copertina

CONTEMPORANEA

*
Copia saggio Online / Online Sample Copy


*

Volume 13, 2015
Pp. 208

Online

Raccontare il postumano. A cura di Simona Micali. Premessa; Simona Micali, Introduzione. Il postumano e l'immaginario narrativo; Archeologia del postumano. Andrea Moneta, Figli di un dio migliore. Prometeo e il mito delle macchine; Luigi Marfè, Ma i falsi automi sognano di giocare a scacchi? Illusioni della vita artificiale tra E. T. A. Hoffmann ed E. A. Poe; Maurizio Basili, Gli esseri ibridi uomo-macchina del Dadaismo; Clemens-Carl Härle, Ambiguità del postumano. Kafka e il divenire animale; Figure di un immaginario postumano: modificazioni, manipolazioni, ibridazioni dell'umano. Carolina Pernigo, Tra corpo e ingranaggio. Interazioni psico-fisiche tra uomo e macchina in Dino Buzzati e Spike Jonze; Beatrice Laghezza "Conosci l'alieno che è in te". Extraterrestri, marziani, umananti e terrestranti in Partiranno di Luce d'Eramo; Alessandro Grilli, L'utopia dell'umano in Alien: Resurrection di J.-P. Jeunet; Mirko Lino, Morfologie postumane nella pornografia. Dall'hard-core al porno virtuale: corpi, tecnologie, desiderio; Strategie di rappresentazione del soggetto postumano. Alfonso M. Iacono, Artificiale, verosimile, falso; Annalisa Volpone, "Not Even the Same Nature as Man": Monsters, Machinic Bodies and Clones in Shelley, Joyce and Ishiguro; Ricardo Gil Soeiro, Posthumanist Ethics and the Sympathetic Imagination: J. M. Coetzee's Elizabeth Costello (2003); Riccardo Ceccherini, Parole naufragate alla fine del mondo: strategie narrative e linguaggio nel racconto post-apocalittico; Contro l'antropocentrismo: prospettive postumaniste. Leonardo Caffo, Il postumano contemporaneo come speciazione; Florian Mussgnug, Amicizia postumana? Storie di guerra e riconciliazione; Carmen Dell'Aversano, Postumano/postanimale: una prospettiva queer; Ilenia Caleo, I, Body. Strategie di decostruzione del soggetto nelle pratiche artistiche corporee.

*

Volume 12, 2014
Pp. 168

Online

Lo spazio letterario. Riccardo Capoferro, Primo Levi e Joseph Conrad. L'uomo, la natura e l'avventura del lavoro; Elisa Lancia, L'immaginario modernista. Pirandello e Montale; Attilio Scuderi, L'antidoto della teriosfera: Elias Canetti e gli animali; Maria Anna Mariani, Il sopravvissuto: una vita; Fulvia Giampaolo, Da Bauci a Parigi per mare; Angelo Castagnino, A morte il professore! Il triste destino dell'accademico nel romanzo contemporaneo; Crocevia. Giulio Iacoli, In cerca di una relazione, e di un genere. Tre vicende del photo-text in Italia (Strand-Zavattini; Ghirri-Celati; Messori-Fossati); Riccardo Ceccherini, Quando la speranza non è più di moda: Cormac McCarthy e l'immaginario apocalittico dopo l'11 settembre; Lo spazio della comunicazione. Marco Arnaudo, Stilistica del primo «Dylan Dog»: tratti e significato; Alberto Sebastiani, Testi fluidi e fumetti: un'intervista commentata a Joe R. Lansdale, 'storyteller' e 'brand'.

*

Volume 11, 2013
Pp. 192

Online

Le vie del romance: tracce, metamorfosi, resurrezioni del romanzesco nella letteratura contemporanea. A cura di Simona Micali e Marina Polacco. Nota redazionale; Ouverture: Ferdinando Amigoni, Per Paolo; Parte prima. in ricordo di Paolo Zanotti. Simona Micali, Paolo Zanotti e il romanzesco; Paolo Zanotti, Da Kaspar Hauser [estratto]; Nicola Barilli, Remo Ceserani, Il mito di Kaspar Hauser; Silvia Albertazzi, Un modo di spezzare il cerchio. Riflessioni su Bambini bonsai; Fabio Libasci, Paolo Zanotti sui generis. Letteratura e genere, modi e generi; Parte seconda. il romanzesco nell'immaginario contemporaneo. Fabio Ciambella, Romeo e Giulietta oggi. Il romance contemporaneo (ri)scopre e (ri)scrive un capolavoro shakespeariano: il caso Twilight; Elena Porciani, La scelta di Don Chisciotte. Sulle tracce del Familienromance di Elsa Morante; Nicola Ribatti, La parola e la traccia. Modi del romance e del novel in Spione di Marcel Beyer; Luca Federico, Chi ha paura dell'uomo nero? Immaginario perturbante e retoriche del discorso fantastico nella coming-of-age story; Federico Bertoni, Incanto e disincanto del mondo. Romance e critica della cultura in Don DeLillo; Simone Cantino, Il 'collettivo Auster'. Pagine dal libro di vetro; Alessandro Grilli, Strategie e poetica della regressione in Beetlejuice di Tim Burton; Arrigo Stara, Consistency. Calvino, Bartlebly e il progetto della sesta lezione americana; Emanuela Bandini, «Ma non può essere successo davvero, prof!». I nuovi adolescenti e il distacco dal romance.

*

Volume 10, 2012
Pp. 192

Online

Lo spazio letterario: Alessandro Giammei, Machbett, Machbeth, Macbeth. Una traduzione inedita di Umberto Saba; Arrigo Stara, «Interpretare! Che brutta parola!». Leggendo The Beast in the Jungle di Henry James; Luca Pocci, Alla ricerca dell'ordinario: Celati, Arminio e la prosa del paesaggio; Roberta Nicoli, David Malouf, Io sono Achille: un eroe alla ricerca della propria umanità; Gianluigi Simonetti, Immagini della borgata nella narrativa italiana degli ultimi decenni; Crocevia: Ferdinando Amigoni, Il virus della verità: fotografia e scrittura in Invito a una decapitazione di Vladimir Nabokov; Giulio Iacoli, Corpuscoli di Medea. Effetti di riscrittura sulla scena italiana recente; Pierpaolo Lauria, Ulisse, eroe di quale umanesimo? Guccini e Cacciari lettori di Dante; Attilio Scuderi, Insegnare l'utopia: note sulla conoscenza umanistica; Lo spazio della comunicazione: Marco Arnaudo, Frammentazione postmoderna e cortocircuiti della comunicazione nei testi di Cochi e Renato; Gianluigi Rossini, «Mad Men» e la nostalgia.

*

Volume 9, 2011
Pp. 176

Online

Lo spazio letterario: Pierluigi Pellini, Tiziano Rossi e la po-etica del fait divers; Claire Colin, La Ronde di Le Clézio: il racconto contemporaneo come doppia possi- bilità di riflessione; Beatrice Laghezza, « Il tema del Doppelgänger è di una noia mortale ». Ipotesi sulla scomparsa del doppio perturbante nella narrativa italiana del Novecento; Simona Micali, Apocalissi di provincia: la fine del mondo e la fantascienza italiana; Anna Maria Renzi, «…un racconto e via!». Ritmo narrativo e linguaggi extralettera- ri in Desperados di Pier Vittorio Tondelli; Intermezzo: tre studi su Sebald. Massimo Fusillo, Gli inganni della memoria. Sebald, la fotografia, il dettaglio; Simona Previti, Architetture della memoria. Lo statuto dell'immagine fotografica fra Sebald e lo spazio orbitale di Tarkovskij; Stefano Ercolino, Per un'estetica dell'irrappresentabile. Le immagini della Shoah in Austerlitz di W. G. Sebald; Lo spazio della comunicazione: Anne Arnold, Reading the Traumatised City: Reality and Fiction in Afghanistan, Baghdad, New York and New Orleans; Lucia Claudia Fiorella, «Io non posso scrivermi». Barthes, De Man, Derrida e la teoria dell'autobiografia; Marina Polacco, Dal logos al kàos: una rilettura cinematografica delle Novelle per un anno.

*

Volume 8, 2010
Pp. 128

Online

La letteratura come strumento. Convincere, irretire, manipolare. Atti del Convegno svoltosi presso la Scuola Normale Superiore - Pisa, 2 dicembre 2009. Premessa; Tra marketing e letteratura: Gianluigi Simonetti, La letteratura come spot; Francesco Ghelli, Realismo sponsorizzato: fiction e product placement; Clotilde Bertoni, Scrittori sul mercato: interrogativi aperti e autopromozione camuffata; Letteratura, cinema, propaganda: Ermanno Taviani, Cinema, storia e propaganda; Edoardo Novelli, I linguaggi della politica; Giuseppe Salinari, L'invenzione pubblicitaria; Retoriche della persuasione: Sergia Adamo, Dove si gioca la partita? Storie di desiderio triangolare tra pubblicità e letteratura; Daniele Balicco, La letteratura e l'infezione dell'irrealtà.

*

Volume 7, 2009
Pp. 192

Online

Lo spazio letterario: Darko Suvin, Discorrendo del significato di fantasy o ‘narrativa fantastica’; Francesco Giusti, Nove indizi di postmodernismo in Satura; Crocevia: Ferdinando Amigoni, L’immagine negata, ovvero: Georges Gaspard contro Perec Percival; Sergia Adamo, Tortura e immunità: la causa celebre degli untori del 1630; Lo spazio della comunicazione: Pamela Fiorenza, Specchio e specularità nel cinema noir hollywoodiano (1941-1958); Susanna Nicchiarelli, Le verità irriducibili. Una nuova strada del cinema contemporaneo. L’uso d’immagini reali e d’archivio per un nuovo rapporto con lo spettatore; Alessandro Grilli, Amare al di là: riflessioni queer su Gay Zombie di Michael Simon.

*

Volume 6, 2008
Pp. 208

Online

Lo spazio letterario: Pierluigi Pellini, Appunti sulla traduzione di un passo del capitolo VII dell'Assommoir; Ferdinando Amigoni, Perec e il nibbio: su una foto di W o il ricordo d'infanzia. Crocevia: Massimiliano Gaudiosi, Voce di una città: i suoni di Napoli Milionaria! Vinicio Pacca, Riscritture di Cirano. Intermezzo. Ex centric: Florian Mussgnug, Introduzione. Pierpaolo Antonello, Eccentricità (e > o); Anna Giuliani, Il barocco eccentrico della modernità; Francesco Ghelli, Da Mike Bongiorno a Platinette: figure dell'eccentricità fra paleotelevisione e neotelevisione. Lo spazio della comunicazione: Darko Suvin, From Mallarmé's Purification to Kung Fu-Tse's Rectification of Terms: Pictures from an Epistemological Exhibition; Irene Lottini, La voce della diva. Dimensione sonora e teatralità in Anna Magnani di Luchino Visconti (Siamo donne, 1953); Pierluigi Di Stefano, Heart-shaped box. Poetica e poesia dei Nirvana. Interviste: Valentina Martemucci, L'autofiction nella narrativa italiana degli ultimi anni. Una rassegna critica e un incontro con gli autori; Maria Silvia Trovarelli, «Parole esatte come i pesi di un ginnasta». Breve intervista a Milo De Angelis. Recensioni.

*

Volume 5, 2007
Pp. 236

Online

Lo spazio letterario: F. G. Pedriali, Prefazione con firma, e altra sintomatologia sveviana; R. Mucignat, Strategie retoriche e temi del postmoderno in W. G. Sebald, Austerlitz; A. Casagrande, G. Solinas, Dittico su Moresco; A. Casagrande, Gli esordi di Antonio Moresco; G. Solinas, Forma, informe e performatività in Antonio Moresco. Crocevia: F. Ivaldi, Melampus/Melampo: Ennio Flaiano e il racconto difficile; S. Moretti, La parodia musicale dei Promessi Sposi del Quartetto Cetra; C. Caracchini, Viaggio tra ethos, etica ed estetica: I cani del gas e Bestiario italiano di Marco Paolini. Lo spazio della comunicazione: L. Darbellay, Filmer la lettre/Filmer à la lettre: Les Deux Anglaises et le Continent de François Truffaut; F. Ghelli, Incerti confini: postmoderno e pubblicità; M. Arnaudo, Il personaggio come genere: Barman, gli Elseworlds e la serialità. Intermezzo. Diario di un’ossessione: O. Innocenti, Ossessioni, possessioni, coincidenze significative. Elegia per il romance; J. Coe, Diario di un’ossessione. Interviste: Inchiesta sulla narrativa italiana degli anni sessanta e settanta. Quattro domande per Arbasino, Bonura, Bruck, Camon, Debenedetti, Duranti, La Capria, Malerba, Maraini, Rigoni Stern, Sanguineti, Sanvitale, Sgorlon, a cura di G. Ania e John Butcher. Recensioni: A. Masecchia, Mario Soldati tra cinema e letteratura; F. Ghelli, La globalizzazione nel pallone; M. Polacco, «Terre di mezzo» : novellizzazione, ekphrasis e altre visioni.

*

Volume 4, 2006

Online

Lo spazio letterario: I. Pitteloud, Parler depuis l'usine ou parler de l'usine. Statut social et statut de la parole chez François Bon; G. Tabacco, Le parole per dirlo. Memorie, ritratto e romanzo della lotta armata in italia (1979-2003); G. Simonetti, Sul romanzo italiano di oggi. Nuclei tematici e costanti figurali. Crocevia: Nota introduttiva; J. T. Schnapp, The Contracted Cinema; S. Dagna, Serafino o l'ossessione della riproducibilità; M. Harper, Miraculous Methodology: the Adaptive Process of Cesare Zavattini in Miracolo a Milano; O. Innocenti, «Quella parte di storia che tutti ci lega e tutti ci disunisce». Il caso Moro tra letteratura e cinema; D. Shalom Vagata, Guido, la Saraghina e la signora Carla: studio sulle immagini di 8 1/2; P. Chirumbolo, Per un'autobiografia del Novecento: la trilogia di Andrea Kerbaker tra letteratura, musica e cinema; E. Tarantino, City e Good Will Hunting. Lo spazio della comunicazione: H. U. Gumbrecht, Coccodrilli di palude. Quel che abbiamo perso con il disincanto; C. Caliandro, 'Presente perpetuo’ e realismo postmoderno; E. Saverioni, Doppio Tempo Caso. Una struttura narrativa e tematica del cinema contemporaneo (Kiéslowski, Resnais, Howitt, Tykwer). Interviste: Di fronte alla Medusa. Conversazione con Nicola Lagioia, a cura di G. Simonetti.

*

Volume 3, 2005

Online

La letteratura e le altre arti, Atti del convegno annuale dell’Associazione di teoria e studi di letteratura comparata, L’Aquila, febbraio 2004, a cura di M. Fusillo e M. Polacco.
M. Fusillo, Introduzione. Comparare la letteratura con le altre arti oggi: per una visione ‘impura’. Parte prima: I. La letteratura e le arti figurative: M. Cometa, letteratura e arti figurative: un catalogo. II. La letteratura e la musica: F. Orlando, Festa corale e pene personali: una costante operistica; Respondent: P. Petrobelli. III. La letteratura e il teatro: F. Taviani, lo spazio letterario del teatro; Respondent: M. Fusillo. IV. La letteratura e il cinema: A. Costa, Nel corpo della parola, l’immagine: quando la letteratura cita il cinema; Respondent: R. Ceserani. V. La letteratura e la televisione: W. Siti, Il ‘recitar vivendo’ del talk-show televisivo; Respondent: M. Rak. Parte seconda: I. Tra pittura e ‘forme’ dell’immaginario’: M. Landi, Il tableau settecentesco e la corrispondenza delle arti: la Lettre sur les sourds et muets di Diderot; F. Camilletti, i sospiri della santa. La donna e la malinconia nell’opera di Dante Gabriel Rossetti dalla Blessed Damozel a Bocca Baciata; R. Coglitore, Ekphrasis e forme dell’immaginario; II. Teatro, musica e racconto: C. Lombardi, Danza e racconto. Trame e personaggi del ballo teatrale; A. E. Signorini, Corinne in Italia tra spettacolo risorgimentale e militanza politica; R. Galvagno, Le origini musicali della narrativa pizzutiana; O. Innocenti, quasi come un role play: i multiformi codici di Peter Pan; III. Racconti cinematografici: E. Ciccotti, Jilemnicky e il ‘racconto cinemagrafico’; A. Scuderi, Ulisse o l’archetipo del ritorno. Percorsi europei tra cinema e letteratura; S. Volpe, mantenere una promessa: Durrenmatt, Vajda, Penn; V. Maggitti, Ekphrasis e novelization nel romanzo Cinéma di Tanguy Viel.

*

Volume 2, 2004

Online

Lo spazio letterario: S. Stefanelli, Per una rilettura di Boh di Alberto Moravia; A. Godioli, Citazione e allusivitagrave; in Laborintus di Edoardo Sanguineti; P. Pellini, L’ambiguo incanto del paesaggio postmoderno. Su Rimini di Pier Vittorio Tondelli; O. Innocenti, «Hidden in the lines»: lettura e mondo romanzesco nella letteratura giovanile. Crocevia: M. Arnaudo, Attilio Mussino, autore di Pinocchio: un esempio di ibridazione tra letteratura, fumetto e cinema nel primo Novecento italiano; G. Lamoni, Miti di un fare comune. Costruzione di un dialogo tra poesia e arti visive. Lo spazio della comunicazione: M. Priarolo, There is no spoon. Percezione e realtà nel cinema hollywoodiano di fine millennio; P. P. Antonello, Il pasto nudo: cannibalismi postmoderni e antropologie del corpo. Interviste: Il critico, il mercato, le lettere. Colloquio con Remo Ceserani, Philippe Hamon, Christopher Prendergast e Jurgen Wertheimer, a cura di S. Micali, F. Mussgnug, P. Zanotti. Recensioni

*

Volume 1, 2003

Copia saggio Online / Online Sample Copy

Editoriale. Lo spazio letterario: F. G. Pedriali, Le pere di Geppetto. Il soggetto alla scuola del libro dei libri; F. Mussgnug, Finire il mondo. Per un’analisi del romanzo apocalittico italiano degli anni Settanta; P. Pellini, Il matto di Bedero. Per un’interpretazione tematica della poesia di Sereni; A. Righi, Disarmare la trappola estetica della guerra: Mattatoio n. 5 di Kurt Vonnegut. Crocevia: D. Magnisi, Il cuore e le tenebre di Citizen Kane; D. Suvin, Reflecting on ‘We’ after the Change of Leviathans, apropos of Zamyatin’s WE (1921): Must Collectivism Be against People? Lo spazio della comunicazione: M. Arnaudo, Stilistica di «Frigidaire». Sperimentazioni formali nel fumetto italiano dei primi anni Ottanta; F. De Rosa, G. Simonetti, Innovazione linguistica e visione del mondo nella canzone di consumo degli ultimi anni: il caso degli 883; F. La Polla, Fenomenologia del making of. Interviste: Sull’albero di ciliegie. Conversando di letteratura e cinema con Alberto Arbasino, a cura di Gabriele Pedullà; Un realismo d’emergenza. Conversazione con Walter Siti, a cura di Gianluigi Simonetti. Recensioni.

*