libraweb The Online Integrated Platform of

Fabrizio Serra editore, Pisa · Roma


An Authoritative Independent Academic Press since 1928 and Internationally Pre-Eminent Publisher of over 150 Active Leading Peer-Reviewed Scholarly Journals in the Humanities and Social Sciences, all Print, Online, and Open Access

Accademia editoriale, Pisa · Roma / Edizioni dell'Ateneo, Roma / Giardini editori e stampatori in Pisa
Gruppo editoriale internazionale, Pisa · Roma / Istituti editoriali e poligrafici internazionali, Pisa · Roma

PROMOZIONI / PROMOTIONS


RIVISTE / JOURNALS


COLLANE / SERIES






NUOVE RIVISTE / NEW JOURNALS

Romana Res Publica

An International Journal


Scritture e linguaggi dello sport

Rivista internazionale di letteratura


*

Asia Minor

An International Journal of Archaeology in Turkey

Telestes

An International Journal of Archaeomusicology and Archaeology of Sound

Ancient Numismatics

An International Journal

Occidente / Oriente

Rivista internazionale di studi tardoantichi

Artes Renascentes

Revue Scientifique Internationale · Rivista Scientifica Internazionale · International Scholarly Journal · Revista Científica Internacional · Internationale Wissenschaftliche Fachzeitschrift

Gemmae

An International Journal on Glyptic Studies

Documenta

Rivista internazionale di studi storico-filologici sulle fonti

Oriens Antiquus · Series Nova

Rivista di studi sul Vicino Oriente Antico e il Mediterraneo orientale
A Journal of Ancient Near-Eastern and East Mediterranean Studies


copertina

QUADERNI DEL '900

*
Copia saggio Online / Online Sample Copy


*

Anno XX, 2021
Pp. 125

Online

Il genere poliziesco nel Novecento letterario italiano ed europeo/The detective story in Italian and European twentieth-century literature. A cura di Luke Seaber e Carlo Serafini: Luke Seaber, Carlo Serafini, Introduzione; Stefano Serafini, (Un)suitable Jobs : Female Detectives in Early Twentieth-Century Italian Literature; Ilaria Rossini, «Must there be no love interest?». Luciana Peverelli e il giallo-rosa italiano; Aurora Caporali, Una notte di Giuseppe Romualdi. Un dramma d’epoca fascista chiosato secondo le categorie critiche di Gramsci; Flavia Di Battista, «Romanzi polizieschi, in viaggio». La Kriminalliteratur tedesca del Novecento in Italia; Ugo Conti, Elementi del giallo e del poliziesco nei racconti surreali de Il guanto nero; Elisa Caporiccio, Giallo, enigma, allegoria. In merito al riuso allegorico del genere giallo; Francesca Nencioni, L’enigma incompiuto di Prisco: il romanzo si tinge di giallo; Francesca Zaccone, «Cousins of the New Times»: Transcultural Collectivity and Ethics of Care in Theodor Kallifatides’s The Sixth Passenger; Francesco Toniolo, Stefano Giovannini, Tracce e recuperi di polizieschi e investigativi nei videogiochi italiani.

*

Anno XX, 2020
Pp. 152

Online

Dacia Maraini: scrittura e impegno. A cura di Juan Carlos de Miguel y Canuto, Magdalena Maria Kubas ed Eugenio Murrali. René de Ceccatty, Dacia, dolce per noi; Poesia: Francesca Irene Sensini, «Le tue bugie, amore mio, sanno di latte e di rose»: fascinazione, infrazioni e relitti dell’immaginario amoroso tradizionale nella poesia di Dacia Maraini; Teatro: Maria Morelli, Militanza, estetica e performatività nel teatro di «barricata» di Dacia Maraini; Ilaria Rossini, Isabella di Morra nella drammaturgia di Dacia Maraini; Elvira M. Ghirlanda, Da Mela a Tre donne: la responsabilità di Prometeo; Narrativa: Paolino Nappi, Il corpo, le voci. Scrittura politica e polifonia in Dacia Maraini; Oleksandra Rekut-Liberatore, L’Italia magica e criminale di Dacia Maraini; Alessandro Gerundino, Racconta, ma’: personaggi, voci, Storia nel metaromanzo Colomba di Dacia Maraini; Giorgio Nisini, Dopo la fine. I romanzi degli anni zero di Dacia Maraini: Colomba e Il treno dell’ultima notte; Prosa e saggistica: Dragana Kazandjiovska, Quando «il viaggio diventa uno scambio di corpi: un indulgere ad arcani traslochi dello spirito». Per un’idea geocritica di Dacia Maraini in La seduzione dell’altrove; Appendice: commento e trascrizione. A cura di Magdalena Maria Kubas ed Eugenio Murrali: Dacia Maraini, Circo Bagno Balò; Dacia Maraini, Per proteggerti meglio, figlia mia.

*

Anno XIX, 2019
Pp. 140

Online

Archivi letterari del '900. Parte II: gli archivi femminili. A cura di Giuliana Zagra, Monica Davini, Magdalena Maria Kubas. Giuliana Zagra, Dalla parte di lei; Alessandro Ferraro, Il fotografo archivista e la scrittrice archiviata. Su Celeste Ferdinando Scavini e Amalia Guglielminetti; Anna Antonello, (Auto)rappresentazioni di Lavinia Mazzucchetti (1889-1965); Fiammetta Cirilli, Una vita in/per frammenti. Gli appunti siglati «io» nel fondo Dolores Prato dell'Archivio Contemporaneo A. Bonsanti di Firenze; Agnese Caddeo, Marta De Gennaro, Rita Tarantino, Itinerario tra le carte di Gianna Manzini. Lettere e diari dall'Archivio del Novecento di Roma; Angela Bubba, L'archivio di Anna Maria Ortese; Chiara Carpita, Nella biblioteca di Amelia Rosselli : un inedito in dialogo con Alibi di Elsa Morante; Ornella Spagnulo, La ricerca della gloria poetica nel carteggio Merini-Macrì; Puma Valentina Scricciolo, Un doppio gioco d'archivio. Clara Sereni e la nuova edizione de Il gioco dei regni.

*

Anno XVIII, 2018
Pp. 132

Online

Archivi letterari del '900. Parte I: ricerche e interpretazioni. A cura di Giuliana Zagra, Monica Davini, Magdalena Maria Kubas. Paola Italia, I pellegrini degli Archivi; Monica Venturini, Sulla biblioteca di Luigi Pirandello. Note a margine; Francesca Tomassini, Il «linguaggio strategico». Sull'epistolario di Edoardo Scarfoglio; Monica Davini, Borgese 'rilegge' Rubè: i diari e i quaderni del fondo fiorentino; Daniel Raffini, La rete culturale italo-spagnola attraverso gli archivi di primo Novecento: intellettuali, riviste e ricezione; Antonio D'Ambrosio, «Noi si lavora per vocazione». Progetti filologici ed editoriali nel carteggio tra Enrico Falqui e Giuseppe De Robertis; Giuliana Di Febo, «In tanto cianciar dotto». Il caso di ricostruzione del carteggio Caproni-Sereni; Anita Kłos, Salvatore Quasimodo, traduttore di Adam Mickiewicz. Sull'importanza degli archivi letterari per gli studi sulla traduzione; Alessandro Ferraro, «Almeno il suo giudizio». L'esordio poetico di Luciano De Giovanni nello scambio epistolare con Carlo Betocchi e Vittorio Sereni; Anna Stella Poli, «Libri libri libri e grane». Prima ricognizione del carteggio Luciano Erba-Vanni Scheiwiller; Tommaso Romanelli, Il patrimonio di Pier Paolo Pasolini negli archivi dedicati.

*

Anno XVII, 2017
Pp. 224

Online

Mario Luzi poeta del Novecento. Modernismo, lirica, ermeneutica. A cura di Alberto Comparini: Alberto Comparini, Per Mario Luzi; Dario Marcucci, Il classicismo modernista di Mario Luzi. Una traccia dantesca; Anna Marra, Luzi. La città e la stratificazione di senso; Luigi Ferri, Il tempo e la parola, il buio e la città. Fenomenologia della pólis nella poesia di Mario Luzi; Fabrizio Miliucci, Figure di Luzi. Collocazioni e letture; Fabrizio Scrivano, Mario Luzi, il sé e l'opera; Giacomo Migliarese Caputi, Presenze mallarméane nel primo Luzi: «Avvento notturno» (1940) e «Un brindisi» (1946); Marta Gas, Agone e conciliazione. Balbettio e pronomi personali in «Frasi e incisi di un canto salutare» (1990); Marco Menicacci, Da Hölderlin a Luzi. Poetiche dell'interrogazione; Giacomo Morbiato, La lotta e la gioia. Forma e soggettività in «Su fondamenti invisibili» (1971); Valeria Fraccari, «Una drammaturgia umbratile e discreta». Mario Luzi tra poesia e teatro nel segno di Dante; Appendice. A cura di Alberto Comparini e Stefano Verdino: Mario Luzi. Tre note (1988-1989), a cura di Stefano Verdino; «Carissimo Carlino, mi vien voglia di rompere il silenzio del tuo lavoro, come lo farà talvolta il mare…». Lettere inedite di Mario Luzi a Carlo Bo (1935-1938), a cura di Laura Toppan; Dove va la poesia. Conversazione di Giusi Verbaro con Mario Luzi (Firenze, via di Bellariva, aprile 2003), a cura di Caterina Verbaro; Abstracts; Profili degli autori.

*

Anno XVI, 2016
Pp. 136

Online

Eredità e attualità poetica di Amelia Rosselli. A cura di Magdalena Maria Kubas, Eugenio Murrali. Daniele Barbieri, Eredità e attualità di Amelia Rosselli ; Caterina Venturini, Amelia Rosselli e la Neoavanguardia italiana, nel segno di una lingua «catatonica»; Giuseppe Leonardo Zappalà, «Mia parte ctonia femminile». Amelia Rosselli nell'opera di Dario Bellezza; Annalisa Zungri, «ed è dolce il naufragare in questo | sonno così spiritato»: proposte di lettura per Serie Ospedaliera; Carmelo Princiotta, «Se dal mio disordine nascesse un ordine nuovo…». L'utopia metrica di Amelia Rosselli; Magdalena Maria Kubas, Un contrappunto visivo–sonoro: l'anafora metrica e sintattica ne La Libellula rosselliana; Marianna Comitangelo, «La musica ha sette lettere e l'alfabeto venticinque note». Montale, Rosselli, la musica della poesia; Daria Pescosolido, «Il genio della plenitudine». La trans–lingua di Amelia Rosselli nelle traduzioni di Sylvia Plath; Francesca Maffioli, (In)Fedele a se stessa: pratiche rosselliane di traduzione e riscrittura; Emilio Sciarrino, Penser le plurilinguisme avec Amelia Rosselli; Abstracts - Profili degli autori.

*

Anno XV, 2015
Pp. 136

Online

Letteratura e Grande Guerra. A cura di Francesca Romana Andreotti, Simona Mancini, Tiziana Morosetti, Laura Vitali. Piero Bevilacqua, Introduzione; Alessandro Giarrettino, Gli scrittori e la Nazione. Un'ideologia per la Grande Guerra; Maria Panetta, Il Discorsaccio di Giovanni Papini; Francesca Medaglia, La seduzione e la guerra in Come si seducono le donne; Gabriella Valente, Luigi, Stefano (Pirandello) e la Grande Guerra; Sara Lorenzetti, La Prima Guerra Mondiale nelle novelle di Pirandello: una presenza rimossa; Anna Mario, Luigi Russo: Vita e disciplina militare da una guerra all'altra; Caterina Lidano, «Andar a vedere la guerra…»: Massimo Bontempelli intellettuale e giornalista nel primo conflitto mondiale; Carlo Serafini, «Dovevo considerarmi isolato nella solitudine»: Carlo Emilio Gadda e la Grande Guerra; Francesco Galofaro, Sguardi letterari alla battaglia: Comisso, Gadda, Gatti e Stuparich; Fiammetta Cirilli, Ironie della sorte/ironie della guerra. A proposito del Diario di un imboscato di Attilio Frescura; Abstracts; Profili degli autori.

*

Anno XIV, 2014
Pp. 184

Online

Forme moderne della narrazione: parole, immagini, serialità. A cura di Giorgia Bongiorno e Ada Tosatti, con la collaborazione di Francesca Romana Andreotti. Ultimi di Nanni Balestrini, presentazione di Ada Tosatti; Giorgia Bongiorno, Ada Tosatti, Introduzione; Ilaria Batassa, "Gli ultimi re delle favole si incamminavano all'esilio": Buzzati e i Cannibali; Alessandro Giarrettino, L'esperienza dell'arte. Il Museo del Mondo di Melania Mazzucco; Emilio Sciarrino, Patrizia Vicinelli: dall'avanguardia linguistica alla ricerca spirituale; Carlo Mazza Galanti, Mistica e mistificazioni, fotografie nell'opera di Walter Siti; Rosario Vitale, L'invenzione dal vero. Contaminazioni cinematografiche nella poesia degli anni '80-'90 di Attilio Bertolucci; Étienne Boillet, Un giorno perfetto di Melania Mazzucco e altri romanzi degli anni zero fra influenze cinematografiche e canone ottocentesco; Maddalena Bergamin, Lidia Riviello, fuori serie. Per un ritorno dell'enigma soggettivo; Giovanni Solinas, Evento e serie in Dai cancelli d'acciaio di Gabriele Frasca; Fiammetta Cirilli, Modalità della prosa degli anni zero: Tecniche di basso livello di Gherardo Bortolotti e Prati di Andrea Inglese; Carlo Baghetti, Tic linguistici e influenza della televisione nei romanzi di Tommaso Pincio e Giuseppe Genna; Appendici: Intervista di Carlo Baghetti a Tommaso Pincio; Intervista di Carlo Baghetti a Giuseppe Genna; Due poesie di Andrea Zanzotto, presentazione di Giorgia Bongiorno; Abstracts; Profili degli autori.

*

Anno XIII, 2013
Pp. 156

Online

Poesia e critica tra le due guerre. A cura di Simona Mancini. Antonio Prete, Apertura; Lorenzo Peri, L'infelicità e il debito. I Versi di Vittorio Sereni; Valeria Fraccari, «Quindi, Come un'allegoria»; Francesca Nencioni, Tracce del mito di Proserpina nell'opera di Luzi; Simona Mancini, Poesia e critica ermetica. Il dialogo tra Quasimodo e Macrì; Riccardo Donati, La severa comunione della scrittura. Note su un carteggio privato; Leonardo Manigrasso, Paragrafi su Beniamino Dal Fabbro. Un traduttore ai confini dell'ermetismo; Francesca Bartolini, Il realismo elegiaco della scuola bolognese; Appendice; Theodore Ell, L'ermetismo inquieto di Piero Bigongiari; Piero Bigongiari, L'ermetismo; Luciano Anceschi, Lettera inedita a Eurialo de Michelis; Ida De Michelis, Il "sinfilosofare" come antipolemica: una lettera di Luciano Anceschi a Eurialo De Michelis; Nota; Profilo degli autori.

*

Anno XII, 2012
Pp. 172

Online

Ripensare il passato: il ruolo della memoria nella cultura italiana del Novecento. A cura di Lucinda Spera. Lucinda Spera, Come ripensare il passato. Una premessa; Novella Primo, Figure della memoria (e memorie di traduzione) nel "siculo-greco" Quasimodo; Stefano Nicosia, Le lenti del cavalleresco nel secondo Novecento; Francesca Romana Andreotti, "Dialogo di un venditore d'almanacchi e di un passeggere": Ermanno Olmi legge Giacomo Leopardi; Daniela Iuppa, Le memorie manzoniane di Giovanni Testori; Ida Campeggiani, Memoria contro Storia: Proust nell'opera di Bassani; Alessandro Giarrettino, La memoria dei libri. Primo Levi e La ricerca delle radici; Andrea Gimbo, Il tempo mitico della mia storia: Infanzia e Memoria in Alberto Savinio; Paola Ureni, Carlo Emilio Gadda: memoria o "attesa logica"; Magdalena Maria Kubas, Con grande amore: la follia della madre nel romanzo cubano di Alba de Céspedes; Fiammetta Cirilli, La guerra e una donna: tra le pagine di Dolores Prato; Mario Prisco, Il significato dello svelamento dei crimini del colonialismo italiano in Tempo di uccidere, Regina di fiori e di perle ed Oltre Babilonia; Gabriele Proglio, Letteratura postcoloniale: ridiscutere la storia coloniale italiana?; Cecilia Ghidotti, Ferite non del tutto rimarginate. Narratori italiani e racconto degli Anni di Piombo; Alessia Scacchi, Trasmissione e forme della memoria nei moderni copisti; Appendice, a cura di Laura Vitali; Abstracts; Profili degli autori.

*

Anno XI, 2011
Pp. 152

Online

Carlo Chiarenza, Nicoletta Marini-Maio, Le nostre storie; Coming of age: narrazioni e percorsi di senso. A cura di Nicoletta Marini-Maio. Nicoletta Marini-Maio, Introduzione; Gabrielle Popoff, Elsa Morante's L'Isola di Arturo and Aracoeli: Remembering and Reconciling with the Fascist Past; Johanna Rossi Wagner, Mythologizing the Nation: Settler Children and Colonial Fictions; Emma Keane, Constructions of Manhood, Constructions of Nationhood: Moravia's Post-War Narratives of Formation; Christy Wampole, Fenoglio's Vitalist Impulse: primaverilità, infuturamento and the Force of life in Il partigiano Johnny; Roberto Risso, «Dentro ruggivo, pronto alla nuova rinascita». La narrativa di Gavino Ledda fra romanzo di formazione e desiderio di raffigurazione; Simona Bondavalli, Enamored of Distance: Youth, History and Nostalgia in Pier Paolo Pasolini's Il sogno di una cosa; Marialaura Chiacchiararelli, «Per mia sacra volontà». Il ripudio della società dei padri in Porcile; Silvia Sferruzza, Una crescita mancata: le mosche del capitale; Jana Vizmuller-Zocco, The Tragic Limits of Adolescent Creativity in Giorgio Vasta's Il tempo materiale; Ilaria Masenga, Delaying the Self: Male Coming of Age in Pier Vittorio Tondelli's Altri libertini and Camere separate; Rita Cavigioli, Dalla scuola al mondo. Percorsi di formazione interculturale nella narrativa italiana per ragazzi; Abstracts; Profili degli autori.

*

Anno X, 2010
Pp. 92

Online

Francesca Romana Andreotti, Simona Mancini, Tiziana Morosetti, Laura Vitali, In viaggio; L'esperienza del viaggio nella letteratura italiana del Novecento - a cura di Francesca Romana Andreotti, Simona Mancini, Tiziana Morosetti, Laura Vitali. Vincenzo De Caprio, Introduzione. Uno sguardo all'odeporica, oggi; Tania Rossetto, Le città indicibili. Venezia, il viaggio in laguna e la città elusa; Roberto Mosena, Antonio Delfini e il vagabondaggio nelle prose di Ritorno in città; Antonello Ricci, «Lungo il nastro ondulato della Cassia». Viaggi, città, paesaggi. Il paradigma della pittura senese nella scrittura di Mario Luzi; Cinzia Capitoni, Tiziano Terzani in viaggio nel mondo alla ricerca di sé; Stefano Pifferi, Nuove forme di scrittura odeporica. Il caso de Il pellegrino dalle braccia d'inchiostro di Enrico Brizzi; Davide Papotti, Viaggiatori pigri, panchine, viaggi da fermo: poetiche di itineranza alternativa in Angelo Ferracuti, Antonio Pascale, Beppe Sebaste; Abstracts; Profili degli autori.

*

Anno IX, 2009
Pp. 160

Online

Simona Mancini, Introduzione. Letteratura e geografia: le ragioni di una scelta; Stanislao de Marsanich, I Parchi Letterari, spazi geografici e suggestioni poetiche; Manuela Ricci, Di me, a Cesenatico… Spazio dell'identità e della poesia di Marino Moretti; Marco Maggioli, Riccardo Morri, Tra geografia e letteratura: realtà, finzione, territorio; Enrico Minardi, Giovanni Raboni e Milano: lettura di Le case della Vetra (1966); Tullio Pagano, Lo sguardo sul Mediterraneo di Francesco Biamonti; Stefania Montebelli, Il senso del luogo. La Milano di Carlo Emilio Gadda; Valeria Noli, Il paesaggio dissipato di Italo Calvino; Appendice: Valeria Fraccari, Il trekking letterario nei luoghi di Dino Campana e Beppe Fenoglio; Profili degli autori.

*

Anno VIII, 2008
Pp. 188

Online

Fortuna del mito nel teatro e nella letteratura italiana del secondo Novecento, a cura di Simona Mancini e Laura Vitali.
Lucia Strappini, Introduzione; Laura Vitali, Fortuna dell’Orestea nel teatro della seconda metà del Novecento: Pasolini, Gassman, Lucignani, Ronconi, Stein; Eugenio Murrali, I sogni di Clitennestra di Dacia Maraini: eredità di Eschilo, suggestioni moderne e autobiografiche; Luca La Pietra, La serata a Colono di Elsa Morante: il dramma della conoscenza; Giovanni Greco, The body in pain: la morte di Eracle (Sofocle, Trachinie, vv. 983-1274) in Affabulazione di Pasolini (VI Episodio); Simona Mancini, Eco del mito classico nella produzione dell’ultimo Ungaretti; Margherita Mesirca, Lo sguardo di Penelope: anamorfosi del mito in Itaca per sempre; Novella Primo, Alcesti. Riscritture italiane del mito. Appendice: Fabio Pierangeli, Edipus, il mito, la storia del teatro. Bibliografia essenziale, a cura di Arianna Cacciamani.

*

Anno VII, 2007
Pp. 144

Online

L’Italia nelle letterature di lingua inglese dal 1900 ad oggi, a cura di T. Morosetti.
T. Morosetti, Introduzione: Pinocchio come proverbio; A. Gorini, Nuova Zelanda e Italia: quattro incontri con l'immaginario in zone di confine; L. Seaber, G. K. Chesterton and Italy: How Travel Writing Can Use' a Country; S. Mercanti, The Village and Its Story: Indigenization of the Alien' Language in Raja Rao's Kanthapura and Ignazio Silone's Fontamara; T. Morosetti, Sulle opere minori: l'Arcifanfano, re dei matti di Auden/Goldoni; M. Baraldi,Le morti aVenezia: Daphne du Maurier e Patricia Highsmith; P. Della Valle, Il Risorgimento maori: l’appropriazione del melodramma italiano in The Matriarch di Witi Ihimaera; A. Giuliani, Fiabe vere e città immaginarie: universi fittizi nella saggistica di Italo Calvino e Salman Rushdie. Appendice: G. Scatasta, The Brave New World of Post-Christian Italy: L'Italia di Colm Tóibín e Joseph O'Connor. Bibliografia essenziale. Profili degli autori.

*

Anno VI, 2006

Online

The Road to Italy and the United States: la creazione e diffusione delle opere di John Fante, edited by / a cura di T. Fiore.
T. Fiore, Introduction: "Fanteasticherie"; T. Fiore, Introduzione: "Fanteasticherie". "Critics Acclaim Book Finest Written": la ricezione iniziale e contemporanea di Fante: F. Amoroso, John Fante: L'Odissea ‘italiana’ di un Wop; M. Marazzi, Swearing in: Il senso della cittadinanza nella letteratura di John Fante. "One of us": Fante e gli scrittori americani e italiani tra influenze, ispirazione e prestiti: A. Romano, La fortuna di Fante in tre interviste (Sandro Veronesi, Giovanna Di Lello e Marco Vichi); G. Paoletti, La strada per l’America: John Fante nella letteratura statunitense. Dago Red Writer: classe, etnia e arte della scrittura nei romanzi di Fante: A. Senzani, Dreams and Disillusions: John Fante's Oxymoronic Italian Americana; E. Pettener, Ethnicity, Desires, and Dreams in John Fante's Fiction; J. Maucione, John Fante's Kunstlerroman: (Re)Writing and Transcending the Inner City in Ask the Dust. Appendice: S. Cooper, Mosaic; B. Lanati, John Fante: Stranger in a Strange Land; L’accolita dei rancorosi di Vinicio Capossela (testo originale con traduzione in inglese di Teresa Fiore). Selected Bibliography / Bibliografia selezionata. Contributors. Profili degli autori.

*

Anno V, 2005

Online

Scrittrici nella politica culturale del Fascismo, a cura di F. R. Andreotti, S. D’Ortenzi.
M. R. Cutrufelli, Introduzione. Parte prima: la scrittura sperimentale. Rapporto tra identità femminile, maternità e corporeo: P. Sica, Il testo, il corpo e la cultura futurista: riflessioni sul romanzo Un ventre di donna; C. B. Minciacchi, La concezione della donna tra futurismo e fascismo. La proposta della futurista Maria Goretti; S. D’Ortenzi, Nascita e morte della Massaia. Paola Masino. Parte seconda: letteratura e istituzioni. La comunicazione e la propaganda: T. Winkler, Con gli occhi socchiusi. Sulla discontinuità dei rapporti tra stampa femminile e regime fascista; F. Cirilli, Scrivere nel Ventennio. Appunti sulla presenza femminile ai Littoriali della cultura e dell’arte; S. Ciminari, Appunti per una rilettura di Sibilla Aleramo nel primo Novecento. Parte terza: tra storia e memoria. Figurazioni del vissuto: V. Russi, La «Tigre nel cielo»: il reale-reale della guerra ne Il porto di Toledo; R. Venturi, Dardi verso il cielo. Scrittura e liturgia in Cristina Campo. Appendice: N. Ginzburg, Discorso sulle donne; A. De Céspedes, Lettera a Natalia Ginzburg. Bibliografia, a cura di F. Andreotti

*

Anno IV, 2004

Online

La letteratura postcoloniale italiana. Dalla letteratura d'immigrazione all'incontro con l'altro. (a cura di Tiziana Morosetti)
T. Morosetti, Introduzione. Parte prima: La letteratura postcoloniale e d’immigrazione: A. Mumin Ahad, V. Gerrand, Italian Cultural Influences in Somalia. A Reciprocity?; S. Ponzanesi, Il postcolonialismo italiano. Figlie dell’Impero e letteratura meticcia; L. Benchouiha, «Dov’è la mia casa?». Questions of Home in Shirin Ramzanali Fazel’s Lontano da Mogadiscio; R. Di Carmine, Italophone Writing and the Intellectual Space of Creativity. Shirin Ramzanali Fazel and Lontano da Mogadiscio; S. Sabelli, Lingua e identità in tre autrici migranti; M. Hanna, «Non siamo gli unici polemici». Intersecting Difference and the Multiplicity of Identity in Igiaba Scego’s Salsicce; C. Siggers Manson, Sausages and Cannons. The Search for an Identity in Igiaba Scego’s Salsicce. Parte seconda: La letteratura italiana e l’incontro con l’altro: G. Iaconis, Alcuni aggiornamenti sulla ricezione letteraria del colonialismo italiano; M. Baraldi, Il cuore di tenebra di un uomo ridicolo; P. Matteucci, Le colonie invisibili. Italia ed ‘Oriente’ in Petrolio di Pier Paolo Pasolini; T. Morosetti, Un’aria di preistoria. Lo stereotipo africano di Alberto Moravia. Appendice: U. C. Ali Farah, Rapdipunt; G. Ghermandi, Il viaggio di Nonna Hagosa’; I. Scego, L’esorcismo di Gebril. Profili degli autori.

*

Anno III, 2003

Online

Lotte di giovani: dialoghi con Pavese, Atti del convegno, Santo Stefano Belbo, 29 novembre 2003, a cura di L. Vitali
F. Vaccaneo, Presentazione. I giovani e i vecchi; C. Chiarenza, Pavese e la prima critica americana; V. Capasa, La lotta di Pavese; P. Vaccaneo, Pavese scopre il mito nel 1931; S. D’Ortenzi, Paesi tuoi: il mito della natura ‘crudele’; D. Ferrari, N. Marai, Tra mithos e logos: l’origine in Cesare Pavese; L. Vitali, Pavese e la ‘beffa’ del linguaggio: una nota sui Dialoghi con Leuco’; A. Cellinese, Pavese e le Langhe al di la’ della storia; M. Bentea, La fortuna di Cesare Pavese in Romania. Bibliografia ragionata ed analitica delle edizioni e dei saggi su Cesare Pavese relativa all’area italiana, a cura di L. Mesiano.

*

Anno II, 2002

Copia saggio Online / Online Sample Copy

S. Giovanardi, Presentazione; C. Chiarenza, Presentazione; V. Capasa, Pavese di fronte agli americani: le cose, i simboli, gli abissi; A. Dini, Calvino e Walt Disney: iconografia della bestia; Valerio Ferme, The Americanization of Italian culture under Fascism; S. Mancini, Montale ed Eliot attraverso La Bufera e i Four Quartets: tempo, trascendenza e storia; B. Marras, La vita agra: rimorso e rinuncia di un traduttore dis-onesto; A. Rocca, I miti del Nuovo Continente: l’Americana di Vittorini; P. Vaccaneo, "Qualcosa di molto serio e prezioso": la letteratura americana nell’opera di Cesare Pavese; T. Morosetti (a cura di), Bibliografia.

*

Anno I, 2001


S. Giovanardi, Presentazione; R. Cortella, P.P. Pasolini: l'allodola capelluta del cielo latino; F. Crispino, Il cinema per Pasolini e la psicanalisi per Freud: l'approdo di una comune necessità linguistica; F. Ferri, Pasolini tra passione e sperimentazione linguistica; C. Graziano, Il sogno di una cosa: un'epica della giovinezza vissuta, un'elegia della giovinezza mancata; T. Morosetti, Il mito di Oreste fra l'Hamlet di W. Shakespeare e il Pilade di P.P. Pasolini; S. Petrocchi, Schermi, pretesti, contaminazioni: aspetti e formazione della lingua poetica di Pasolini; L. Vitali, Il personaggio femminile, la "dissoluzione" del personaggio e il recupero del tragico nel teatro e nel cinema di Pasolini; S. D'Ortenzi, Bibliografia.


*