libraweb The Online Integrated Platform of

Fabrizio Serra editore, Pisa · Roma


An Authoritative Independent Academic Press since 1928 and Internationally Pre-Eminent Publisher of over 150 Active Leading Peer-Reviewed Scholarly Journals mainly in the Humanities and Social Sciences, all Print, Online, and Open Access

Accademia editoriale, Pisa · Roma / Edizioni dell'Ateneo, Roma / Giardini editori e stampatori in Pisa / Gruppo editoriale internazionale, Pisa · Roma / Istituti editoriali e poligrafici internazionali, Pisa · Roma

PROMOZIONI / PROMOTIONS


RIVISTE / JOURNALS


COLLANE / SERIES






NUOVE RIVISTE / NEW JOURNALS

Philologia Philosophica

Rivista internazionale


Romana Res Publica

An International Journal


*


Scritture e linguaggi dello sport

Rivista internazionale di letteratura

Asia Minor

An International Journal of Archaeology in Turkey

Telestes

An International Journal of Archaeomusicology and Archaeology of Sound

Ancient Numismatics

An International Journal

Occidente / Oriente

Rivista internazionale di studi tardoantichi

Artes Renascentes

Revue Scientifique Internationale · Rivista Scientifica Internazionale · International Scholarly Journal · Revista Científica Internacional · Internationale Wissenschaftliche Fachzeitschrift

Gemmae

An International Journal on Glyptic Studies

Documenta

Rivista internazionale di studi storico-filologici sulle fonti

Oriens Antiquus · Series Nova

Rivista di studi sul Vicino Oriente Antico e il Mediterraneo orientale
A Journal of Ancient Near-Eastern and East Mediterranean Studies


LETTERATURA E DIALETTI
Rivista internazionale
Fabrizio Serra editore, Pisa · Roma


copertina


Rivista annuale / A Yearly Journal * Fascicoli / Issues *

Si è scritto giustamente che la letteratura italiana è l'unica in cui il dialetto faccia visceralmente corpo con la lingua. In effetti, privarla delle opere di Ruzante e Basile, di Meli e Calvo, di Porta e Belli, di Pascarella e Di Giacomo, di Marin e di Loi, del Pasolini friulano e dello Zanzotto trevigiano, non sarebbe una grave amputazione? E non sarebbe impoverito e stinto il nostro teatro se italianizzassimo le variopinte parti in dialetto, dalla commedia dell'arte a quella goldoniana, e oltre? Pure, mancava una rivista di studi che, improntata a rigore accademico, fosse dedicata a questa parte vitale del nostro passato e del nostro presente letterario. Per colmare il vuoto, ecco questa testata, «Letteratura e dialetti»: ha cadenza annuale e si occupa di letteratura dialettale nel senso stretto, che si suol datare dal Cinquecento in avanti, ma è attenta anche a quella funzione-dialetto che si può ravvisare fin dalle Origini (l'Iscrizione di San Clemente, Bonvesin, Cronica dell'Anonimo Romano ecc.). L'orizzonte è ampio anche in senso linguistico: oltre che alla letteratura dialettale 'pura', si guarda al dialetto nei cocktails macaronici o espressivisti (Folengo, Gadda, Meneghello), alla dialettalità dentro la lingua (Verga, Pavese), alle varie forme di pastiche. La rivista è divisa in tre sezioni: una di Saggi e studi (di carattere storico o critico-interpretativo), l'altra di Testi e commenti (edizioni critiche e/o annotate, analisi testuali, inediti di autori antichi ma anche viventi se significativi, opportunamente presentati, nonché saggi 'storici' ricuperati e illustrati), la terza di Recensioni e schede, per ragguagliare sulle opere creative e sugli scritti storico-critici. La rivista si propone di essere un appuntamento annuale per tutti gli studiosi e gli appassionati, un luogo di riferimento e di confronto aperto ai contributi, e un discrimine fra gli studi solidi e gli autori di vaglia da un lato e, dall'altro, il dilettantismo vigente in tanti scritti in versi e in prosa ruotanti attorno al dialetto.

It has been written that Italian literature is the only one in which dialect is so closely integrated into the language. In effect, depriving it of the works of Ruzante, Basile, Meli, Calvo, Porta, Belli, Pascarella, Di Giacomo, Marin and Loi, of Pasolini from Friuli and Zanzotto from Treviso would be a serious amputation, wouldn't it be? Would our theatre not become faded and impoverished if we 'Italianized' its multicoloured works in dialect, from the commedia dell'arte to Goldoni's plays, and more? However, until now there has been no scholarly journal characterized by academic rigor devoted to this vital part of our past and our literary present. To fill this gap, we offer a new publication, «Letteratura e dialetti». It is issued annually and deals with literature in dialect in the strictest sense (usually dated from the 1500s on) but it will also take into account of that function-dialect that has been recognized to exist from the very beginning (the inscription of San Clemente, Bonvesin, Cronica by the Anonymous Roman, etc.). The horizon is also extensive in a linguistic sense: in addition to 'pure' dialect literature, we explore the dialect in macaronic or expressivist cocktails (Folengo, Gadda, Meneghello) and dialectic tendencies within the language (Verga, Pavese), to the various forms of pastiche. The journal is divided into three sections: Saggi e studi (articles of a historical or critical-interpretative nature), Testi e commenti (critical and/or annotated editions, textual analysis, unpublished texts by ancient as well as living authors, if important and appropriately presented, as well as retrieved and illustrated 'historical' essays); the third section is Recensioni e schede, detailing creative works and those of a historicalcritical nature. The journal aims at beeing an annual meeting for all intrested scholars and enthusiasts, a reference point and comparison open to articles, and the current dilettantism prevalent in so many verse and prose works where dialect is important. * Direttori / Editors in chief:
Pietro Gibellini (Università di Venezia “Ca’ Foscari”, Italia), Renato Martinoni (Universität St. Gallen, Schweiz), Gianni Oliva (Università di Chieti e Pescara “G. d’Annunzio”, Italia), Giovanni Tesio (Università del Piemonte Orientale, Vercelli, Italia), Matteo Vercesi (Università di Venezia “Ca’ Foscari”, Italia)

Comitato scientifico / Advisory Board:
Perle Abbrugiati (Aix-Marseille Université, France), Serenella Baggio (Università di Trento, Italia), Luciana Borsetto (Università di Padova, Italia), Nicola Di Nino (Universitat Autònoma de Barcelona, España), Hermann W. Haller (The City University of New York (CUNY) / Accademia della Crusca, Italia), Verina Jones (University of Reading, UK), Elena Valentina Maiolini (Coordinatrice di redazione) (Università dell’Insubria, Varese, Italia / Sorbonne Université, Paris, France), Tiziana Piras (Università di Trieste, Italia), Gilberto Pizzamiglio (Università di Venezia “Ca’ Foscari”, Italia), Edgar Radtke (Universität Heidelberg, Deutschland / Accademia della Crusca, Italia), Francesco Sberlati (Università di Bologna, Italia), Luigi Tassoni (University of Pécs, Hungary), Piermario Vescovo (Università di Venezia “Ca’ Foscari”, Italia)

Redazione / Editorial Staff:
Francesco Mereta (Università del Piemonte Orientale, Vercelli, Italia), Massimo Migliorati (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano, Italia), Fabio Pavone (Università di Chieti e Pescara “G. d’Annunzio”, Italia), Fabio Prevignano (Università del Piemonte Orientale, Vercelli, Italia), Edoardo Ripari (Università di Bologna, Italia), Elena Sbrojavacca (Università di Venezia “Ca’ Foscari”, Italia), Marialuigia Sipione (Università di Venezia “Ca’ Foscari”, Italia), Alberto Sisti (Università del Piemonte Orientale, Vercelli, Italia), Andrea Zanoni (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano, Italia)
* «Letteratura e dialetti» is an International Scholarly Journal and it is Indexed in ERIH Plus (European Science Foundation), Italinemo and MLA International Bibliography.
The eContent is Archived with Clockss and Portico.

ANVUR: A.
* Sono pubblicati articoli sottoposti a procedura di "revisione tra pari" mediante procedimento cosiddetto "a doppio cieco" (double blind peer review). I revisori sono assolutamente indipendenti dagli autori e non affiliati alle medesime istituzioni.

Double blind peer reviewed articles are published. The reviewers are absolutely independent of the authors and not affiliated with the same institution.

Codice etico / Ethical Code

Open Access

Ufficio redazionale / Editorial Office: silvia.giusti@libraweb.net
* Cm 17 x 24 / ISSN 1974-868X / ISSN elettronico 2035-3316
Composizione in carattere (typeset in) Serra Dante
Disponibile dal (available since) 2008
Ultimo fascicolo pubblicato (last published issue): vol. 15, 2022 * Abbonamenti / Subscriptions