copertina

AION
Annali dell'Università degli Studi di Napoli «L'Orientale»
Dipartimento di Studi del Mondo Classico e del Mediterraneo Antico
Sezione filologico-letteraria

*
Copia saggio Online / Online Sample Copy


*

Volume XXXVIII, 2016
Pp. 192

Online

Pasquale Morra, Odisseo e l'albero di ulivo in Od. v 476 ss.: una proposta ermeneutica; Lionello Inglese,Osservazioni sull'uso della persona loquensin Archiloco: la 'recita' del carpentiere (fr. 19 W); AdelaideFongoni,Linguaggio metaforico e innovazioni metriche nelle elegie di DionisioCalco;Fabiana Manco, L'exagogedi Ezechiele: l'autore e il suo pubblico; Giulia Ecca,Gli scoli agli Aforismi ippocratici nel Vaticanus gr. 277; Studi crisolorini:Antonio Rollo,Manuele Crisolora vent'anni dopo; Michele Bandini,Lettura e traduzione dei testi antichi all'ombra del Crisolora.Considerazioni intorno al Laur. Plut. 25 sin. 9;Chiara Gazzini, L'edizione delle epistole di Manuele Crisolora. Status quaestionis e prospettive di ricerca.

*

Volume XXXVII, 2015
Pp. 176

Online

Elisir mercuriale e immortalità. Capitoli per una storia dell'alchimia nell'antica Eurasia. A cura di Giacomella Orofino, Amneris Roselli e Antonella Sannino. II. « AION (Filol.) » • 37. Premessa; India e tibet: Fabrizia Baldissera, Traces of Early Alchemy in India. Rasayana in Some Kavya and Katha Texts with a Note on Chinese Alchemy; Carmen Simioli, The King of Essences. Mercury in the Tibetan Medico–Alchemical Traditions; Dagmar Wujastyk, On Perfecting the Body. Rasayana in Sanskrit Medical Literature; Cina: Fabrizio Pregadio, Discriminations in Cultivating the Tao. Liu Yiming (1734–1821) and His Xiuzhen houbian; Europa moderna: Laurence Wuidar, Trasmutazione alchemica e trasformazione musicale nel Cinquecento e nel Seicento; Mariassunta Picardi, John Dee e l'alchimia della luce tra sapienza arcana e scienza moderna.

*

Volume XXXVI, 2014
Pp. 144

Online

Elisir mercuriale e immortalità. Capitoli per una storia dell'alchimia nell'antica Eurasia. A cura di: Giacomella Orofino, Amneris Roselli e Antonella Sannino. * I. «AION (Filol.)» • 36. Presentazione; Mediterraneo antico e medievale greco, latino, arabo. Matteo Martelli, Properties and Classification of Mercury between Natural Philosophy, Medicine and Alchemy; Antonella Straface, Meanings and Connotations of Esoteric Alchemy in the Ismaili Tradition: an Example; Paola Carusi, Tra filosofia, medicina e alchimia. Averroè e la questione delle 'umidità radicali'; Chiara Crisciani, Elixir di lunga vita (secoli XIV e XV); Giancarlo Lacerenza, Ya'aqov Anatoli alchimista: verifica di una tradizione; Antonella Sannino, Alchemy and Music in the Middle Ages: En pulcher lapis; Lucio De Feo, Trascrizione in notazione moderna del conductus «En pulcher lapis».

*

Volume XXXV, 2013
Pp. 176

Online

Giovanni Cerri, Giudici-rapsodi in Esiodo e Omero; Vicente M. Ramón Palerm, Semónides cómico: notas de exégesis sobre el Fr. 7 Pellizer-Tedeschi, 43 ss.; Maria Arpaia, Trasposizione scenica della diegesi epica: il meccanismo dell'agnizione nelle Coefore, nell'Elettra di Sofocle e nell'Ifigenia in Tauride; Cristiana Caserta, Discorso Forte, Discorso Debole, Discorso Sicuro. Socrate nelle Nuvole, nel Fedone e nel Protagora; Nadia Pucci, Il dramma del perdono in Fedone 113e-114b in rapporto ad una norma di codificazione orale; Victor Gysembergh, Aristotle on the "Great Year", Eudoxus, and Mesopotamian "Goal Year" Astronomy; Tommaso Raiola, Angelo Mascolo, Galeno e la Campania (De meth. med. v 12); Francesca Biondi, Il termine grammatistiké e una teoria antica sui fini della grammatica; Eleonora Cavallini, Dagli scritti giovanili ai Dialoghi con Leucò: traduzioni e citazioni da Saffo in Cesare Pavese; Ricordo di Giorgio Jackson.

*

Volume XXXIV, 2012
Pp. 176

Online

Giovanni Cerri, Senofane: un'elegia incompresa; Miryam Librán Moreno, A. Supp. 61: la esposa dáulide de Tereo; Alda Moleti, Tucidide anassagoreo; Rosanna Lauriola, Praeteritio, mimesis and parody: synergistic strands in the fabric of Aristophanes' comedies; Giovanni Cerri, Il finale a sorpresa di Verg. Aen. 6, 893-899: non era stata catabasi, ma sogno incubatorio!; Matteo Martelli, Galeno grammatico sui nomi stranieri e il digamma. Un passo inedito dal ix libro del trattato Sui medicamenti semplici; Eleonora Cavallini, "Elena leukòlenos": citazioni omeriche nelle lettere dal confino di Cesare Pavese.

*

Volume XXXIII, 2011
Pp. 208

Online

Maria Raffaella Calabrese De Feo, La 'voce divina' di Esiodo: osservazioni sui vv. 31-32 della Teogonia; Lorenzo Bergerard, Eur. Suppl. vv. 990-1030: problemi ecdotici ed interpretativi; Monica Centanni, Andromaca di Euripide: contesto storico della composizione, struttura drammaturgica, caratteri dei personaggi; Alessandro Turano, Interessi esegetici negli scholia vetera all'Aiace; Miguel Ángel Rodríguez Horrillo, El proemio a la Anábasis de Arriano; Antonietta Gostoli, Un frammento del Margite oppure no?; Giacomella Orofino, The long voyage of a trickster story from Ancient Greece to Tibet; Sabrina Grimaudo, Teorie metodiche della salute tra Asclepiade e Giuliano; Arsenio Ferraces Rodríguez, Un extracto De homine en un bestiario altomedieval (Sankt Gallen, Stiftsbibliothek, 217, p. 292b): nueva luz sobre el capítulo De puero uirgine del Liber medicinae ex animalibus de Sexto Plácido; Anna Maria Urso, Burgundio, Niccolò e il Vind. Lat. 2328: un confronto stilistico sulla traduzione del commento di Galeno ad Aforismi; Grazia Di Guida, Un anonimo commento umanistico alle Argonautiche di Valerio Flacco (Ms. Neap. IV.E.37, ff. 2r-6r); Discussioni: Manuela Giordano, Riflessioni sulla 'magia' greca.

*

Volume XXXII, 2010
Pp. 160

Online

Maria Raffaella Calabrese De Feo, Esiodo e le Muse: la funzione deittica di un dimostrativo; Rosanna Lauriola, Aristophanes' criticism: some lexical considerations; Maria Elvira Consoli, Il rovescio di Canne tra memoria letteraria e reminiscenze linguistiche; Andrea Filippetti, Da Ovidio a Shakespeare: rappresentazioni del contagio d'amore; Tommaso Raiola, Alle origini di un falso galenico: il Commento al De alimento e una citazione di Sabino; Stefano Dentice di Accadia, Oratori brillanti dell'Odissea: Telemaco e i Proci; Arsenio Ferraces Rodríguez, Un problema de tradición lexicográfica: garismatia-garimatia; Luigi Munzi, Un nuovo codice dell'Ars minor di Donato; Luigi Munzi, Due note su testi grammaticali latini dell'Alto medioevo; Giorgio Jackson, Ricordo di Domenico Tomasco (1947-2010).

*

Volume XXXI, 2009
Pp. 252

Online

Ricordo di Luigi Enrico Rossi; Matteo D’Acunto, Riccardo Palmisciano, Le ragioni di un’iniziativa; Riccardo Di Donato, Diacronia di civiltà. Lo Scudo rivisitato; Luca Cerchiai, I codici della comunicazione; Roberto Nicolai, L’ekfrasis, una tipologia compositiva dimenticata dalla critica antica e dalla moderna; Riccardo Palmisciano, Il primato della poesia sulle altre arti nello Scudo di Achille; Livio Sbardella, Erga charienta: il cantore e l’artigiano nello Scudo di Achille; Francesco Guizzi, Ho visto un re... La regalità nello Scudo di Achille; Mauro Menichetti, Lo Scudo e le armi magiche della guerra; Stefano Amendola, La luce e lo Scudo tra simbolismo e metallurgia; Massimo Cultraro, Echi dal passato: lo Scudo di Achille e la Grecia della tarda Età del Bronzo; Matteo D’Acunto, Efesto e le sue creazioni nel XVIII libro dell’Iliade; Fausto Longo, L’agore di Omero. Rappresentazione poetica e documentazione archeologica; Bruno d’Agostino, Qualche riflessione in margine; Maria Arpaia, Bibliografia sullo Scudo di Achille (1945-2008).

*

Volume XXX, 2008
Pp. 172

Online

Luana Quattrocelli, Tirteo e la retorica dell’élite; Antonietta Gostoli, [kteáne / kteánessin] in Stesicoro (fr. 222b, 221 Davies) e in Euripide (fr. 792a Kannicht); Giovanni Cerri, La sezione astronomica del poema parmenideo; Jacques Jouanna, La nozione di misura e la sua problematica nella medicina ippocratica; Lionello Inglese, Note critiche al prologo dell’Elena euripidea; Riccardo Palmisciano, Il meccanismo della distensione nel Ciclope di Euripide; Maria Arpaia, Questioni testuali e di interpretazione scenica sul v. 451 delle Baccanti di Euripide; Roberto Velardi, La testimonianza di Aristotele sulle origini della retorica; Adele Teresa Cozzoli, Il “capraio infelice in amore”. Una falsa leggenda bucolica, il realismo degli antichi e la pruderie dei moderni; Giovanni Cerri, Teti, Briareo e l’atetesi (tra Zenodoto e Foscolo); Amneris Roselli, Medici e libri. L’epigramma per Argeo (IG II-III[2] 3783 = n. 8 Samama).

*

Volume XXIX, 2007

Online

Saggi: J. Jouanna, La théorie de la sensation, de la pensée et de l’âme dans le traité hippocratique du Régime: ses rapports avec Empédocle et le Timée de Platon; R. Velardi, Memoria rerum e memoria verborum nel Fedro di Platone (228 d 1-4); N. Pucci, Alcuni aspetti del rapporto utile-bene nella loro relazione al tempo. Per una metafisica delle tecniche in Platone; R. Palmisciano, Il romanzo di Longo Sofista come prototipo del romanzo filosofico; F. De Nicola, Per la fortuna di Dione Crisostomo e dell’Epitteto cristiano a Bisanzio; A. Roselli, [Anapempàzesthai]: termine tecnico del lessico della memoria; A. Filippetti, Ippocrate e Lucrezio: i colori della facies. Note filologiche: T. Raiola, Una nota sul De propriis placitis di Galeno. Letture e recensioni: S. Dentice di Accadia, Nota bibliografica relativa ai trattati Sui discorsi figurati I e II dello Pseudo-Dionigi di Alicarnasso.

*

Volume XXVIII, 2006

Online

Saggi e note filologiche: A. Martin, Ka-pa: [Ges pais]; S. Dentice di Accadia, Tersite antioratore nella critica; G. Scalera McClintock, Dalle personificazioni di Esiodo alla Thea di Parmenide. Considerazioni sul rapporto tra femminile e astratto; G. Cerri, Empedocle narratore di miti: la vicenda cosmica; L. Miletti, I nomi dei sovrani persiani in Erodoto VI 98; J. Jouanna, Riflessioni sui dialoghi lirici sostitutivi dei canti corali nelle tragedie di Sofocle (Elettra, 823-870 e Edipo a Colono, 510-548 e 1447-1499); D. De Bartolo, Su alcune prescrizioni del rituale tesmoforico; A. Fongoni, P. gracc. Vindob. 19996 B III: un’esegesi del Ciclope di Filosseno? P. Santè, L'argumentum III delle Fenicie di Euripide alla luce della poetica tragica; A. F. Capilupo, Il genere 'romanzesco' nell'antichità greca e romana: terminologia e teoria; G. Cerri, Riflessioni su un libro di Burkert. Problemi di metodo; 1. Sincronia e diacronia; 2. Storia di una cultura; 3. Storia del Cristianesimo; 4. Cristianesimo e Dionisismo; L. Munzi, Ancora sul testo dei grammatici latini. Lettura e recensioni: F. Biondi, Omero tremila anni dopo; S. Dentice di Accadia, Omero, maestro di retorica?; P. Santè, Un nuovo manuale di prosodia e metrica latina.

*

Volume XXVII, 2005

Online

Parrhasiana III. «Tocchi da huomini dotti». Codici e stampati con postille di umanisti, Atti del III seminario di studi, Roma, 27-28 settembre 2002, a cura di G. Abbamonte, L. Gualdo Rosa, L. Munzi.
Presentazione. Abbreviazioni bibliografiche. M. R. Formentin, Aulo Giano Parrasio alla scuola di Giovanni Mosco; L. Gualdo Rosa, Un decennio avventuroso nella biografia del Parrasio (1509-1519); alcune precisazioni e qualche interrogativo; F. Vendruscolo, Dall’ignoto Falconio all’immortal Fausto; L. Ferreri, Genesi e trasmissione del De rebus per epistolam quaesitis di Aulo Giano Parrasio; A. Luceri, "Elabora, mi Alde, elabora". Parrasio e la Editio Aldina dell’Appendix Vergiliana (1517): un inedito ex Iani Parrhasii testamento; E. Borza, Parrasio e Sofocle: analisi e fonti di un codice napoletano autografo; V. Lorusso, Parrasio lettore di Ippocrate? Note autografe al Presbeutikòs lOacute;gos nel manoscritto Neap. gr. II. F. 30; M. Pade, Le glosse nel cod. V. G. 14 della Biblioteca Nazionale di Napoli e il Plutarco di Pier Candido Decembrio; G. Ramires, Parrasio lettore dell’Appendix Vergiliana nell’incunabolo Neap. V. A. 36; M. Lauletta, Parrasio e l’Achilleide di Stazio; A. Prenner, Il Claudiano del Parrasio tra il 1482 e il 1500; F. Stok, Parrasio e l’Appendix Probi; P. Casciano, Francesco da Brescia apologeta del Valla in uno zibaldone colocciano (ms. Vat. lat. 7192, ff. 77r-79v); M. Deramaix, Spes illae magnae. Girolamo Seripando lecteur et juge de l’Historia viginti saeculorum de Gilles de Viterbe; P. Radiciotti, Scritture di glossa di lettori eruditi: un approccio paleografico. Indice dei nomi propri. Indice dei manoscritti.

*

Volume XXVI, 2004

Online

Saggi: S. Dentice di Accadia, Il "nostos rinnegato": una fonte inconscia. Osservazioni su Odissea XIV 243-286; L. Ferreri, L’antiomerismo in Francia prima e durante la Querelle des Anciens et des Modernes e le Conjectures Academiques di d’Aubignac; M. Asper, Law and Logic. Towards an Archaeology of Greek Abstract Reason; G. Cerri, Messaggi etico-politici nella tragedia euripidea: dalle Supplici all’Oreste; S. Fontana, Il daimonion di Socrate. Testimonianze platoniche; N. Pucci, Parmenide 161 D: l’eguaglianza come [metacsù] fra grande e piccolo; R. Velardi, Parola e immagine nella Grecia antica. (E una pagina di Italo Calvino). Note filologiche: G. A. Privitera, Inizio e fine del fr. 8 G.-P. di Mimnermo; P. Santé, Eur. Ion 112-128. Letture e recensioni: R. Palmisciano, Epos, tragedia e arti figurative: un libro di G. Morelli. Scuola e università: R. Palmisciano, Per una riformulazione del curriculum di letteratura greca e latina nel Ginnasio e nei Licei.

*

Volume XXV, 2003

Copia saggio Online / Online Sample Copy

Saggi: G. Cerri, Odisseo, l’eroe che narra se stesso; L. Ferreri, La fortuna della redazione pisistratea in età umanistica. La Questione omerica nei secoli XVI e XVII; R. Palmisciano, Mitologie, riti e forme del lamento funebre tradizionale; M. F. Ferrini, Nota al testo dei Problemata che fanno parte del Corpus Aristotelicum. La tradizione manoscritta. Note filologiche: E. Cavallini, L’[agnos] Alceo; M. Telò, L’ingresso del salsicciaio (Ar. Eq. 146-150); M. Lupi, I presunti eirenes di Senofonte (Lakedaimonion Politeia 2.5 e 2.11); S. Dentice di Accadia, Analogie tra Odissea, IX, 116-169 e Apoll. Rh., IV, 1694-1730; M. Lauletta, Allusioni intertestuali nel prologus dei Gesta Roberti Wiscardi di Guglielmo il Pugliese; A. Varone, Virgilio nella Villa di San Marco a Stabia. Letture e recensioni: A. F. Capilupo, Mito e storia: strumenti di creazione narrativa e comunicazione poetica; C. Catenacci, Ateneo e le donne; A. Fongoni, Danza e guerra. Un nuovo studio sulla danza armata in Grecia e a Roma.

*