dell'odio (PMG 727-729); Maria Luisa Napolitano, Euphorion e Philoktetes; Poesia e prosa latine: Paola Gagliardi, Fortuna in Virgilio; Román Facundo Espino, Vir bonus dicendi peritus: discurso épico y retórica en Virgilio (Eneida 2-3); Thomas Gärtner, Ein gattungsinternes Vorbild der Erzählung über Amor und Psyche; Mito e religione: Ulrike Kenens, The Sources of Ps.-Apollodorus's Library: a Case-study; Francesco Massa, Tra adesione dionisiaca e conversione cristiana: Clemente di Alessandria e il Tiresia delle Baccanti di Euripide; Giuseppe Zanetto, Massimo Gioseffi, Riflessioni attorno a un libro; Note di lettura e recensioni: Pietro Janni, Rododaktulos Eos. Piccola storia di un miraggio; Franca Perusino, Gli scritti minori di Carlo Prato.

*

N.s. 96/3, 2010
Pp. 186

Online

Poesia omerica: Ariadni Gartziou-Tatti, Prophecy and Time in the Odyssey; Roberto Nickel, Athene, Penelope, and the Vengeance Plot against the Suitors; Storia greca: Federica Fontana, Sicione: evoluzione politica di un mito; Pietro Vannicelli, L'unico e i molti: apaxos in Erodoto 2, 79, 1 e 7, 96, 2; Poesia latina: Lee M. Fratantuono, Nivales Socii: Caesar, Mamurra, and the Snow of Catullus C. 57; Lee M. Fratantuono, Michael F. McOsker, Camilla and Cydippe: A Note on Aeneid 11, 581-582; Maria S. Marsilio, Two Notes on Horace, Odes 1, 11; Note di lettura e recensioni: Lucia Saudelli, I "cadaveri" di Eraclito (fr. 96 D.-K.) e la polemica neoplatonica di Simplicio; Alessandra Amatori, A proposito di A. Debiasi, Esiodo e l'Occidente; Nicola Serafini, "Fra cielo e guerra": attorno a un recente studio su Afrodite; Giovanni Cerri, La luce del dolore; Hélène Perdicoyianni-Paléologou, Linguistique et lexicographie grecque et latine.

*

N.s. 95/2, 2010
Pp. 200

Online

Franca Perusino, Ricordo di Colin Austin; Retorica e poesia nella tarda antichità: Yanick Maes, Non deerit etiam in hac… Some Thoughts on Reading and Writing Literature in the Fourth Century; Anna A. Novokhatko, On the Use of the Terminology of Literary Borrowing in Macrobius; Sigrid Schottenius, Typology and the Cento of Proba; Michael Roberts, Rhetoric and the Natalicia of Paulinus of Nola; Roger Rees, The Rhetoric and Poetics of Praise in the Laudes Domini; Lucio Cristante, La praefatio (carm. 16) del panegirico di Claudiano per il consolato di Mallio Teodoro tra retorica e ideologia; Kurt Smolak, Der Dichter 'in Verkleidung'. Ein Streifzug durch christliche Dichtung der lateinischen Spätantike; Bert Selter, Through the Looking Glass of Memory. Reading Avienus; Ruth Webb, Between Poetry and Rhetoric: Libanios' Use of Homeric Subjects in his Progymnasmata; Metrica greca: Giorgia Parlato, La metrica dei proverbi greci delle raccolte di Zenobio vulgato e Diogeniano. II. Altri metri e (presunte) sequenze liriche.

*

N.s. 94/1, 2010
Pp. 200

Online

Metrica greca: Andrea Tessier, Musica antica e sistemazione ‘colometrica’?; Pietro Giannini, Tre noterelle sulla colometria antica; Giampaolo Galvani, Il timore “profeta dei sogni”. Nota a Aesch.Choeph. 32 ss.; Francesco G. Giannachi, P. Oxy. 3686 e la colometria di Soph. Ant. 100-109 = 117-126; Mattia De Poli, Esempi di responsione libera nelle monodie di Euripide; Giorgia Parlato, La metrica dei proverbi greci delle raccolte di Zenobio vulgato e Diogeniano. I . Esametri dattilici, trimetri giambici, paremiaci; Poesia arcaica: Martin Steinrück, Sappho und die Wahrheit (Ergänzungen zum Fr. 88 V.); Adriano Toti, Note a Teognide 903-930; Poesia ellenistica: Andrea Debiasi, Ourion/Orion: frammenti dall’Esiodo di Euforione?; Bruna M. Palumbo Stracca, Apoleto Dorios Orpheus: riflessioni sull’Epitafio di Bione (37 Gall.); Note di lettura e recensioni: Alberto Pavan, Il mito di Arianna; Francesco Valerio, Il mondo di Ione di Chio. Riflessioni a margine di una recente pubblicazione.

*

N.s. 93/3, 2009
Pp. 212

Online

Gli antichi e noi: Carles Miralles, The Use of Classics Today; Pietro Giannini, Pascoli e la lirica corale; Teatro greco: Carlo Brillante, Filottete: elementi tradizionali, riprese e innovazioni sofoclee; Francesco G. Giannachi, Nota a Soph. OT 1194a-1195~1203a-1203b; Ester Cerbo, La monodia di Cassandra (Eur. Troad. 308-340) fra testo e scena; Andreas Fountoulakis, Going beyond the Athenian Polis: a Reappraisal of Menander, Samia 96-118; Note di lettura e recensioni: Eleni Papadogiannaki, Interjectional Phrases in the Iliad and in the Odyssey: their Significance and Function; Tom Van den Steen, Injustice: an Epicurean Guarantee for Justice; Marco Tentori Montalto, L’epigramma di Olimpico e Potamon e la scuola tebana degli auleti; Tommaso Braccini, Il silfio nella tarda antichità: ancora su un passo del Gallus di Sulpicio Severo; Cristina Esposto, Scolii, commentari, lessici e trattati grammaticali: a proposito di una nuova guida allo studio dell’erudizione antica.

*

N.s. 92/2, 2009
Pp. 200

Online

Lirica greca; Claude Calame, Fra racconto eroico e poesia rituale: il soggetto poetico che canta il mito (Pindaro, Olimpica 6); Robert D. Luginbill, The Occasion and Purpose of Alcman’s Partheneion (1 PMGF); Christina Franzen, Sympathizing with the Monster: making Sense of Colonization in Stesichorus’ Geryoneis; Luigi Bravi, Tre corone: Simonide ep. x; Erodoto 8, 59 e 123 s.; Commedia greca; Anne de Cremoux, D’étranges tétraptères (Aristoph. Ach. 871); Roberto Campagner, Aristofane e le bambole (Thesm. 694-745); Paola Angeli Bernardini, Ricordo di Roberto Campagner; Poesia ellenistica; Maria Ypsilanti, Callimachus’ Use of the Story of Melanippe in his Bath of Pallas; José Antonio Fernández Delgado, La letra con sangre entra: ámbito privado y espacio público en la escuela griega del s. iii a.C., según Herodas; Poesia latina; María Luisa La Fico Guzzo, La representación histórico-mítica de las guerras civiles y del advenimiento del imperio en la Eneida y en la Farsalia: divergencias y coincidencias; Giancarlo Giardina, Nuovi emendamenti al testo delle Georgiche di Virgilio; Giancarlo Giardina, Nuovi emendamenti al testo delle Dirae e della Lydia pseudovirgiliane; Giancarlo Giardina, Sul testo di Hor. Carm. 3, 4, 9-10 .

*

N.s. 91/1, 2009
Pp. 188

Online

Lirica greca: Katerina Philippides, The Fox and the Wolf: Archilochus’ 81 D/185 W and Pindar’s Olympian 6, 37-91 (with Reference to Pythian 2); Renaud Cagné, ‘Spilling the Sea out of its Cup’: Solon’s Elegy to the Muses; Giada Tognazzi, Il fr. 27 V. di Saffo; Stefano Caciagli, Sapph. fr. 27 V.: l'unità del pubblico saffico; Patrick Morantin, L'hymne à Artémis d'Anacréon (PMG348 = Gent. 1); Silvain Bocksberger, À la gloire des Cleonymides. Les deux poèmes de Pindare pour Mélissos de Thèbes: la 3[e] et la 4[e] Isthmiques. Note di lettura e recensioni: Bruno Gentili, Liana Lomiento, Observations on Hephaestion addressed to his Cultured Despisers; Andrea Tessier, Quaestio de stichometria. A proposito di una recente edizione di Pyth. 11; Francesco G. Giannachi, A proposito di un'edizione colometrica degli Eraclidi di Euripide; Francesco G. Giannachi, Su una nuova edizione degli scoli metrici di Demetrio Triclinio a Sofocle; Giampaolo Galvani, Cronache da Sestri Levante.

*

N.s. 90/3, 2008
Pp. 220

Online

Per un’edizione del teatro di Eschilo: Vittorio Citti, Introduzione; Pierre Judet de La Combe, Sur les conflits en philologie; Maria Pia Pattoni, Eschilo, Prometeo 330 s.: testo e interpretazione; Enrico Medda, Il codice Marc. gr. Z. 468 (= 653) e la tradizione dell’Agamennone di Eschilo; Stefano Amendola, Ad Aesch. Pers. 13: sul significato del verbo [baùzein]; Carles Garriga, Eschilo, Eum. 264 ss. e Schol. T Il. 19, 87B; Daria Francobandiera, I gemiti delle Erinni: Aesch. Eum. 117-130; Veronique Somers, La filmothèque des manuscrits eschyléens à Trento; Matteo Taufer, A New Repertory of Conjectures on Aeschylus; Federico Boschetti, Note per un’edizione critica digitale di Eschilo. Tavola rotonda: Liana Lomiento, Metrica e critica del testo; Andrea Tessier, Idola rei metricae ed ecdotica eschilea; Luigi Battezzato, Colometria antica e pratica editoriale moderna; Luisa Andreatta, Una sfuggente diacronia nella libertà di responsione; Giovanna Pace, Aesch. Pers. 1-64: colometria antica e edizioni moderne a confronto; Lorenza Savignago, Evidenze colometriche nei papiri eschilei; Giampaolo Galvani, Esempi di correzione metri causa nell’Agamennone di Eschilo (Ag. 198 = 211; 745 = 758); Riccardo Di Donato, Per Eschilo.

*

N.s. 89/2, 2008
Pp. 180

Online

Tragedia greca: Stefano Novelli, Autoaccecamento e amare maledizioni: nota ad Aesch. Sept. 778-792; Charles W. Willink, Entrances, Exits and Locations in Aeschylus’ Persae. Poesia e linguistica latine: Antonio Pinchera, Omaggio a Catullo (1985-2007); Michael Fontaine, The Lesbia Code: Backmasking, Pillow Talk, and cacemphaton in Catullus 5 and 16; Laura Cherubini, A proposito di strigosus. Antropologia del mondo antico: Gustavo Veneciano, Antifonte 44 D.-K.: una investigación sobre el comportamiento humano; Stephen T. Newmyer, Calculating Creatures: Ancients and Moderns on Understanding of Number in Animals; Emanuele Lelli, Proverbi antichi e moderni. La comparazione folklorica nell’interpretazione dei proverbi e dei motivi proverbiali greci. Note di lettura e recensioni: Giorgia Parlato, I fiori di Afrodite. Nota a Cypr. fr. 4, 6 Bernabé; Eugenio Murrali, Note all’Elettra di Sofocle; Giuseppe Cordiano, Afrodite armata (su un recente studio).

*

N.s. 88/1, 2008
Pp. 196

Online

C. Catenacci, Ricordo di Massimo Vetta. Epica greca: T. Gärtner, Textkritische Überlegungen zu den Fragmenten griechischer Epiker; M. Giuseppetti, Ecale, un’eroina tra epos e tragedia. Teatro greco: M. Sanz Morales, M. Librán Moreno, El contraste como procedimiento compositivo en el Heracles de Eurípides; I. M. Konstantakos, Rara coronato plausere theatra Menandro? Menander’s Success in his Lifetime. Poesia ellenistica: O. Karavas, Lucien de Samosate et la poésie hellénistique. Metrica, ritmica e musica: A. Tessier, ‘Sticometria’ e misura del verso melico greco: Böckh; S. Hagel, Ancient Greek Rhythm: the Bellermann Exercises; D. M. de Paco Serrano, El léxico musical en el teatro de Sófocles. D’Annunzio e l’antico: C. Catenacci, D’Annunzio, il cinema e le fonti classiche di Cabiria.

*

N.s. 87/3, 2007
Pp. 218

Online

Mito: G. Arrigoni, Quando le donne raccontano i miti: Penelope, le nutrici e le pittrici. Problemi di colometria: F. G. Giannachi, I testimoni papiracei dei Cantica dell’Edipo re e la tradizione colometrica antica. Platone e Socrate: M. D. Boeri, Percepción y estados afectivos en Platón; S. Jedrkiewicz, “Quel grandissimo sciagurato di Socrate”: [orghè] e corruzione nell’Apologia platonica; L. Perilli, III Symposium praesocraticum. Note di lettura: I. Karamanou, The Lysis in Theodectes’ Lynceus: Remarks on Arist. Poet. 11, 1452a 27-29 and 18, 1455b 29-32; M. Fernanda Ferrini, [Upò sárka / upò dérna]: tradizione manoscritta e congettura in un passo dei Problemata del Corpus aristotelicum; F. X. Ryan, Der sogenannte Pseudo-Skymnos. Polemichette epiche: B. Gentili, C. Catenacci, Fantasticherie omeriche di Raoul Schrott e la ‘nuova’ Iliade di Alessandro Baricco. Recensioni.

*

N.s. 86/2, 2007

Online

Epica greca: G. Cerri, Il giudizio di Aristotele sul finale dell’Iliade (correzione testuale a Poet. 15, 1454b 2); R. Palmisciano, Recitazioni secondarie, canti lirici e canzoni nei poemi omerici. Le ragioni di un’assenza; A. T. Cozzoli, Modalità di ricezione dell’epica arcaica in età ellenistica: l’Idillio III di Teocrito, Melampo e la Melampodia. Lirica greca: B. Gentili, C. Catenacci, Saffo ‘politicamente corretta’; M. Steinrück, Sapphos Alterslied und kein Ende; D. macInnes, Gainsaying the Prophet: Jocasta, Tiresias, and the Lille Stesichorus; P. Hummel, Pindarus italicus: étapes et formes d’un Pindare italien. Antropologia del mondo antico: P. Janni, Apuleio, i briganti e la sepoltura in mare.

*

N.s. 85/1, 2007

Online

In memoria di Roberto Pretagostini. Avvertenza. Poesia epica: A. Veneri, Omero, Esiodo e lo spettacolo della giustizia; E. Cingano, Note a due frammenti 'esiodei' (Hes. frr. 199, 3 ; 200, 10 M.-W.); C. Esposto, L’esegesi aristarchea di "Achille [ptolìporthos]" nell’Iliade. Poesia lirica: C. Catenacci, Dioniso [kemèlios] (Alceo, fr. 129, 8 V.); B. Gentili, L’Olimpica VII di Pindaro. Testo e traduzione; P. Giannini, Pindaro, Ol. 9, 41-53: diluvio o tsunami ?; L. Lomiento, Riflessioni minime sulla logica della congettura in filologia (Pind. Ol. 10, 10, 11, 55/56); O. Olivieri, Il fr. 198b Maehl. di Pindaro e la morte di Tiresia. Teatro: P. A. Bernardini, L’annuncio della vittoria militare di Eracle contro Eurito in Soph. Trach. 178-224; M. G. Fileni, Sofocle, Simonide e Cratino in Aristofane, Pace 693-703; M. Colantonio, Il fascino di Elena nella Lisistrata di Aristofane. Storiografia: P. Vannicelli, Unicuique suum: Simonide, Erodoto e le Termopile; M. Dorati, Alcune ambiguità del narratore dell’Anabasi. Metrica, musica e retorica: E. Cerbo, Il coro delle [fìlai xunodoì] e il 'rumore' del docmio nell’Oreste di Euripide; F. Perusino, Colometria dei papiri di Aristofane. Nota al P. Oxy. 4510, fr. 6 (Aristoph. Ach. 291-308); L. Bravi, Rapporti tra manoscritti e assetto metrico in Aristofane, Cavalieri 1111-1150; E. Rocconi, Il canto delle rane in Aristofane, Rane 209-267; M. Cantilena, Due versi di Platone; M. Napolitano, Le origini della retorica in Grecia e a Roma (Note a Quint. Inst. or. 3, 1, 19). Poesia ellenistica: G. Cerri, Apollonio Rodio e le Muse hypophetores: tre interpretazioni a confronto; L. Sbardella, [’Eba ròon]. Una nota esegetica al Tirsi teocriteo. Poesia greca moderna: M. R. Falivene, La materia del poeta (Plutarco, Vita di Antonio 75, 4-6; Costantino Kavafis, Il dio abbandona Antonio).

*

N.s. 84/3, 2006

Online

Magia greca: C. A. Faraone, Gli incantesimi esametrici ed i poemi epici nella Grecia antica. Musica greca: F. Pelosi, Aristotele, De sensu III, VI, VII: la percezione del suono e la consonanza nella musica greca. Linguistica greca: P. Hummel, Les mots de la croyance: 'Archéo-logie' de la doxa. Antropologia culturale: U. Pontiggia, Alcune considerazioni sulla visione nella cultura greca arcaica. Recensioni.

*

N.s. 83/2, 2006

Online

Poesia ellenistica: S. Jackson, Apollonius of Rhodes: Endymion; N. Lane, Some Illusive Puns in Theocritus, Idyll 18 Gow. Poesia latina: Lee M. Fratantuono, Diana in the Aeneid; S. Papaioannou, The poetology of Hairstyling and the Excitement of Hair Loss in Ovid, Amores 1, 14; A. D. Nikolopoulos, Patriam Mutare: Colonization in Ovid's Metamorphoses; P. Murgatroyd, The Intervention of Typhos at Valerius Flaccus 4, 517 ff. Note di lettura e recensioni.

*

N.s. 82/1, 2006

Online

A Jean Irigoin, in memoriam.
Tragedia greca: C. W. Willink, Phaedra and ‘chorus’ in Euripides’ Hippolytus; H. Perdicoyianni-Paléologou, The Exophoric and Endophoric Usages of Demonstratives in Euripides’ and Seneca’s Tragedies. II. Commedia greca: S. Jedrkiewicz, Bestie, gesti e logos. Una lettura delle Vespe di Aristofane. Metrica greca: T. Fleming, The Origin of the Period; S. Novelli, Interpretazione metrica di Aesch. Sept. 481-485 e 521-525. Archeologia: F. Maiullari, Parole di bronzo. Ipotesi omerica sui bronzi di Riace (indagine psicologica e letteraria). Antropologia: P. A. Cavallero, La literatura griega como parrhesia de los pobres.

*

N.s. 81/3, 2005

Online

Lirica greca: B. Gentili, C. Catenacci, Archiloco, fr. 196A, 17 West[2] (Epodo di Colonia); T. Gargiulo, Per l’interpretazione di Semonide 7, 96 ss. Pellizer-Tedeschi (= 7, 96 ss. West); C. Catenacci, Letture pindariche; C. Catenacci, La data dell’Olimpica 12 di Pindaro. Tragedia greca: M. Giordano-Zecharya, Tragedia greca, religione e riduzionismi. Un bilancio critico a proposito di un nuovo studio di C. Sourvinou-Inwood; H. Perdicoyianni Palé,ologou, The Exophoric and Endophoric Usages of Demonstratives in Euripides’ and Seneca’s Tragedies. I. Commedia greca: R. Campagner, Giochi d’azzardo in Aristofane; A. Fongoni, Antifane e Filosseno. Storia greca: J. H. Hunter, Pericles’ Cavalry Strategy; G. Cordiano, Tra Temesa e Terina. Note di lettura e discussioni: E. Mazzotti, L’Esiodo ellenistico; M. Dorati, Il coro e la commedia; A. Stavru, Aisthesis e Krisis. Rappresentazione e differenza in Platone e Aristotele; A. F. Capilupo, La Poetica di Aristotele e la sua storia; G. Vagnone, Osservazioni sull’edizione dei Discorsi di Dione di Prusa; D. De Bartolo, La ‘voce’ delle donne nella Grecia antica.

*

N.s. 80/2, 2005

Online

Epica greca: D. Lanza, Le dimore degli dei omerici; V. Tarenzi, Patroclo [theràpon]. Lirica greca: A. Rozokoki, Observations on Some Fragments of Anacreon; K. Ladianou, The Poetics of choreia: Imitation and Dance in the Anacreontea. Storia greca: M. Faraguna, Scrittura e amministrazione nelle città greche : gli archivi pubblici; I. J. F. de Jong, Narratologia e storiografia: il racconto di Atys e Adrasto in Erodoto 1, 34-45; F. Guizzi, Uno e mezzo. Religione greca: E. Gabba, Walter Burkert e la religione greca in Italia; S. Lavecchia, Storia della religione e filologia. La nuova edizione della Religione greca di Walter Burkert. Metrica greca: E. C. Kopff, Metrics, Manuscripts and A. M. Dale. Note di lettura: G. Cerri, L’ontano di Filita: soluzione di un enigma e ricostruzione di un percorso critico; G. Giardina, Note di lettura a Lucrezio (5, 201; 1442; 1445; 1446); L. M. Fratantuono, The Penultimate Books of the Aeneid.

*

N.s. 79/1, 2005

Online

Lirica greca: P. Angeli Bernardini, Trittico bacchilideo: Epinicio 3; Ditirambo 1 (15); Ditirambo 3 (17); P. Santé, Pindaro, Ol. 10, 46-47. Tragedia greca: T. Gärtner, Leiden nach dem Krieg. Beobachtungen zu den Euripideischen Tragoedien Hekabe und Troerinnen. II; M. G. Fileni, Demetrio Triclinio revisore del cod. Laur. Plut. 32, 2 (L): i cantica degli Eraclidi di Euripide. Architettura greca: B. Marzullo, La nascita dell’architetto, in Grecia. Discussioni culturali: L. Gamberale, Non solo classici, non solo letteratura; B. Gentili, C. Catenacci, Le discipline classiche nel progetto di riforma della scuola secondaria superiore.

*

N.s. 78/3, 2004

Online

Tragedia greca: M. Vamvouri Ruffy, Visualization and Deixis am Phantasma in Aeschylus’ Persae; S. Novelli, L’amaro letto delle vergini (Aesch. Sept. 363 ss.); T. Gartner, Leiden nach dem Krieg. Beobachtungen zu den Euripideischen Tragoedien Hekabe und Troerinnen. I. Commedia greca: N. Papageorgiou, Prodicus and the Agon of the Logoi in Aristophanes’ Clouds; S. Romani, Ad Aristoph. Nubes 661 ss. Metrica greca: M. G. Fileni, Docmi in responsione nella tragedia attica: alcuni casi di restauro metrico; P. Giannini, Alcune precisazioni sul papiro musicale dell’Oreste e sulla colometria antica. Linguistica greca: P. Hummel, Collections de mots ou recolement du sens: point de vue sur la lexicographie grecque a la Renaissance; P. Hummel, Nations latines, identites helleniques: partage politique ou partage linguistique. Note di lettura e recensioni: P. Sante’, [Ufizesis]. Nota di lessico metrico; G. Vagnone, Citazioni omeriche in Dione di Prusa e un’antica edizione del Troiano (Andreas Wechel, Parisiis 1555); E. Calderon, Arato y la raza de bronce (Phaen. 131-132): una interpretacion; E. Lelli, Il tonno "maiale del mare" da Polibio ad Ateneo; G. Ierano’, Solone e il mestiere del poeta; D. De Bortolo, Il ruolo della donna nell’antica Grecia: un nuovo contributo.

*

N.s. 77/2, 2004

Online

Cultura greca arcaica: C. Brillante, Il sogno di Epimenide. Teatro greco: C. W. Willink, Aeschylus, Agamennon 173-185 and 205-217; S. Novelli, Normalizzazione metrica e sintattica in Aesch. Cho. 639 ss. Storia greca: D. Asheri, Simonide, Achille e Pausania figlio di Cleombroto; E. F. Bloedow, Egypt in Alexander’s Scheme of Things. Poesia e prosa greca: L. Lomiento, Da prosa a poesia, da poesia a prosa in Dionigi di Alicarnasso. Riflessioni preliminari. Storia della filologia: P. Hummel, Dorat ou la philologie maieutique. Polemiche culturali: B. Gentili, Tra ricerca umanistica e ricerca scientifica; C. Catenacci, I classici e la scuola.

*

N.s. 76/1, 2004

Online

Epica greca: C. C. Tsagalis, The Poetics of Sorrow: Thetis’ Lament in Iliad 18, 52-64; J. S. Burgess, Early Images of Achilles and Memnon?. Lirica greca: O. Olivieri, L’Inno ad Apollo Ptoios di Pindaro (Hymn. frr. 51A-D Maehl.); C. Catenacci, M. L. di Marzio, Il gallo di Urania (Bacchilide, Epinicio 4); P. Hummel, Le chant edifiant: morale d’ode dans la tradition pindarique de la Renaissance. Metrica ritmica: L. Lomiento, ‘Intrecciare’ i metri-ritmi: tradizione di una metafora da Laso di Ermione (test. 14 Brussich) a Marziano Capella (De nupt. 9, 936). Note di lettura e recensioni: F. Perusino, M. Colantonio, Echi dell’Auge di Euripide nella Lisistrata di Aristofane; E. Lelli, I gioielli di Posidippo; G. Giardina, Osservazioni critico-testuali a due elegie di Properzio (1, 16; 4, 3); M. Rondina, A proposito di un nuovo studio sul cambio di locutore nel dialogo tragico; H. Perdicoyianni-Paleologue, Interference and Interaction between Aristotelianism and the School of Epicurus.

*

N.s. 75/3, 2003

Online

Lirica greca: M. Capponi, Fins d’hymnes et sphragis enonciatives; C. Egoscozabal, El epiteto [argaleos] en la epica y la lirica arcaicas. Prosa greca: G. Cerri, La pagina autobiografica del Fedone. Da Socrate a Platone; A. Tulin, Please Remind Me of Anamnesis: A Double-Entendre in Plato’s Phaedo; D. Loscalzo, Catarsi tragica. Antropologia del mondo antico: C. Brillante, Sogno, ispirazione poetica e phantasia nella Grecia arcaica; S. T. Newmyer, Paws to Reflect: Ancient and Moderns on the Religious Sensibilities of Animals. Note di lettura e discussioni: A. Gostoli, Problemi di critica del testo tra Filologia classica e Filologia romanza; B. M. Palumbo Stracca, Iperdorismi in Posidippo?; R. S. Wagman, Pan diletto delle Naiadi (IG IV[2] 1, 130, 1-2); P. Sante’, Lo stesicoreo ‘pindarico’ e lo scolio metrico a Pind. Pyth 3, ep. 2; M. Steinruch, Un glyconien sur une amphore de Smikros?

*

N.s. 74/2, 2003

Online

Epica greca: A, Camerotto, Le storie e i canti degli eroi; F. Maiullari, La mosca, un parodistico simbolo del doppio in Omero (ovvero, la mosca e Tersite); L. Bettarini, [Lemnos amichthaloessa] (Il. 24, 753). Lirica greca: A. Bierl, "Ich aber (sage), das Schonste, ist, was einer liebt!". Eine pragmatische Deutung von Sappho Fr. 16 LP / V. Poesia latina: G. Solaro, Lucrezio auctor difficilis. Note e testimonianze; R. W. Carruba, L. M. Fratantuono, Apollo and Leuconoe in Horace, Odes I, II; C. Guzman Arias, Ovidio y el Etna. Ricordo di Giuseppe Pontiggia: C. Catenacci, Ricordo di Giuseppe Pontiggia.

*

N.s. 73/1, 2003

Online

Mito greco: G. Arrigoni, La maschera e lo specchio: il caso di Perseo e Dioniso a Delfi e l’enigma dei Satiri. Inni omerici: R. Nickel, The Wrath of Demeter: Story Pattern in the Hymn to Demeter. Tragedia greca: S. Novelli, Aesch. Sept. 233-239; J. Lavery, A Forge Metaphor in Agamennon?. Note di lettura e Recensioni: F. Roscalla, Il giambo di Semonide contro le donne e la dizione aedica; P. Hummel, Aristophane e le lexique du combat; S. Jackson, Apollonius of Rhodes: Death on Tenos; A.-T. Cozzoli, Theocr. Idd. 4, 17 e 7, 39: [ou dan]; W. Luppe, Kresilas’ Standbild des Idomeneus bei Poseidipp; G. Vagnone, Note al testo e all’interpretazione del Troiano di Dione di Prusa; G. Giardina, Properzio 2, 3, 22; P. Hummel, Hercule furieux; P. Ceccarelli, La coregia come performance; P. Hummel, Linquistique vs. philologie. Ricordo di Marino Barchiesi: M. Bettini, Le "stelle fredde". Ricordo di Marino Barchiesi.

*

N.s. 72/3, 2002

Copia saggio Online / Online Sample Copy

Commedia greca: A. Bierl, Experimentelle Innovation und ihre rituell-pragmatischen Grenzen in der Alten Komodie; M. Telò - L. Porciani, Un'alternativa per la datazione dei Demi di Eupoli; E.J. Buis, Labores propias, litigios ajenos?: la mujer frente a las controversias mercantiles en la comedia aristofanica; P. Vannicelli, Moritur et ridet: indizi di logos epitaphios nella Lisistrata di Aristofane; C. Austin, Seven cruces in Aristophanes (Acharnians and Thesmophoriazusae); M. Dorati, Teagene e Teogene (Aristoph. Lys. 63 s.); M.J. Garcia Soler, Sangre y vino en el juramento de Lisistrata (vv. 181-239); R. Campagner, Il gioco del cottabo nelle commedie di Aristofane; F. Perusino, L'[egcuclon], un mantello femminile nelle commedie di Aristofane; L. Bravi, A margine di un recente studio sulla commedia antica. Attualità dell'antico: S. Beta, Aristofane a Berlino: la Lysistrata di Paul Lincke.

*

N.s. 71/2, 2002


Metrica e ritmica greca: S.J. Willett, Working Memory and its Constraints on Colometry; B. Gentili, Addendum. La memoria operativa e la colometria del testo poetico; G. Pace, Il termine [periodos] nella dottrina metrica e ritmica antica; P. Giannini, Fenomeni di compensazione ritmica nella metrica greca e italiana: responsioni libere e anisosillabismo. Tragedia greca: D.W. Berman, "Seven-Gated" Thebes and Narrative Topography in Aeschylus' Seven against Thebes; M. Quijada, La escena de reconocimiento en la Electra de Euripides: una muestra del desarollo intertextual de la tragedia. Mito e religione: S. Mazzoldi, Chiaroveggenza e telepatia nelle fonti greche e latine; A. Bonadeo, Il pianto di Eco. Riflessioni sulla presenza dell'eco in alcune trasposizioni letterarie del planctus. Poesia e prosa latina: E. Zaina, De la capsula de viaje a las tabellae de notas; R. M. Frakes, Item Theodosianus? (Observations on Coll. 5, 3, 1).

*

N.s. 70/1, 2002


Epica greca: G. Cerri, Teoria dell'oralità e analisi stratigrafica del testo omerico: il concetto di "poema tradizionale"; Metrica greca: P. Santé, Pindaro, Ol. 14, str. A 9. Nota allo scolio metrico; L. Bravi, Il canto della seconda parabasi dei Cavalieri di Aristofane: manoscritti e scoli metrici (Equ. 1264-1273=1290-1299); Tragedia greca: H. Perdicoyanni-Paleologue, The Interjections in Greek Tragedy; E.M. Craik, Significant Language in Sophocles, Antigone 1192-1243; C. Catenacci, Un frammento di tragedia ellenistica (P. Oxy. 2746= TrGF adesp. 649); Poesia latina: R. Florio, La Eneida: reinvencion de la epica; Note di lettura e recensioni; Comunicazioni ai lettori.

*

N.s. 69/3, 2001


B. Gentili - L. Lomiento, Colometria antica e filologia moderna; G. Cerri, Il frammento Lebedev di Senofane (fr. dub. 47 Gent.-Pr.); F. Perusino, Leggendo la Lisistrata di Aristofane; E. Craik, Double-entendre in Menander's Dyscolos; L. Perilli, Alcmeone di Crotone tra filosofia e scienza. Per una nuova edizione delle fonti; C.T. Marsico, Las estrategias de delimitación de artículo y pronombre en la Sintaxis de Apolonio Díscolo ; S. Monda, Seneca, Epist. 114, 10 e la teoria del neologismo in Ps. Demetrio Falereo e Marrone; E.F. Bloedow, Heinrich Schliemann in Italy in 1868: Tourist or Archaeologist? ; C. Catenacci, Esilio e nostalgia nella poesia greca e latina; C. Brillante, Nestore Gerenio: una postilla; M. Dorati, Aisthesis preplatonica ; G. Cordiano, Tra pitagorismo post-architeo ed aristotelismo: il mousikos Aristosseno di Taranto nell'Atene dell'età di Filippo II e di Alessandro Magno.

*

N.s. 68/2, 2001


B. Gentili, Ricordo di Carlo Bo; Lirica greca: B. Gentili, L. Lomiento, Corinna, Le Aspidi (PMG 654 col. III 12-51); P.R. Bleisch, Silence is Golden: Simonides, Callimachus, and Augustan Panegyric at the Close of Horace, Carm. 3, 2; P. Hummel, Polysyntaxe et polisémie dans la poésie de Pindare; Tragedia greca: V. Gastaldi, El munto de Orestes: una prueba 'atechnos ?; G. Rechenauer, Der tragiche Konflikt und seine Lösung in der Orestie des Aischylos; S. Mazzoldi, Lo scotto di Cassandra mantis: Aesch. Ag. 1275-1276; Beltrametti, Al di là del mito di Eros. La tragedia del desiderio proibito nella drammaturgia dei personaggi; Musica greca: Ch.W. Willink, Again the Orestes "Musical Papyrus"; B. Gentili, Postilla; A. Brancacci, Protagora, Damone e la musica; Recensioni e discussioni: B. Marzullo, "Ricercare": una metafora epistemologica?; A. Costoli, Un'altra occasione perduta; M. Dorati, Antichi fantasmi; B. Gentili, Comunicazione sulla mia replica alla recensione di Carlo Odo Pavese a Pindaro, Le Pitiche.

*

N.s. 67/1, 2001


Metrica e musica: A. Barker, La musica di Stesicoro; L. Lomiento, Considerazioni sul valore della cesura nei versi kata stichon e nei versi lirici della poesia greca arcaica e classica ; M. Steinrück, Césures et types d'hexamètre latin; Epica greca: B. Bravo, Un frammento della Piccola Iliade (P. Oxy. 2510), lo stile narrativo tardo-arcaico, i racconti su Achille immortale; Poesia arcaica ed ellenistica: C. Catenacci, Simonide e i Corinzi nella battaglia di Platea (Plut. De Herodt. malign. 872D-E=Simon. frr. 15-16 West2); E. Calderón, A propósito de ololugon (Arato, Phaen. 948); Attualità dell'antico: S. Beta, Aristofane a Vienna: Le congiurate di Franz Schubert ; Notizie dall'Istituto di Filologia Classica ; Libri ricevuti.

*

N.s. 66/3, 2000


Antropologia del mondo antico: O. Longo, La mano dell'uomo da Aristotele a Galeno ; Lirica greca: G. Cerri, Senofane ed Elea (Una questione di metodo) ; A. Comuzzo, Un nuovo testimone per Crizia, fr. 1, 12-14 Gent.-Pr.; C. Catenacci, L'eros impossibile e ruoli omoerotici (Simonide) fr. 21 West2); A. Bonifazi, Sull'idea di sotterfugio orale negli epinici pindarici; V. Vigneri, Il coro dell'epinicio pindarico negli scholia vetera ; Poesia ellenistica: G. Giangrande, Dreams in Apollonius Rhodius; H. White, Textual Problems in Lycophron ; V. Raimondi, Paktid(a)... ti chrenein in A.P. 9, 433, 2-3; F. Mosino, Nicia ed Erodiano, scrittori di miniambi in Tracia (secc. II/III d.C.) ; Poesia e prosa latina: F. Borca, Vel sit locus ipsa licebit: nesogonie mitiche nelle Metamorfosi di Ovidio; F.X. Ryan, Zu einem Fragment der gegen Gallius gehaltenen Rede des Calidius.

*

N.s. 65/2, 2000


Epica greca: C. Ingoglia, Il cavallo di Troia su una kotyle corinzia da Gela e nell'Ilioupersis di Arctino ; F. Maiullari, Il sogno e l'arco. Sofismi e paradossi nel canto 19 dell'Odissea; Prosa greca: C.W. Veloso, Il problema dell'imitare in Aristotele ; D. Ambaglio, Per i frammenti degli storici greci. Una formuletta algebrica? ; G. Vagnone, Note al testo della Or. XI di Dione di Prusa (Troiano): 1. cc. 20-21; 2. cc. 22-24 (pp. 119-121 v. Arnim); Metrica greca: A. Tessier, Il testo pindarico prima di Triclinio: una tradizione 'astrofica'? ; L. Lomiento, Lo scolio metrico a Pind. Nem. 3, ep. 1; G. Pace, [Eur.] Rh. 454-466: 820-832; Discussioni e recensioni: C. Catenacci, Il mare di Odisseo; G. Cerri, Un Parmenide heideggeriano; O. Olivieri, Un nuovo 'manuale' sulla lirica greca arcaica ; M. Dorati, Guarigioni di Asclepio.

*

N.s. 64/1, 2000


Lirica greca: G. Nagy, Reading Greek Poetry Aloud: Evidence from the Bacchylides Papyri ; C. Brillante, Simonide, fr. eleg. 22 West2; L. Lomiento, Archil. Fr. 128, 2 W.2 (= 105, 2 Tard.); Tragedia greca: F. Maiullari, "Non vedo, non sento, non parlo": il gioco delle tre scimmie nell'Edipo Re; P. Schubert, L'Hécube d'Euripide et la définition de l'étranger ; A. Pardini, L'addio di Eracle ad Anfitrione (Eur. Herc. 1420); Botanica: A. De Angelis, Il ciliegio nelle fonti letterarie greche e latine; Attualità dell'antico: C. Catenacci, I classici e noi (G. Pontiggia, I contemporanei del futuro. Viaggio nei classici) ; Discussioni e recensioni: G. Cerri, Una nuova introduzione a Platone; A. Masaracchia, Un nuovo libro sulla democrazia greca; G. Cordiano, Nuovi studi su Region e il suo territorio in età ellenistica; M. Dorati, La storiografia greca; Notizie dall'Istituto di Filologia Classica.

*

N.s. 63/3, 1999


Filosofia preplatonica: G. Cerri, La poesia di Parmenide; A. Gostoli, Gli dèi 'neri' (Pin. Nat. Hist. 2, 17; Xenophan. fr. 18 Gent.-Pr.); Commedia greca: C. Austin, From Cratinus to Menander; S. Beta, La 'parola inutile' nella commedia antica; R. Thiel, Kuamotrèx in Aristoph. Eq. 41 und ein falsches Fragment aus der attischen Komödie; F. Perusino, Violenza degli uomini e violenza delle donne nella Lisistrata; M. Dorati, Ebbrezza e decisioni nella Lisistrata; A. Giacomoni, Rito e trasgressioni erotica: Aristoph. Thesm. 466 ss.; Prosa greca: S.T. Newmyer, Speaking of beasts: the Stoics and Plutarch on Animal Reason and the Modern Case against Animals; A. Manieri, Colori, suoni e profumi nelle Imagines: principi dell'estetica filostratea; B. Marzullo, Il "dolore" in Ippocrate; Poesia e società romana: W.J. Tatum, Faking it: Dolor in Horace, Epode 15; M.D. Dopico Caínzos, Aeternitas o desaparición de Roma? Dos visiones de la sociedad romana ; Discussioni: B. Gentili, Pindaro secondo Carlo Odo Pavese. A proposito di una recensione.

*

N.s. 62/2, 1999


Lirica greca: S. Martinelli Tempesta, Nota a Saffo, fr. 16,12-13 V. (P.Oxy. 1231); A. Gostoli, La critica dei miti tradizionali alla corte di Ierone di Siracusa: Senofane e Pindaro; J. Strauss Clay, Pindar's Sympotic Epinicia; R. Sevieri, Rimozione collettiva e riabilitazione individuale: Tebe dopo le guerre persiane nella prima Istmica di Pindaro; C. Catenacci, Aponemein /"leggere" (Pind. Isthm. 2, 47; Soph. fr. 144 Radt; Aristoph. Av. 1289); C. Calame, Tempo del racconto e tempo del rito nella poesia greca: Bacchilide tra mito, storia e culto; Teatro greco e latino: I. Rizzini, Gli occhi di Persuasione e la persuasione attraverso gli occhi; A. Masia, Acerca de los fragmentos VI y XIV Vahlen de la Hecuba de Ennio; L. Abrahamsen, Roman Marriage Law and the Conflict of Seneca's Medea; D. Felton, Folkloric Anomalies in a Scene from the Mostellaria; Note di lettura: H. White, Textual Problems in the Ciris; H. White, A Singing Contest in Calpurnius Siculus ; Recensioni e discussioni: G. Cerri, La figura del tiranno nell'immaginario greco: dal mito alla storia, dalla storia al mito ; M. Moggi, Navi e marinai nell'antichità; P. Angeli Bernardini, Alla scoperta di Ibico: una nuova traduzione ; S. Mazzoldi, Natura, uomini e dei in Sofocle ; Libri ricevuti.

*

N.s. 61/1, 1999


Epica greca arcaica: M. Pizzocaro, Il canto nuovo di Femio. Le origini dell'epos storico; L. Gil, Ex Aegypto lux: Il. 22, 25-32; Poesia alessandrina: E. Masaracchia, Apollonion ex Omerou saphenizein. Note ad Apollonio Rodio; M. García Teijeiro, Il secondo ldillio di Teocrito; Metrica e musica: B. Gentili, Polemichetta metrica: "Anceps-biceps" nella Tebaide di Stesicoro?; E. Rocconi, Terminologia dello 'spazio sonoro' negli Elementa Harmonica di Aristosseno di Taranto; S. Boldrini, Prolegomeni ad una nuova edizione del De generibus metrorum quibus Horatius Flaccus et Severinus Boetius usi sunt di Niccolò Perotti; Filosofia greca: O. Longo, Simbiogenesi empedoclea; S. Mancini, Un insegnamento segreto (Plat. Phaed. 62b); Recensioni e discussioni: C. Catenacci, L'unità composita dell'Iliade. A proposito di S. Nannini, Il duello in sogno. Nuclei tematici dell'Iliade ; A. Capizzi, Le radici preistoriche del tragico; S. Mazzoldi, La produzione drammatica della fine del V secolo e il suo contesto storico.

*

N.s. 60/3, 1998


Tragedia greca: J. Lavery; Oknos: Aesch. Ag. 1009; F. Maiullari, La perone nel destino di Edipo; G. Ugolini, L'immagine di Atene e Tebe nell'Edipo a Colono di Sofocle; D.J. Mastronarde, Il coro euripideo: autorità e integrazione; M. Silveira Cyrino, Sex. Status and Song: Locating the Lyric Singer in the Actors' Duets of Euripides; M.G. Fileni, Euripide, Eraclidi 613-614; Metrica greca: L. Lomiento, Interpretazione metrica di Pindaro, Ol. 14; G. Pace, Nota metrica a [Eur.] Rh. 32-33=50-51; Discussioni e recensioni: M.G. Bonanno, Seconda e ultima postilla a Saffo 31, 9 V. (glossa eaghe); M.L. Chirico, Una nuova traduzione dell'Iliade ; S. Jedrkiewicz, Il romanzo storico nell'antichità; M. Dorati, I Greci e i percorsi della morte; G. Cordiano, La saga dell'eroe di Temesa.

*

N.s. 59/2, 1998


Lirica greca: C. Brillante, Charis, bia e il tema della reciprocità amorosa; N.S. Grinbaum, Le lexique de la poésie lyrique grecque comme source historique; Prosa greca: M.F. Ferrini, To men A leukon to de B anthropos e melas nella filosofia greca; V. Zangrando, L'espressione colloquiale nelle Diatribe di Epitteto: contatti con lo stile della predicazione diatribica; A. Camerotto, Hermes rapsodos (Luciano, I. trag. 6); Storia greca: E.F. Bloedow, The Significance of the Greek Athletes and Artists at Memphis in Alexander's Strategy after the Battle of Issus; Discussioni e recensioni: A. Gostoli, Stesicoro e la tradizione citarodica; C.O. Pavese, Nell'officina di Omero e nel laboratorio di un critico letterario; P. Angeli Bernardini, Una nuova storia dello sport nel mondo antico.

*

N.s. 58/1, 1998


Commedia greca e latina: B. Gentili, Il commento di Eliodoro ad Aristofane, Ach. 285-336; T. Gargiulo, Aristofane, Eq. 1289; F. Cannatà, Aristofane, Nuvole 652-654: una proposta; C. Catenacci, La 'cavalcata' di Xantia a mezzogiorno (Aristofane, Vesp. 500-502); R. Campagner, Una Boule a luci rosse (Aristofane, Pax 894-904); M. Dorati, Lisistrata e la tessitura; F. Perusino, I coreuti "piedi di lupo" nella Lisistrata di Aristofane; C. Prato, Note critiche ed esegetiche al testo delle Tesmoforiazuse; M. Di Marzio, Il Protesilao di Anassandride (fr. 42 K.-A.); A. Giacomoni, Dike e adikia nel monologo di Trasonide (Menandro, Misum. P. Oxy. 3967); G. Vogt-Spira, Plauto fra teatro greco e superamento della farsa italica. Proposta di un modello triadico; Attualità dell'antico: B. Gentili, La scienza degli antichi e dei moderni; A. Cozzo, I Greci di Paul Karl Feyerabend: un nuovo paradigma?; C. Catenacci, L'oriente degli antichi e dei moderni. Guerre persiane in Erodoto e Guerra del Golfo nei media occidentali.


*